Martedì, 06 Febbraio 2018 09:30

Ischitella/ Ragazza uccisa la famiglia cita in giudizio il Comune

Nicolina Pacini, la 15enne di Ischitella uccisa il 22 settembre 2017 con un proiettile in faccia sparato dall’ex compagno della madre, Antonio Di Paola (suicida¬tosi dopo il delitto), anche il Comune foggiano ha le sue responsabilità. Lo sostengono i genitori della vittima, che hanno citato in giudizio dinanzi al tribunale civile di Foggia l’amministrazione di Ischitella. Lo fa sapere la legale della famiglia, l’avvocata Gelsomina Cimino. Per la professionista, l’ente comunale «va ritenuto responsabile ai sensi dell’articolo 2049 del codice civile per la condotta negligente, impropria e colposa posta in essere dai propri dipendenti addetti ai servizi sociali».
È spiega: «Con prosa arcaica ma efficace, l’articolo 2049 del codice civile - dice - sotto la rubrica Responsabilità dei padroni e dei committenti, dispone che “I padroni e i committenti sono responsabili per i danni arrecati dal fatto illecito dei loro domestici e commessi nell’esercizio delle incombenze a cui sono adibiti”».
Secondo l’avvocata, nonostante ci fossero stati vari segnali di pericolo per la ragazzina, «il personale del Comune è incorso in imperizia nel gestire la vicenda poiché - chiarisce ancora - anziché percepire la delicatezza della situazione e la necessità di procedere ad ulteriori ed approfondite indagini da parte degli organi giudiziari competenti, ha omesso ogni accorgimento, finanche quello di allertare i nonni, così rendendo agevole al Di Paola di avvicinare la ragazza all’atto di recarsi a scuola e provocarle la morte». La mamma della vittima, Donatella Rago aveva già accusato i servizi sociali per non averle dato retta quando chiedeva che i figli fossero «portati via dal paese: dicevano che casa dei nonni era il posto più sicuro per loro». Sul caso il ministro Orlando aveva disposto un’ispezione.

-----------------------------------

Info pubblicitaria/ A S. VALENTINO TI AMO dillo con i FIORI del LA GARGANICA !

Per chi non sa come dire “TI AMO” il giorno degli innamorati, i fiori del LA GARGANICA corrono in aiuto! C’è solo l’imbarazzo della scelta: ROSE ROSSE? Ma puoi sperimentare con altri fiori.

Se il TUO amore è appassionato dillo con i garofani rossi o i fiori di CAMELIA.

Se invece il TUO amore è sincero sono perfette le VIOLE e i NONTISCORDARDIME: simboleggiano tutto il TUO romanticismo!

E’ un amore appena sbocciato regalaLE un fiore bianco: un GIGLIO e delle MARGHERITE.

Il TUO amore è perfetto? Unico al mondo? Indescrivibile?

I fiori di San Valentino alla GARGANICA perfetti sono i TULIPANI.

CON i FIORI de LA GARGANICA ogni giorno c'è il sole, che con i suoi raggi illumina la VOSTRA vita e riscalda i VOSTRI cuori.

La Garganica è in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------------

Ondaradio consiglia...

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005