La Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste conquista sul campo la permanenza nel campionato di serie C battendo in gara 3 la Murgia Santeramo per 82-76. Gara sofferta quella di domenica sera al PalaOmnisport, giocata con alta tensione emotiva da tutti i protagonisti, e che ha visto vittoriosi i garganici nonostante le assenze importanti di Compagnoni (solo in panchina ma indisponibile per infortunio) e dello squalificato Carosi. Dall’altro versante, l’imprendibile Billy Williams (38 punti personali, esattamente la metà di quelli messi a referto dalla sua squadra) non riusciva a compiere il miracolo nonostante le schiacciate e i tanti tiri da 3, alcuni effettuati ben oltre il grande arco.

I garganici avevano bisogno di dimostrare a se stessi, agli avversari e al pubblico che quanto accaduto una settimana prima (sonora sconfitta interna in gara 1 per 56-85) era stato solo un incidente di percorso, sfoderando un primo quarto spettacolare, trainati da un irrefrenabile Dos Santos, autore di ben 13 punti (con 3 triple), ma anche da 2 bombe dal piccolo Lorenzo Ragno, chiamato da coach Desantis alla regia dei suoi. Il giovanissimo play maker, ennesimo prodotto sfornato dal settore giovanile viestano, ha tenuto il campo per tutti i 40 minuti dispensando assist e gestendo l’avvio delle azioni come un veterano. Che il Santeramo fosse composto da Williams e poco più lo si capiva già dalle statistiche di fine primo quarto, che vedevano il bravissimo numero 15 autore di ben 14 dei 16 punti messi a segno dai suoi. Ma nulla poteva il bravissimo giocatore di colore contro l’impatto deciso dei viestani, bravi a chiudere i primi dieci minuti sul 31-16.

Saliva la tensione nel secondo quarto, coi murgiani più aggressivi soprattutto in fase difensiva; a pagarne le conseguenze erano i due arbitri che vedevano perdere di mano il controllo della gara, e soprattutto la precisione al tiro dei viestani. Ad inizio di terza frazione gli ospiti non solo azzeravano il divario, ma mettevano il naso davanti col solito Williams (45-47), riuscendo anche a portare il proprio vantaggio a +6 (47-53) a età quarto. La reazione viestana passava per i canestri di Ragno e Tommaso Lauriola (sua la tripla del controsorpasso), ma soprattutto dalla salita in cattedra di Markovic che prendeva per mano i giovani compagni di squadra e li portava verso il successo.

Le triple di Dos Santos e di Tommaso Lauriola riportavano a +7 il vantaggio locale (68-61 a metà ultimo quarto) lasciando pregustare un finale senza troppa sofferenza, cosa che nel basket raramente avviene: Santeramo, infatti, tornava sotto riducendo ad appena due lunghezze il distacco mentre il tabellone indicava che mancavano appena (o ancora) 21 secondi da giocare. Con l’obiettivo di fermare il cronometro appena possibile e di sperare in qualche errore dalla lunetta, gli ospiti mandavano ai tiri liberi il piccolo Marco Vieste che metteva nel cesto due punti pesantissimi. Il canestro di Stano riportava a -2 gli ospiti ma 4 liberi di Markovic intervallati dall’errore dalla lunga distanza di Girardi chiudevano l’incontro sull’82-76 per i viestani.

Alla sirena esplodeva la gioia in casa Bisanum Viaggi Sunshine Basket Vieste per la meritata salvezza, conquistata coi denti dopo la brutta scoppola subita in gara-1 davanti ai propri tifosi e la bella reazione in terra avversaria nella rivincita infrasettimanale. Per il Santeramo, invece, non sono finiti i viaggi in terra garganica, dovendo giocare l’ennesimo spareggio salvezza contro il Manfredonia.

