Informazione turistica, promozione territoriale e qualità dell’offerta: procede a ritmo spedito il nuovo percorso intrapreso dall'Info Point Turistico di Rodi Garganico negli spazi del Palazzo di Città destinati all’informazione, all’accoglienza turistica e alla promozione del territorio in modalità di co-marketing, rivalutati secondo quanto previsto dal progetto di affidamento da parte del Comune di Rodi Garganico nel rispetto dei parametri previsti dell’Agenzia Pugliapromozione.

Oltre a promuovere Rodi Garganico e l'intero territorio del Gargano con le sue bellezze e i suoi servizi, l'Info Point Turistico da qualche settimana è anche un luogo dove le eccellenze del territorio nel settore dell’artigianato, della manifattura, dell’arte e dell’agroalimentare trovano il loro ideale punto di incontro. A tale scopo, oltre ai diversi servizi di natura informativa e promozionale, a partire dai prossimi giorni e per l'intero mese di Agosto sono in programma una serie di iniziative ad ingresso libero che culmineranno Martedì 28 nella seconda edizione della sagra "Sapori & Sapori" che lo scorso anno ha fatto registrare numeri record di presenze.

Questo il programma completo delle iniziative previste nel mese di Agosto 2018 in piazza Giovanni XXIII n. 1 presso il Palazzo di Città di Rodi Garganico:

7 AGOSTO, dalle ore 18.00 alle ore 20.00
Laboratorio di "cruedd": alla scoperta delle tecniche per realizzare gli antichi cesti garganici (prenotazione obbligatoria)

8 AGOSTO, dalle ore 19.00 alle ore 22.00
Serata carpinese dedicata alle eccellenze gastronomiche della cittadina garganica

10 AGOSTO, dalle ore 19.00 alle ore 22.00
Serata musicale con mostra d'arte e di chitarre elettriche artigianali

14 AGOSTO, dalle ore 19.00 alle ore 21.00
Degustazione di prodotti tipici locali

17 AGOSTO, dalle ore 18.00 alle ore 20.00
Laboratorio di FIMO per imparare a trasformare le idee in oggetti (prenotazione obbligatoria)

21 AGOSTO, dalle ore 19.00 alle ore 21.00
Degustazione di prodotti tipici locali

23 AGOSTO, dalle ore 19.00 alle ore 22.00
Serata carpinese dedicata alle eccellenze gastronomiche della cittadina garganica

24 AGOSTO, dalle ore 18.00 alle ore 20.00
Laboratorio di FIMO per imparare a trasformare le idee in oggetti (prenotazione obbligatoria)

28 AGOSTO, dalle ore 19.00 alle ore 24.00
"Saperi e Sapori": laboratorio di pasta fresca con degustazione di prodotti tipici al sound della tarantella garganica

L’Info Point Turistico di Rodi Garganico, gestito anche quest'anno dalla cooperativa sociale SS. Madonna della Libera di Rodi Garganico che si è aggiudicata la gara ad evidenza pubblica bandita dal Comune grazie ad un finanziamento regionale, è aperto sette giorni su sette con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 23.00 e si avvale a vario titolo di operatori con comprovate capacità linguistiche, informatiche e di marketing territoriale disponibili anche mediante la pagina Facebook Info Point Rodi Garganico, nella quale vengono pubblicati sia gli aggiornamenti sia le eventuali variazioni al programma delle manifestazioni.

