Venerdì, 09 Febbraio 2018 09:23

Un processo al Visconti nel 1758 a Ischitella (59° parte).

e Michele di Monte ufficiali della Padula dell’Università per doversi consegnare a detto ad esso Sindaco Visconti ; e andando debitori Antonio Chiarito e Francesco Basile affittatuari di due forni di questa Università in compimento a questi estagli, il primo in ducati sei, il secondo in carlini trentasette nel mese di Settembre dell’anno 1758 fu tanto al suddetto Agricola, quanto ai nominati Chiarito e Basile ordinato dal medesimo Michele Paolino allora mastrodatta di questa Corte ,ma troppo affezionato del detto Ill.re Marchese che avessero pagati la restante somma ,che andavano dicendo al Sindaco Visconti non già al medesimo ,ma al menzionato Ill.re Marchese per avere esatti ducati venti per l’accomodo di detta strada ;infatti il suddetto Saverio Agricola pagò in mano del detto Ill.re Marchese ducai tre, Antono Chiarito non pagò ad esso Paolino ducati quattro e egna otto e restanti carlini 19 ed egna 2 gli fu data la differenza sui ducati venti ed egna come ugualmente fu data al Francesco Basile che non aveva pronta la somma rimanente di carlini trentasette . E passato il termine della dilazione il predetto Michele Paolino ordinò al Guardiano Pietro Cassa che l’avesse carcerato Antonio Chiarito per la suddetta somma di carlini diciannove e tre grana ,come fu esatta ,essendo nel carcere pagò in mano al guardiano Cassa i suddetti carlini diciannove ed egna due il quale, gli recò all’Ill.re Marchese che non volle più averli ,ma che li consegnasse al Paolino per mano di cui li fece avere al Marchese ed ordinò ancora lo stesso Paolino al serviente Gio Batta Pizzarelli ed al medesimo guardiano Pietro Cassa che avesse sequestrato il mulo a Francesco Basile per i carlini trentasette come fu anche eseguito e non avendo il debitore l’intera somma ,ma soltanto carlini 15,recò questi in mano all’Ill.re Marchese il quale li ricevette e per gli altri carlini 22 avendo ottenuto la parola di sincerità dal Mag.co Saverio Agricola di pagarli fra un competente termine ,ebbe la restituzione del mulo e in tal guisa furono esatti ducati diciannove ed egna 70,dagli effetti dell’Università che gli dovevano pagare in potere del Sindaco Gio Batta Visconti il quale ne doveva rendere ragione nei conti della sua amministrazione e consegnati all’Ill.re Marchese per la spese che aveva fatta di suo proprio denaro per l’accomodo di detta strada. Fatto ciò che mi ha dato l’onore di rappresentare a V.S ill.ma di aver appurato tale contenuto di questo secondo capo si rileva da l quale si rileva da quelle cose dette da tutti i testimoni enunciati di sopra e dall’atto della cessione che originalmente mi è stata esibita da Michele Paolino il quale è stato riconosciuto dai testimoni di Monte e Ventrella. Per sapere se tanto nel sequestro del cavallo di Gio Batta Visconti quanto sull’esazione di ducati 19.70 dal Mag.co Saverio Agricola da Antonio Chiarito e Francesco Basile colla carcerazione del Chiarito e sequestro del mulo del Basile dall’Università fossero stati firmati atti o vi fosse proceduto ad ordine della Corte stimai di spedire ordine alla medesima che avesse attestato ed esibito gli atti fu replicato in di esso a detto –Continua.

Giuseppe Laganella

 

 

-----------------------------------

Info pubblicitaria/ A S. VALENTINO TI AMO dillo con i FIORI del LA GARGANICA !

Per chi non sa come dire “TI AMO” il giorno degli innamorati, i fiori del LA GARGANICA corrono in aiuto! C’è solo l’imbarazzo della scelta: ROSE ROSSE? Ma puoi sperimentare con altri fiori.

Se il TUO amore è appassionato dillo con i garofani rossi o i fiori di CAMELIA.

Se invece il TUO amore è sincero sono perfette le VIOLE e i NONTISCORDARDIME: simboleggiano tutto il TUO romanticismo!

E’ un amore appena sbocciato regalaLE un fiore bianco: un GIGLIO e delle MARGHERITE.

Il TUO amore è perfetto? Unico al mondo? Indescrivibile?

I fiori di San Valentino alla GARGANICA perfetti sono i TULIPANI.

CON i FIORI de LA GARGANICA ogni giorno c'è il sole, che con i suoi raggi illumina la VOSTRA vita e riscalda i VOSTRI cuori.

La Garganica è in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------------

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005