Lunedì, 31 Dicembre 2018 09:54

Una deduzione fuochi dal 1640 al 1658 a Ischitella. (21° parte)

Dove ha abitato e abita senza che mai più sia ritornato in Ischitella ,deve sebbene possedva tre piedi di castagne per non essersi pagato il censo al capitolo sono venduti al medesimo capitolo dal quale oggi si possiedono e benchè nell'anno 1603 fu collettato peò non se ne potè esigere nemmeno un cavallo come da testi.

Ancora si vuole provare come Giulio Cocco al n° 336 prima della numerazione se partì da ischitella vagabondo disperso per il regno ,ultimamente si è ritirato a Napoli dove abita con essersi casato in questa città e continuatamente abita con animo di non mai più partire e fa l'arte di scarparo ,e in Ischitella possedeva un poco di casa quale se l'anno divisa tre sorelle nominate Angela,Diana e Candida Cocco,tutte e tre maritate che sebbene nel 1663 fu collettato ,peso non si potè esigere cosa alcuna come da testi.

Ancora si vuole provare come Cesare Ognissanto e Antonio suo fratello al n° 363 da 13 anni prima dell'ultima numerazione se ne partirono minori da Ischitella vagabondi per il regno e finalmente ricapitarono nella terra- continua.

Giuseppe Laganella

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005