Salvezza doveva essere e salvezza è stata, quindi, per la gioia dell’intera società, a partire dal suo presidente Pasquale Vieste; gioia dovuta sicuramente dal risultato sportivo conseguito, ma soprattutto per averlo conquistato con la presenza in campo e in panchina di tanti giocatori provenienti dal settore giovanile: Tommaso Lauriola, Ragno, Hoxa (partiti nel quintetto titolare con l’ultimo penalizzato dai troppi falli e costretto a guardare la partita per molti minuti), Pietrafesa e Vieste, a cui vanno aggiunti i tanti ragazzi che si sono alternati in panchina e che hanno dato il proprio contributo negli allenamenti durante l’intero campionato. Onore al merito va, quindi, dato a coach Desantis, allenatore della prima squadra e dell’under 18, e a tutto lo staff tecnico che forma il settore giovanile. Un ottimo punto di partenza da cui partire per affrontare le prossime stagioni. Quella appena terminata, quindi, è servita per la definitiva maturazione di giovani talenti di casa, cresciuti anche grazie all’apporto del “veterano” Michele Lauriola e degli innesti Carosi, Compagnoni (nominato capitano dallo spogliatoio), Dos Santos e soprattutto Ljubisa Markovic. Ma è anche stata la stagione del grande impegno dei dirigenti Sunshine, già pronti a lavorare per il prossimo campionato. Ma non subito, ora c’è da festeggiare la salvezza.

Pubblicato in Sport

Dopo la batosta subita in casa sembrava essersi messa male per la Bisanum Viaggi Vieste che arrivava a Santeramo con un ultima possibilità per rimettere sulla retta via la serie del primo di questi playout,se qualcosa di sbagliato c'è stato in gara 1 sicuramente è stato l'atteggiamento che fu troppo soft domenica scorsa oltre ad una sbagliata selezione di tiri ebbene in gara 2 non è stato fatto questo errore e ad esempio sui 20 punti sulle seconde opportunità concessi domenica ieri Santeramo ne ha segnati 0.

La partita ha davvero poca storia da raccontare strepitoso il contributo offensivo offerto da Tommaso Lauriola,Ljubisa Markovic e Alessio Hoxha che raccolgono lottando 50 punti nel pitturato. Il vantaggio diventa sempre più consistente già dal primo quarto chiuso sul +8 col risultato di 16-24 e Santeramo paga la grande difesa viestana anche nel secondo quarto arrivando all’ intervallo lungo sotto di 12.

In avvio di ripresa prende la palla in mano Williams che tende a non passarla più entra inizialmente in ritmo poi si perde e ottiene altri 3 punti sul groppone e la partita scivola via con coach Desantis che nonostante l'emergenza infortuni/squalifiche poi permettersi di far rifiatare il duo Santos-Markovic con Michele Lauriola che trova subito 4 punti dalla panchina e suggella il match con Santeramo allo sbaraglio.

Risultato finale 69-93 un +24 da cui si deve ripartire domenica e che fa ben sperare per il prosieguo della serie.

Pubblicato in Sport

Bisanum Vieste
100
Valle d'Itria Martina Franca
86

N.P. Monteroni
87
Pall. Lupa Lecce
72

Virtus Ruvo di Puglia
86
N.P. Ceglie
78

Mola New Basket
72
Murgia Santeramo
51

Libertas Altamura
62
Cestistica Ostuni
57

Cus Jonico
80
Valentino Basket Castellaneta
82

Bk1963 Francavilla
86
G. Angel Manfredonia
69

Basket Corato
79*
Action Now! Monopoli
76

Classifica

48 - Basket Corato

46 - Action Now! Monopoli

44 - N.P. Ceglie

40 - Libertas Altamura

40 - Bk1963 Francavilla

36 - Cestistica Ostuni

36 - Valentino Basket Castellaneta

34 - Virtus Ruvo di Puglia

32 - N.P. Monteroni

30 - Mola New Basket

24 - Pall. Lupa Lecce

24 - Bisanum Vieste

16 - Cus Jonico

16 - G. Angel Manfredonia

10 - Murgia Santeramo

4 - Valle d'Itria Martina Franca

 

Verdetti: Corato qualificato alla fare Interzona.

Monopoli,
Ceglie,
Altamura,
Francavilla,
Castellaneta,
Ostuni, Ruvo,
Monteroni qualificate ai play off.
Vieste,
Manfredonia,
Cus Ionico.
Santeramo ai play out.
Valle Itria retrocede in Serie D