Pubblicato in Manifestazioni

Thomaso Salerno milite vostro del regio consiglio consiliare regente della regia camera per il magnifico uomo capitano della Università di Rodi del monte Gargano significando quale per la parte delle cose infrascritte fu presentato da noi fu presente l'infrascritto memoriale del tenore seguente.l'Ill.mo ed eEcc.mo segretaruio dell'Università di Rodi del monte Gargano della provincia di capitanata umilmente supplicando fa intendere a V.S qualmente la sua maggior entrata e dei suoi cittadini consiste negli agrumi ,citrangili e limoncelle ed altri quali si sogliono mandare dalle parti di Venezia o a coloro che vi navigano in quei luoghi e con il ricavato che si ricava si sogliono pagare i pagamenti fiscali e altra imposizione e soccorrere agli altri molti bisogni di essa Unversità e soddisfare gli altri debiti suoi e siccome negli anni prossimi passati per il morbo contagioso a qualche nostro signore per la sua gran lunga divina discaccia gli è stato proibito la pratica di quei luoghi e di quella gente e per i suoi alberi di detti frutti e detti agrumi hanno patito la gelata ed altri sono guasti detta Università non è riuscita a pagare i detti pagamenti fiscali e riparare ad altri suoi bisogni ed altri suoi bisogni supplica V.E per tanto detta Università fargli grazia al suo beneplacito e assenso regio perchè possa per anni sei imporre uma gabella sul pane di tre cavalli per rotulo acciò che il ricavato di essa possa coprire.(le tasse non pagate).

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura

Sarà una serata all’insegna della musica live d’autore quella proposta in occasione della sera di San Lorenzo dall’info point turistico di Rodi Garganico nell’ambito delle proprie attività di animazione onsite programmate per la stagione in corso. Ad allietare gli ospiti della manifestazione Michele de Monte, Andrea Mancino, Giuseppe Patruno (chitarre e voce) e Matteo Radoia (percussioni), tutti artisti della terra di Capitanata che hanno fatto della musica la loro migliore compagna di vita. Venerdì 10 Agosto 2018, nel corso della manifestazione che si svolgerà dalle ore 19.00 alle 22.00, saranno anche esposte alcune opere della pittrice Maria de Monte (Bakita) e una trentina di chitarre elettriche, pezzi unici realizzati interamente a mano dall’artista Michele de Monte.

Maria de Monte (Bakita) – Insegnante, laureata in pittura presso l’accademia delle belle arti di Foggia. Studi e passione verso la disciplina dell’arte, fanno di Maria De Monte “Bakita” un’artista di spicco della scena contemporanea. Figurativo e astratto coesistono sovente nelle sue tele, conferendo al registro visivo dell’opera una forte carica espressiva, rafforzata, dai cromatismi, sempre irradiati da forti rilucenze, accresciute dall’accostamento sincronico di tinte tenui a tinte vivaci le quali si spostano con l’oro bizantino. Nel corso degli anni ha vinto molti premi: Ambasciatore dell’arte nel Mediterraneo “Premio della pace”, Roma- 2016; Premio “Città Foggia”, club degli Artisti”. Foggia- 2002; Premio Internazionale “Arpi ” una Valenza del simbolo tra virtualità e oggettività del reale, Foggia-2002; XLIV premio Primavera “74 Galleria dell’Artista” Foggia -2005. Molte sono le personale fatte e le partecipazioni a eventi di spicco, tra questi: Festival dell’immagine, Martina Franca 2017; Ars Incognita di Stupinigi, Torino 2017, con la presenza dei critici Philippe Daverio e Mattea Micello; BARI: Museo Diocesano – Palazzo della Provincia – Sala Murat – Università – Fortino; Bisceglie, Vecchie segherie “IL MARE DENTRO” 2016; Festival delle Arti- Blagoevgrad – Bulgaria 2017; Festa del grano d’arte -Foggia-2017; Mostra internazionale “Il sogno di Giacobbe” Foggia 2017; Russia in Art, Università di Stato “IA BUNIN”- Yeiets -2017.

