Giovedì, 22 Settembre 2016 10:51

Giubileo/ Il cuore di Padre Pio vola a Boston: da oggi fino al 23 settembre

E' la prima volta che una reliquia del santo va fuori dall'Italia.

 

 Il cuore di Padre Pio vola negli Usa è a Boston. E’ offerto alla venerazione del fedeli. E' la prima volta che un importante reliquia del Santo di Pietrelcina lascia l’Italia. La data è stata scelta ad hoc, perché è quella dedicata alla festa del Santo cappuccino. Lo ha annunciato l’arcivescovo di Boston, cardinale Sean O'Malley, lui stesso appartenente allo stesso ordine religioso.
Il cuore di San Pio sarà esposto in tre chiese di Boston fino al 23 settembre, il solenne giorno della festa, quando sarà il cardinale O'Malley ad officiare la messa nella Cattedrale della Holy Cross davanti alla reliquia.
Non erano inizialmente previste altre tappe, ma ne è stata aggiunta una fuori programma, domenica, nella parrocchia di San Pio a Vineland nel New Jersey: lì il cuore di San Pio sarà esposto assieme a una reliquia di Santa Teresa di Calcutta.
«E' la prima volta che una importante reliquia di Padre Pio ha lasciato l’Italia e siamo felici che sia stato offerto di farla venire a Boston per questa storica visita», ha dichiarato O'Malley, osservando che «molte persone in America sono devote a Padre Pio, ed è stato per questo che i frati hanno fatto in modo che anche chi non può recarsi a San Giovanni Rotondo in pellegrinaggio potrà venerare i suoi resti e chiedere l'intercessione» anche oltreoceano.
Padre Pio è morto nel 1968. E’ stato beatificato nel 1999 e innalzato all’onore degli altari nel 2002 da Giovanni Paolo II. Il suo corpo, rimasto parzialmente incorrotto per anni dopo la morte, è stato a Roma in febbraio per il Giubileo straordinario della Misericordia. Esposto nella basilica di San Lorenzo fuori le mura, nella chiesa di San Salvatore in Lauro e in San Pietro insieme a quello di San Leopoldo Mandic è stato venerato da circa mezzo milione di fedeli.
Il viaggio americano delle reliquie di Padre Pio fanno seguito a un’altra trasferta negli Usa di una santa italiana del nostro tempo: lo scorso luglio, sempre in coincidenza con il Giubileo straordinario, sono volate oltre atlantico le spoglie di Santa Maria Goretti.







-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA  trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze…addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più…

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075


---------------------------------------

Ondaradio consiglia...

Ristorante Il Capriccio

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005