Pubblicato in Sport

Di nuovo in campo le squadre di basket che partecipano al campionato pugliese maschile di serie C Silver, a tre giorni dal turno scorso. Oggi si disputa la penultima giornata della stagione regolare, poi ci sarà la pausa per le festività pasquali. Le partite sono in programma tutte alle 20 di questa sera. Trasferta a Monopoli per la Bisanum Viaggi Sunshine Vieste. Derby casalingo, invece, per la Silab Angel Manfre-donia, che ospita il Mola New Basket. La gara Monopoli-Vieste è stata affidata agli arbitri Ranieri e Menelao, entrambi di Mola. Trasferta impegnativa per la formazione viestana: Monopoli è nel trio di squadre che sono in testa alla classifica, Al vertice del torneo infatti ci sono Ceglie, Corato e Monopoli, tutte e tre a quota 44 punti. La compagine monopolitana cerca il pronto riscatto, dopo la sconfitta di misura subita, domenica scorsa, a Mola di Bari (68-67). Vieste vuole provare a ripartire dopo due sconfitte consecutive. L’obiettivo del club garganico è evitare gli spareggi-salvezza.- Al momento, Markovic e compagni sono in zona play-out, quint’ultimi a quota 22: Lecce ha gli stessi punti della Bisanum ma è in vantaggio negli scontri diretti.
Seconda trasferta di fila per la formazione viestana, che nel turno scorso è stata sconfitta 98-80 a Corato. Tra le note liete del match, per i viestani la buona prestazione in cabina di regia, del giovane play Lorenzo Ragno, classe 2001. Per il derby Silac Angel-Mola sono stati designati gli arbitri Paradiso di Santeramo e Procacci di Corate. Ingresso gratuito al palazzotto di via Scaloria di Manfredonlà. Il quintetto allenato da Ciociola vuole ricominciare a vincere, dopo cinque sconfitte di fila. La squadra manfredoniana è terz’ultima in classifica cori 14 punti ed è già aritmeticamente condannata ai play-out. Mola è in nona posizione a quota 28, in compagnia della Nuova Pallacanestro Monteroni, e mira a qualificarsi per i play-off.

r.f.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.

La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Il campionato di serie C Silver pugliese volge al termine e restano le ultime tre gare da disputare, per la Bisanum Viaggi Vieste rimangono 2 trasferte nelle ostiche Corato e Monopoli oltre che la più agevole gara in casa contro Martina Franca.
La sconfitta di sabato scorso, arrivata proprio nel rush finale di partita contro Francavilla, ha complicato la strada verso la salvezza diretta per la squadra di coach Desantis che però mantiene comunque 2 punti di vantaggio sulla squadra di Lecce.
La partita contro Corato sarà una delle più complicate della stagione in quanto all’abilità nel playmaking di Stella, all’esplosivitá ed atletismo di Bagonavicius e alla premiata ditta Morresi-Castoro si è andata ad aggiungere la freddezza dall’ arco dei 3 punti di Arturs Bricis che nelle sue prime 4 gare in maglia coratina sta mantenendo una percentuale del 52% assieme a 20 punti per partita.
La Bisanum Viaggi Vieste è con la rosa ridotta all’osso ed è per questo che bisogna migliorare anche nella capacità di gestirsi nei falli da spendere e non ripetere gli errori dell’ultima partita con Hoxha e Carosi costretti a guardare i minuti finali di gara dalla panchina.
Palla a due ore 18:00 di domenica 25 marzo al PalaLosito di Corato!

La 13a giornata di ritorno -

Cus Jonico
Cestistica Ostuni
24 Mar 18:00

Valle d'Itria Martina Franca
Pall. Lupa Lecce
25 Mar 18:00

N.P. Monteroni
Valentino Basket Castellaneta
25 Mar 18:00

Bk1963 Francavilla
Murgia Santeramo
25 Mar 18:00

Basket Corato
Bisanum Vieste
25 Mar 18:00

Mola New Basket
Action Now! Monopoli
25 Mar 18:00

Libertas Altamura
N.P. Ceglie
25 Mar 18:30

Virtus Ruvo di Puglia
G. Angel Manfredonia
25 Mar 18:30

Classifica

44 - N.P. Ceglie
44 - Action Now! Monopoli
42 - Basket Corato
36 - Libertas Altamura
34 - Bk1963 Francavilla
32 - Cestistica Ostuni
32 - Valentino Basket Castellaneta
30 - Virtus Ruvo di Puglia
26 - N.P. Monteroni
26 - Mola New Basket
22 - Bisanum Vieste
20 - Pall. Lupa Lecce
16 - Cus Jonico
14 - G. Angel Manfredonia
10 - Murgia Santeramo
4 - Valle d'Itria Martina Franca

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Bisanum Vieste
71
Bk1963 Francavilla
76