Pubblicato in Manifestazioni

La Cruedda, in dialetto a cruedd, è un particolare tipo di cesto che, grazie alla sua versatilità e bellezza, da sempre accompagna la vita quotidiana e i riti della tradizione garganica. Attraverso l’abile e paziente realizzazione curata da mani esperte, viene creato un prodotto dalle forme semplici, con forti richiami ancestrali. Tipica di Ischitella, prende il suo nome dal latino corbula trasformato poi in corbella-corbedda ed infine in dialetto garganico cruedd. È un contenitore storico che accompagnava la donna dalla nascita, al matrimonio alla morte: nelle cruedd le donne mettevano la dote nuziale, il pane da cuocere nel forno, i panni da lavare al torrente, il grano, la frutta, la pasta fatta a mano e anche il consolo nei funerali.

Unico vezzo, l'utilizzo a scopo decorativo di pezzetti di stoffa, detti i pint, che grazie ai colori utilizzati ed alla loro disposizione rendono speciale ogni singolo manufatto. Oggi i pint assumono un ruolo puramente decorativo mentre in passato l’utilizzo contestuale delle cruedde in particolari circostanze, quali il ritrovo delle lavandaie al ruscello od il trasporto del pane al forno, imponeva che queste fossero immediatamente riconoscibili ai proprietari e quindi non di rado accadeva che fosse il committente stesso a richiederne una decorazione specifica. Nasce in questo modo il decoro di famiglia, o in altri termini, una particolare disposizione dei pint atti ad identificare tutte le cruedde di proprietà di una medesima famiglia.

Martedì 7 Agosto 2018, dalle ore 18.00 alle 20.00, durante il laboratorio organizzato dall'info point turistico di Rodi Garganico nell'ambito delle proprie attività di animazione onsite programmate per la stagione in corso, sarà possibile apprendere le antiche tecniche di lavorazione di questi gioielli dell'arte garganica. La partecipazione è aperta a tutti e completamente gratuita, previa prenotazione obbligatoria da inviarsi mediante la pagina Facebook dell’info point turistico di Rodi Garganico.

Pubblicato in Manifestazioni
Lunedì, 23 Luglio 2018 15:50

FERGargano/ Ritornano i TRENI DELLA NOTTE

Ritorna la consolidata e bellissima esperienza degli scorsi anni delle Ferrovie del Gargano, istituiti collegamenti serali da San Severo, Apricena, San Nicandro e Cagnano per raggiungere le località turistiche di Rodi Garganico, San Menaio, Calenella e Peschici.

Inoltre collegamenti serali tra le mete della movida garganica. Previsti collegamenti per vivere gli eventi importanti del Gargano.

Info: 0882/228960.

Pubblicato in Avvisi

Il Questore di Foggia, Dr. Mario Della Cioppa ha emesso in data 10 luglio 2018 un  provvedimento di divieto di ritorno nei confronti di un pregiudicato viestano che, nell’Aprile scorso, su indagini condotte dai militari dell’Arma dei Carabinieri di Vico del Gargano, si era reso responsabile sul territorio di Rodi Garganico insieme ad altre due persone del reato di ricettazione di un’autovettura risultata rubata a Rimini. Il summenzionato risultava gravato da numerosi pregiudizi di polizia, nonché già destinatario della misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

In virtù del provvedimento il predetto non potrà far rientro  nel Comune di Rodi Garganico, per un periodo di  due anni.

Pubblicato in Cronaca

Approda nel Porto Turistico di Rodi Garganico il “30° Appuntamento in Adriatico”, evento organizzato dal Raggruppamento Assonautiche Adriatiche di Ferrara, la direzione del segretario Paolo dal Buono in collaborazione con Alba Rosito, responsabile della sezione territoriale acque interne. La storica iniziativa di Assonautica, che si collega alle nuove rotte del Mediterraneo, raggruppa appassionati di vela provenienti da ogni parte di Europa. Salpata il 16 giugno da Marina di Ravenna sbarca nel Porto Turistico di Rodi Garganico martedì 25 giugno come da programma, dopo aver toccato vari porti dell’Adriatico, come Rimini, Fano, Ancona, Porto San Giorgio ed altri. Il Porto Turistico di Rodi, condotta dal nuovo timoniere Marino Masiero, amministratore unico della “Meridiana Orientale srl”, è stato ben lieta di accogliere le 15 imbarcazioni e gli oltre 50 partecipanti all’iniziativa, rafforzando così la stretta partnership intrapresa con l’associazione “Assonautica”, il sindacato nautico delle Camere di Commercio Nazionali presieduta da Alfredo Malcarne. Infatti, grazie all’interessamento di Masiero, il porto è sede “Assonautica”. Ad accogliere i velisti, vi era anche il sindaco della città Carmine D’Anelli, che ha omaggiato l’associazione, nella persona del suo segretario Paolo dal Buono, con uno stendardo della città di Rodi Garganico.

