Lunedì, 12 Febbraio 2018 16:03

Vieste/ I prodotti tipici del Gargano, tra turismo enogastronomico e food destination

Si è svolto sabato 10 febbraio presso l’aula magna dell’IPSSAR “E. Mattei” di Vieste il convegno dal titolo “Valorizzazione e utilizzo dei prodotti tipici del Gargano nelle aziende ristorative”, organizzato dai ragazzi del corso ITS di Vieste in collaborazione con l’istituto alberghiero E. Mattei, con il patrocinio del comune di Vieste – Assessorato all’Agricoltura e del Gal Gargano – Agenzia di Sviluppo.
Al convegno hanno partecipato diversi esponenti del mondo imprenditoriale e istituzionale, provenienti da tutto il Gargano e tutta la provincia di Foggia; tra i partecipanti, molto interessanti sono stati gli interventi del dottor Massimo Mezzina direttore tecnico del GAL Gargano Agenzia di sviluppo il quale ha affermato: “ L’obiettivo del Gal Gargano è creare un interlocutore quotidiano tra i produttori, enti e la popolazione garganica per la valorizzazione enogastronomica e lo sviluppo rurale del nostro territorio” .
“Siamo seduti su una montagna d’oro e chiediamo l’elemosina; dobbiamo tornare ad ascoltare la musica del pane appena sfornato, la magia di questi rituali” ha affermato Pascal Barbato dell’azienda “Fulgaro Panificatori” di San Marco in Lamis.
“Il compito di uno chef è quello di comunicare il grande patrimonio che abbiamo a disposizione, di valorizzare al meglio i prodotti tipici del territorio, come ad esempio le erbe spontanee” ha continuato Peppe Zullo del ristorante “Peppe Zullo” di Orsara di Puglia.
Leonardo Vescera chef del ristorante “Il Capriccio” di Vieste, ha aggiunto: “L’ispirazione per creare un piatto può venire da piccoli gesti quotidiani, come una passeggiata nel bosco; chiedo ai piccoli produttori di venire da noi, per conoscere e utilizzare le eccellenze del nostro territorio”.
L’ Ass. all’Agricoltura del Comune di Vieste, Dario Carlino, ha concluso dicendo: “Il comune di Vieste sta attuando una serie di iniziative volte a coinvolgere i produttori locali e gli enti istituzionali al fine di valorizzare e promuovere le produzioni locali”.
In conclusione, l’intervento della Preside della Fondazione ITS – IOTA Turimo Puglia, dott.ssa Giuseppa Antonaci: “Voglio sottolineare l’enorme impegno messo da tutti i ragazzi che hanno lavorato dietro le quinte ed hanno permesso la realizzazione di questo convegno. Un grazie particolare a tutti i relatori intervenuti, al dott. Massimo Mezzina direttore tecnico di Gal Gargano Agenzia di Sviluppo, alla dott.ssa Maria Antonietta Di Viesti presidente dell’Associazione “Fave di Carpino”, all’Assessore all’Agricoltura del Comune di Vieste - Ass. Dario Carlino e le aziende e sponsor partecipanti infine ai ragazzi dell’ITST Vieste.”

Per tutte le informazioni e le comunicazioni contattare:
Pasquale Bua 340/3583068
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ondaradio consiglia...

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005