N.P. Ceglie
89
N.P. Monteroni
96

Cestistica Ostuni
73
Pall. Lupa Lecce
79

Basket Corato
100
Mola New Basket
62

Valentino Basket Castellaneta
105
Valle d'Itria Martina Franca
70

Murgia Santeramo
62
Libertas Altamura
76

G. Angel Manfredonia
73
Cus Jonico
91

Action Now! Monopoli
75
Virtus Ruvo di Puglia
67

LA PROSSIMA - 13a giornata di ritorno -

Cus Jonico
Cestistica Ostuni
24 Mar 18:00

Valle d'Itria Martina Franca
Pall. Lupa Lecce
25 Mar 18:00

N.P. Monteroni
Valentino Basket Castellaneta
25 Mar 18:00

Bk1963 Francavilla
Murgia Santeramo
25 Mar 18:00

Basket Corato
Bisanum Vieste
25 Mar 18:00

Mola New Basket
Action Now! Monopoli
25 Mar 18:00

Libertas Altamura
N.P. Ceglie
25 Mar 18:30

Virtus Ruvo di Puglia
G. Angel Manfredonia
25 Mar 18:30

Classifica

44 - N.P. Ceglie

44 - Action Now! Monopoli

42 - Basket Corato

36 - Libertas Altamura

34 - Bk1963 Francavilla

32 - Cestistica Ostuni

32 - Valentino Basket Castellaneta

30 - Virtus Ruvo di Puglia

26 - N.P. Monteroni

26 - Mola New Basket

22 - Bisanum Vieste

20 - Pall. Lupa Lecce

16 - Cus Jonico

14 - G. Angel Manfredonia

10 - Murgia Santeramo

4 - Valle d'Itria Martina Franca

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport
Giovedì, 08 Marzo 2018 09:18

Basket/ Altamura espugna il PALAZZETTO

La striscia di vittorie si chiude in casa e si ferma a tre, Altamura espugna il PALAZZETTO in una partita molto discussa tra interventi al limite della sportività e arbitri non in grado di prendere la situazione in mano.
Partita a fasi alterne il primo quarto è di marchio Sunshine con Carosi e Markovic sugli scudi,il serbo manda in panchina un nervosissimo Biagini e Vukovic,il risultato finale è un ottimo +9 con anche il terzo lungo estremamente nervoso e conclude il quarto con un fallo tecnico.
Nel secondo quarto reazione ospite che torna in partita ma nell'impegno profuso per recuperare si vedono i risultati dell'avere una squadra giovane come la nostra che con un eccellente terzo quarto prende saldamente in mano le redini del gioco.
Il quarto di chiusura si apre col +5 Sunshine ma dopo pochi secondi un grave blocco irregolare di Barozzi mette fuori causa il capitano e playmaker Compagoni e il match precipita con la giornata no al tiro da 3 di Carosi e Santos a fare il resto,Altamura vince di 3 ma quanti rimpianti per una partita dominata sia nel gioco che con la testa.

 

 

------------------------------------------------------

Informazione pubblicitaria/ Festa della donna: I FIORI da regalare a tutte le donne sono alla GARGANICA

Mimose, certo, ma non solo! Per la festa della donna il regalo più bello da fare e ricevere è sicuramente un bouquet di splendidi fiori: attenzione però a quelli che regalerete! Ogni fiore ha un significato preciso e potreste fare terribili gaffe se non sceglierete i fiori giusti!
Per questo LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!
Perché LEI è così affascinante. È un’avventura che richiede coraggio, una sfida che non annoia mai. Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore.

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

G. Angel Manfredonia
79
Pall. Lupa Lecce
84

N.P. Ceglie
99
Valentino Basket Castellaneta
75

Cestistica Ostuni
94
Valle d'Itria Martina Franca
61

Mola New Basket
81
Bk1963 Francavilla
90

Basket Corato
86
Virtus Ruvo di Puglia
73

Action Now! Monopoli
77
Cus Jonico
69

Bisanum Vieste
63
Libertas Altamura
66

Murgia Santeramo
53
N.P. Monteroni
72

 