Il “30° Appuntamento in Adriatico”, una fra le tante iniziative messe in programma dalla nuova gestione, riprenderà il mare dopo quattro giorni di sosta nel porto garganico, riportato in tempi record a nuova vita. La traversata continuerà di porto in porto verso sud, fino a toccare il Salento, per poi terminare il 7 luglio nel porto albanese di Orikum, dove l’Associazione inaugurerà la sede Assonautica in Albania.

                                                                                                 Porto Turistico Rodi Garganico

                                                                                                            Meridiana Orientale

Pubblicato in Sport

Uno scenario unico in cui si sono fusi la bellezza del mare, della vela e quella bellezza delle giovani miss. Scontato, alla fine, il successo della regata “Diomedee-Rotary”, un evento che ha unito la città di Manfredonia a quella di Rodi, nel trionfo naturalistico e paesaggistico dell’intero Gargano. Con un unico neo: le avverse condizioni climatiche dell’ultimo week end che hanno in­dotto gli organizzatori a cambiare l’arrivo della competizione velica: non più alle isole Tremiti come da tradizione, bensì il porto di Rodi Garganico. L’appuntamento agonisti­co era valido come seconda tappa del “Grande Slam Gargano”, il campio­nato di vela pugliese fortemente vo­luto dalla Lega navale di Manfre­donia e dal suo presidente Donato D’Andrea che, grazie ad un team di eccellenza, sta migliorando l’imma­gine nautica di tutto il Gargano. A fare da splendida cornice all’appun­tamento velico, come detto in aper­tura, anche la selezione di Miss Dio- medee.

Vincitore della regata è stato l’equi­paggio di “Yemangia” (Manfredonia), una imbarcazione di 13 metri di Mau­rizio Capunzo, dotata di vele in car­bonio, che ha percorso il tratto di mare Manfredonia-Rodi in sole sei ore. La riuscita della manifestazione la si deve principalmente all’accop­piata tra Lega navale Manfredonia e Porto turistico di Rodi, ovvero, a Massimo Tringale, team organizer di eccellenza, e Marino Masiero, am­ministratore unico della società di gestione del Porto di Rodi. Conte­stualmente, in attesa della selezione provinciale di Miss Italia provinciale

