Venerdì, 16 Febbraio 2018 09:34

Vico/ Parte oggi TERRARANCIA, la rassegna di S. Valentino. Ricco il cartellone con una serie di appuntamenti di natura gastronomica e culturale

Dopo la presentazione alla Bit di Milano è tutto pronto per “Terrarancia”, l’evento che racconta storia, tradizioni e tipicità di Vico del Gargano, il paese dell’amore. Organizzato da Regione Puglia, Assessorato all’agricoltura, Parco nazionale del Gargano, Comune di Vico del Gargano, in collaborazione con “Di terra di mare” e “RedHot”, con il patrocinio di Symbola e Puglia Promozione, Terrarancia ruota intorno all’amore per il “bello” e il “buono” promuovendo turismo, enogastronomia e cultura.
Da oggi al 18 febbraio Vico si vestirà a festa per celebrare San Valentino, protettore da 400 anni non solo degli innamorati ma anche degli agrumi. Durante la tre giorni ornamenti originali a base di agrumi decoreranno la chiesa matrice, il centro storico di origine medievale, le vecchie case “a pujedd” (a schiera con scala esterna), archi, portoni e vicoli, a partire dal “Vicolo del Bacio”, stretta e pittoresca stradina simbolo del paese dell’amore, incantando i visitatori. A colorare Vico saranno non solo gli agrumi ma anche i prodotti locali, i manufatti artigianali e il cibo di strada in mostra nel villaggio enogastronomico allestito in largo San Domenico, piazza Fuoriporta, piazza Castello e Palazzo Della Bella, che sarà inaugurato in presenza delle autorità oggi alle 17.30.
Le strade, i vicoli e le piazzette di Vico saranno animati da performance di Street art a cura degli allievi del Liceo “Virgilio Marone” e decorati da oggetti di arredo urbano realizzati all’uncinetto con materiale da riciclo dalle donne dell’Associazione “Auser Nuova Vita”.
Ancora spazio all’arte con la mostra a fumetti “Color d’Arancio, Color d’Amore” a cura di Marco Lepore e Isabella Ferrante visitabile durante i tre giorni all’interno del Palazzo Della Bella. Sempre a Palazzo Della Bella durante la tre giorni sarà possibile visitare la mostra fotografica “Vico, il Paese dell’Amore” a cura di Potito Casparrini. Alle 19 appuntamento con Alessio Giannone, alias Pinuccio di Striscia la notizia, che presenterà a Palazzo Della Bella il suo libro “Trump Advisor ”.
A seguire ci sarà il Laboratorio del gusto che vedrà protagonista lo chef Nazano Biscotti de “Le antiche sere” di Lesina. «La provincia di Foggia è il territorio con la più grande biodiversità del nostro Paese - ha commentato Biscotti durante la conferenza di presentazione di Terrarancia, sostenendo che l’arancia è un ingrediente importante in cucina, capace di dare acidità. Altri quattro chef terranno altrettanti laboratori del gusto durante la tre giorni, proponendo ricette e piatti che ruotano intorno all’arancia.
La prima giornata si concluderà con la Cena dell’Amore: tre ristoranti di Vico del Gargano - Osteria da Miki (0884. 969232), Ristorante Radici (0884.663048) e Cantina Il Trappeto (320.6320017) - proporran¬no un menù a tema (necessaria la prenotazione). In occasione di Terrarancia sarà possibile effettuare visite guidate ai siti di interesse culturale di Vico del Gargano (Info 0884.994666 oppure 324.8820065). Due sono i percorsi possibili (per entrambi si consiglia abbigliamento comodo e scarpe da trekking): Museo Trappeto Maratea e Complesso Monumentale Santa Maria Pura (partenza alle 10 dalla Biblioteca comunale, visita al Museo Trappeto Maratea, alla chiesa matrice San Valentino, esterno del Castello e Torri Angioine, rione Terra, complesso monumentale S. Maria Pura e Fontana Vecchia); Ecomuseo Naturalisti- co-Archeologico Monte Pucci (partenza alle 10 dal bar Pizzicato con mezzo proprio fino a Catenella, parcheggio del mezzo e visita alla necropoli).

Ondaradio consiglia...

Osteria degli Archi

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005