Sono rientrati a Vieste gli ultimi 8 cani che il comune di Vieste deteneva da 7 anni nel canile di Acerra (NA) e che costavano alla collettività 8.000,00 euro all’anno. Per loro i volontari della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di Vieste hanno trovato sistemazione temporanea in attesa di adozione presso cittadini e due Aziende partner: Residence Elisena e Masseria La Sgarrazza. Il comune fornirà cibo e cure mediche fino ad adozione. “ La regione Puglia spende quasi 27 milioni di euro per il randagismo (dati LAV)” spiega Francesca Toto ideatrice del progetto “senza ottenere risultati e non si può continuare così. Il futuro della gestione del randagismo non è nell’ammassare i cani nei canili ma nel collocarli presso famiglie ed aziende che abbiano luoghi idonei, anche solo temporaneamente, fino all’arrivo di una adozione definitiva. Questa operazione va fatta in collaborazione con associazioni animaliste e di categoria e oltre a migliorare il benessere animale, permette agli enti di risparmiare migliaia di euro”. L’azione fa parte del più articolato progetto Zero Cani in Canile che ha iniziato l’iter per essere riconosciuto ufficialmente come “ buona pratica” a livello nazionale di contrasto al randagismo e sviluppo di una economia Animal friendly e Cruelty free. “ Gli 8 mila euro che dal 2018 risparmieremo “spiega Vincenzo Ascoli Assessore all’Ambiente con delega al Randagismo del Comune di Vieste “saranno spesi per migliorare la convivenza uomo-animale al fine di una corretta gestione degli animali stessi”. Nel giro di poche ore il post scritto da Francesca Toto con le immagini dell’uscita dal canile di Acerra degli 8 cani del Comune di Vieste è diventato virale su FB e l’ultimo sguardo di Chicca, la cagnolina a tre zampe, al canile prima di salire sul furgone che l’avrebbe portata verso la libertà, ha commosso il web. “ Il randagismo” afferma Nicoletta Pagano Presidente della sezione LNDC Vieste “non si combatte con la costruzione di nuovi rifugi ma solo dotandosi di canili sanitari e facendo tante azioni di prevenzione. In Puglia i comuni inadempienti in fatto di canile sanitario ai sensi della L.N. 281/91 e LR 12/95 sono tantissimi ed andrebbero sanzionati poiché l’assenza di canili sanitari è motivo di non sterilizzazione e quindi di proliferazione del randagismo. Abbiamo dimostrato che il progetto Zero Cani in Canile funziona, è a costo zero, applicabile a tutte le realtà con i dovuti adattamenti, fa risparmiare soldi ai cittadini, per cui dove si continua ad insistere con la soluzione canile rifugio dove nemmeno ci sono i sanitari, sarebbe bene che le Procure ponessero attenzione”.

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Se tutti gli uomini hanno un prezzo. Per le donne basta un regalo.

Barbara Corso Event & Wedding Planner
IL FIORE Più BELLO

Organizzazioni matrimoni, battesimi, comunioni, anniversari, eventi in genere

Laboratorio Artigianale

Oggettistica e creazioni artigianali per eventi e cerimonie

Fiori e piante

Vendita e allestimenti su richiesta

Via Valeri, 10 – Vieste -

Pubblicato in Avvisi

Gentile redazione OndaRadio, vi prego di pubblicare questa mia nota per l'interesse di tutta la comunità Viestana.

A Vieste è diventato pressoché impossibile non solo correre, ma perfino passeggiare nelle belle campagne circostanti il paese a causa di numerosi cani lasciati liberi e non custoditi dai propri padroni. Più volte mi sono trovato in condizioni di non poter proseguire nella mia beata corsa perchè impedito a causa delle minacce di uno o più cani spesso di grossa taglia.
Durante la stagione estiva per un paio di volte sono stato costretto a scendere dall'auto per aiutare turisti impauriti a tal punto da non poter riuscire ad attraversare la strada o a proseguire la loro passeggiata.

 

Cari proprietari di cani,

Ma come fate a non rendervi conto dei danni che può provocare il vostro cane se morde" qualcuno?

Che il vostro cane lasciato girovagare libero per le strade rischia di finire sotto una macchina?

Che in tantissimi si spaventano se vengono inseguiti e/o abbaiati da un cane?

Che state impedendo i cittadini dalla libertà di passeggiare, di correre, di portare a spasso il proprio cane?