venerdì 6 luglio) e della finale re­gionale (venerdì 3 agosto), presso il porto turistico di Rodi c'è stata una sfilata di moda e la selezione di Miss Isole Diomedee. Ha vinto la gara di bellezza Simona Frascaria, 16 anni, di San Nicandro Garganico, 171 cm di altezza, occhi azzurri come il mare e un viso da fotomodella. Seconda clas­sificata, Ionela Teodorescu, 17 anni, studentessa di Foggia, 1,75, porta­mento da grande professionista e sorriso mozzafiato. Terze, a pari me­rito, Corinne Liscio, 16 anni, 1,74, di Foggia, studentessa con l’obiettivo di fare l’avvocato, e Ilenia De Filippo, 18 anni, 1,78, studentessa che vuole sfon­dare nel mondo della moda. Con­duttrice della kermesse, Floriana Ri- gnanese. Per l'evento sportivo è in­tervenuto, con la consueta simpatia e professionalità il presentatore tele­visivo Enzo Ormas. Gli onori di casa sono stati fatti dal vice sindaco di Rodi Garganico, Giuseppe Ventrella, il quale ha sottolineato «quanto sia stato importante fare squadra tra realtà sportive, porti turistici e co­munità». Particolarmente apprezzata la sti­lista di moda Rachele Ricca, per gli abiti messi a disposizione dell’evento. Per quanto riguarda la prosecuzione del “Grande Slam Gargano”, per il prossimo appuntamento il Porto di Rodi Garganico e Lega navale Man­fredonia si stanno già preparando alla storica “Regata dei trabucchi”, un evento che riprenderà alla grande dopo essere stata sospesa per tre anni per le note limitazioni alle quali« era soggetto il porto in questione. La prova, che si svolgerà la notte del prossimo 13 luglio, sarà valida come quarto appuntamento del “Grande Slam Gargano”.

Michelangelo Guerra

Pubblicato in Sport

Con il patrocinio del Comune di Rodi Garganico e in collaborazione con il nuovo direttivo del porto “Maria Santissima della Libera” Sabato 30 giugno 2018, l’associazione culturale sportiva asd ADLIM SPORT RODI di Maria Soccio presenta il 29° Saggio di Danza Classica, Moderna, Latino, Hip-Hop, Zumba e Karate presso il Piazzale del Porto di Rodi Garganico.

Un saggio di qualità, nuova location, luogo affascinante tra la brezza marina e il profumo degli agrumi dei giardini rodiani. Un “vento” progettuale che ha impegnato per la danza classica, modern jazz e moderna l’insegnante coreografa Maria Soccio, per latino americano e Zumba l’insegnante Silvia Ferrucci, per Hip- Hop la maestra Nadia Papagno e per Karate il maestro Leone Matteo e Ricucci Michele. Gli ospiti d’onore della serata sono la Maestra e coreografa Caterina Graziano, insegnante di Danza Classica di Maria Soccio dal 2003 presso l’Ecole de Danse Classique di San Severo, Rossella D’Amone allieva di Caterina Graziano e Mattia Zenzola parte dello lo staff di Zumba nel mondo e campione Mondiale di danze latine e standard a coppia.

Gli allievi partecipanti:

Danza (Di Biase Anna, D’Atri Maddalena, Maffei Elisa, Ciccolascolo Gaia, Veneziani Lilia, Petrosino Maria Pia, Della Fave Rossana, Amoruso Jennifer, Papagno Irene, Montecalvo Zahra, Delle Fave Katia, Delle Fave Antonia, Di Cosmo Sharon, Delle Fave Anna Maria, Cologna Marta, Bisceglia Anna Lucia, Di Monte Ilenia, De Felice Francesca, Papagno Elisabetta, Martella Marianna, Russi Sofia, Morelli Maria, Antonelli Filomena, D’Ascanio Giulia, Allov Ines, Azzarone Matilde, Delli Santi Miriam, Delli Santi Angelica, Delli Carri Francesca, Tarantino Maria, Pupillo Vanessa, Di Lella Marianna, Damian Denisa Maria, Di Perna Valentina Pia, Santoro Antonia Pia, Acquaviva Fabiola Giovanna, La Torre Libera Pia, Corleone Rosangela, Manzo Giovanna Maria Rita, D'addetta Carlotta Pia, Goxhaj Serena, D'addetta Bernadette pia, Gioffreda Martina);

Hip-Hop (Santucci Sofia, Papagno Domenico, Castelluccia Nazario, Mastroiorio Giorgio, Fania Sanita, Arpano Barbara, Fini Federico, Delle Fave Nunzia);

Karatè (Annese Giuseppe, Bisceglia Michele, Ferrante Fabio, Saccia Libera, Preziusi Francesco, Vigilante Daniele, Luigini Luciano, Angelicchio Marco, Di Stolfo Daniele, Di Stolfo Simone, Ragni Carmine, Ragni Libera);

Zumba e Latino Americano (Carrassi Amelia, Carrassi Aurora, Saggese Marta, Romagnuolo Maria Lucia, Mongelluzzi Anna, Saggese Raffaele, Nesta Liliana, Fanelli Rita, Ana Maria Damian, Michela Sacco, Paola Curatolo, Erika Perfetto, Damiana Prota, Caterina Corleone, Angela Trombetta, Andreea Gheorghe, Giannantonio Raffaella Pia).