LA PROSSIMA - 11a giornata di ritorno -

Cus Jonico
N.P. Ceglie
10 Mar 18:00

Mola New Basket
Bisanum Vieste
11 Mar 18:00

N.P. Monteroni
Cestistica Ostuni
11 Mar 18:00

Valle d'Itria Martina Franca
Basket Corato
11 Mar 18:00

Bk1963 Francavilla
Action Now! Monopoli
11 Mar 18:00

Pall. Lupa Lecce
Valentino Basket Castellaneta
11 Mar 18:30

Virtus Ruvo di Puglia
Murgia Santeramo
11 Mar 18:30

Libertas Altamura
G. Angel Manfredonia
11 Mar 18:30

 

Classifica

42 - N.P. Ceglie

40 - Action Now! Monopoli

38 - Basket Corato

32 - Libertas Altamura

32 - Bk1963 Francavilla

32 - Cestistica Ostuni

28 - Valentino Basket Castellaneta

28 - Virtus Ruvo di Puglia

26 - Mola New Basket

22 - N.P. Monteroni

20 - Bisanum Vieste

18 - Pall. Lupa Lecce

14 - Cus Jonico

14 - G. Angel Manfredonia

10 - Murgia Santeramo

4 - Valle d'Itria Martina Franca

Pubblicato in Sport

In una gelida serata dell'inverno ruvese la Bisanum Viaggi Vieste sfodera una prestazione di altissimo livello e tiene Ruvo in gioco per il tempo di un quarto.

La contesa viene vinta dal gigante olandese Van Ziverden, 216cm per il pivot ruvese, ed apre anche le marcature del match che nel primo quarto si sviluppa punto a punto con Markovic,Santos e Carosi sugli scudi ma fondamentale è il contributo di Compagnoni che subisce due sfondamenti e manda Sabeckis a guardare l'inizio del secondo quarto dalla panchina e la Sunshine ne approfitta e trova un parziale di +11 che costringe coach Gatta a rimettere in campo Sabeckis e Serino a 5 minuti dall'intervallo,però la musica non cambia e le 5 triple viestane mandano tutti alla pausa lunga sul 32-43.

Alla ripresa Markovic è terrificante segna 9 punti consecutivi e crea un vantaggio di 19 punti che per la squadra di casa diventa un ostacolo insormontabile,Serino prova qualche isolamento nel pitturato e raccoglie qualche punto dalla linea dalla carità ma Hoxha è altrettanto freddo dall'altra parte del campo e il vantaggio aumenta fino al 43-66 di fine terzo quarto.

Garbage time nell'ultimo quarto con spazio e minuti per tutti col risultato finale di 55-68 per una vittoria che conferma l'ottima forma della squadra di coach Desantis sempre più vicina alla salvezza senza passare dai playout e che con Altamura domenica prossima si gioca una delle ultime possibilità di disputare i playoff.

Pubblicato in Sport

Nel primo quarto parte forte Vieste ma soprattutto Ljubisa Markovic che mette 2 canestri di fila e assiste due volte Compagnoni per l’8-0 e costringe il coach tarantino al primo time out del match dopo un paio di minuti.Giovara e Veccari provano a rimettere in partita Taranto ma nel finale del primo quarto 3 canestri di Carosi fissano il punteggio suo 13-25.
Il secondo quarto è di marca tarantina con uno strepitoso Fernandez(19 punti all' intervallo) che si va ad aggiungere alle due guardie e realizzano un controparziale chiuso 30-18 raggiungendo così il pareggio nonostante il grande secondo quarto di Hoxha dalla panchina e Joshua Dos Santos da 3.

Rientro in campo estremamente positivo per la Bisanum che come ad inizio partita rimette grazie ancora a Markovic un parziale di 7-0 che costringe la squadra di casa a rincorrere per il resto dei minuti e nel momento in cui sembravano rifarsi sotto una tripla stupenda di Tommaso Lauriola chiude la rimonta.
Brivido ad inizio quarto quarto con Beccati che riporta al pareggio sul 61 pari i suoi ma l'accoppiata Markovic,Dos Santos riporta sul +7 la Bisanum e il nervosismo finale della squadra di Taranto portano il vantaggio fino al +15 dell' 67-82 finale.
Bisanum Viaggi Sunshine Vieste: M.Lauriola ne, Compagnoni 13, Hoxha 4, Markovic 26, Argentieri ne, T.Lauriola 10, Dos Santos 12, Ruggieri ne, Ragno, Carosi 17.
La prossima gara sarà altrettanto decisiva contro Monteroni che occupa il 10° posto a soli due punti di distacco e si giocherà domenica prossima all' Omnisport di Vieste.

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 10

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005