Saldamente ancorata ai valori della solidarietà sociale l’ADLIM Sport ha investito tutte le sue energie nella presentazione del 29* saggio rilanciando energie educative e formative dello sport come benessere individuale e migliore sociale per tutti.

Il 29° saggio è stato finanziato dal quadro dirigente ADLIM sport Rodi, dalle quote saggio degli allievi partecipanti, dal Porto “MARIA Santissima della Libera” e dagli sponsor: HOTEL MIRAMARE - RODI G.CO, SUPERMERCATI A&O - DOC - RODI G.CO, HOTEL TRAMONTO - RODI G.CO, ALTER DISCOUNT - RODI G.CO, HOTEL MARE BLU / RISTORANTE DAI PESCATORI - RODI G.CO, RESIDENCE PARCO DEL SOLE - LIDO DEL SOLE, CEDISUR GROUP SUPERMERCATI FAM. TRIGGIANI - FOCE VARANO / SAN NICANDRO, RISTORANTE GLI ARCHI - RODI G.CO, RESIDENCE VILLA VITTORIA / SALA RICEVIMENTI SENZA CIVICO - RODI G.CO, AZIENDA AGRICOLA RICUCCI - RODI G.CO, HOTEL POGGIO DEGLI ULIVI - RODI G.CO, CAPRICE BOUTIQUE - MARINA DI RODI G.CO / VICO DEL GARGANO, HOTEL VILLA AMERICANA - RODI G.CO, DI BRINA MOTO - RODI G.CO, HOTEL SOLARIA - RODI G.CO, NAIS COMPUTER - VICO DEL GARGANO, STUDIO DOTT. DI STOLFO FRANCESCO - CONSULENTE DEL LAVORO - RODI G.CO / ISCHITELLA, MOTUS ABBIGLIAMENTO E ARTICOLI SPORTIVI - SAN SEVERO.

Lo sport è uno strumento educativo, una forza spontanea e naturale. ADLIM Sport Rodi s’impegna affinché diventi un linguaggio universale senza nessuna barriera, per questo diversifica le proposte associative attraverso un ampio ventaglio di servizi e di attività che si spera che siano condivise da fasce sempre più ampie di cittadinanze. Un grazie va a tutti i genitori degli allievi che durante l’anno si sono prodigati per le iniziative intraprese.

Loreta Moretti

Pubblicato in Spettacolo

Dal 1° giugno sarà nuovamente possibile raggiungere le Isole Tremiti dal porto di Rodi Garganico. Lo ha annunciato il sindaco Carmine D'Anelli. "Finalmente il porto ha ripreso la sua dimensione e la sua identità. Ma non ci fermeremo! Mercoledì 30 maggio saremo a Bari per la conferenza di servizio per la costruzione dei pennelli in mare, opera quest'ultima che appena realizzata metterà la parola fine a tutte le tribolazioni. Colgo l'occasione per ringraziare il Vice Presidente della Regione Puglia Dottor Antonio Nunziante per la celere attività di attenzione, all'Assessore Raffaele Piemontese per la fiducia e l'amore che ripone per la città di Rodi, alle autorità marittime, e all'attuale gestore un ringraziamento speciale. Quando le sinergie lavorano all'unisono i risultati sono sempre positivi".

Pubblicato in Turismo
Pagina 1 di 6

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005