E no, non sto esagerando.

Conosco donne costrette a correre o passeggiare solo sul marciapiede del Lungomare per paura di essere inseguite o aggredite. (E meno male che a Vieste abbiamo il Lungomare E. Mattei).

Non provate a giustificatevi con delle scuse del tipo: mio cane non morde o che non abbaia.

Non ci provate!

Pensate a quelle persone che sono state aggredite, o a quei turisti impauriti mentre passeggiavano per ammirare i nostri meravigliosi paesaggi.

Poveracci... che idea si saranno fatti di noi?

Ma se avete un cane, immagino e spero sia perchè gli vogliate bene, allora come fate a fregarvene di cosa faccia e dove vada tutto il giorno?

Mi chiamo Domenico Pupillo e sono un viestano come voi, ci metto la faccia e ve lo chiedo con molta umiltà, per favore:

NON LASCIATE I VOSTRI CANI LIBERI DI CIRCOLARE E INCUSTODITI PER LE STRADE, TENETELI NELLA VOSTRA STRUTTURA CON I CANCELLI BEN CHIUSI E ASSICURATEVI CHE NON POSSANO USCIRE.

Sento spesso lamentele di ogni tipo, dai rifiuti alle strade rotte, dalla disoccupazione alla sanità...
Ok! Va bene lamentarsi se ci sono problemi, ma spesso basta partire dalle piccole cose per rendere questo paese più civile, più libero e più vivibile.

Se solo ognuno di noi farebbe la propria parte, come cambierebbe il nostro paese?

Questa (cari padroni) è la VOSTRA parte!

Ps. Ricordatevi che è sempre prevista la responsabilità civile ex articolo 2052 del Codice civile e penale in caso di danni o lesioni a persone, animali o cose causati dal vostro cane.

Domenico Pupillo

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Sessanta secondi da mal di testa permettono all’Atletico Vieste di ribaltare il gol di svantaggio e di conquistare meritatamente gli ultimi 3 punti a disposizione nel 2017 e nel girone di andata. A farne le spese è stata la Vigor Trani Calcio, giunta al “Riccardo Spina” da terza in classifica e dopo aver conquistato l’accesso alla finale di Coppa Italia contro il Fasano. Sessanta secondi in cui Matias Brianese ha salutato compagni e tifosi mettendo a segno un gol e confezionando l’assist per il raddoppio di De Vita, alla vigilia del suo ritorno in Argentina. Sessanta secondi che hanno cancellato la pessima prova di Otranto della scorsa settimana, la cui sconfitta ha pesato molto sul morale e soprattutto sulla classifica.

Partiva meglio la squadra ospite che, dopo appena 8 minuti, trovava il gol con Lorusso, abile a sfruttare un intervento a vuoto di Caruso su lancio dalle retrovie, e a scavalcare Tucci in uscita con un leggero tocco con la punta del piede. Sempre Lorusso, dieci minuti più tardi, non riusciva a dare forza e angolazione giusta al pallone vanificando un cross da destra di Infimo. La squadra viestana appariva stordita e si limitava a qualche conclusione dal limite di Triggiani e del “figliol prodigo” Colella che non spaventavano l’estremo Sansonna.

L’occasione del ko tranese giungeva attorno alla mezz’ora quando il sig. Allegretta della sezione di Molfetta assegnava il calcio di rigore per l’intervento di Tucci in uscita bassa su Lorusso; l’autore del gol, però, si vedeva ribattere il tiro dal dischetto dallo stesso portiere viestano tuffatosi sulla sua destra.

L’episodio cambiava le sorti della partita: mister Bonetti passava al 4-2-3-1 con Di Nardo accanto a Colella sulla linea mediana, e Albano, Triggiani (sostituito da De Vita subito dopo) e l’esordiente Raiola alle spalle di Brianese; prendeva il controllo totale del match e imbastiva azioni che portavano i locali ad un passo dalla segnatura: al 36mo Colella cercava l’eurogol con una staffilata da 25 metri, costringendo Sansonna a togliere coi pugni il pallone dall’incrocio dei pali alla sua sinistra. Pochi minuti dopo, Di Nardo rimandava in area un pallone appena ribattuto dalla difesa avversaria, trovando Sollitto davanti al portiere, ma il suo pallonetto superava di poco la traversa. Un minuto dopo aveva del clamoroso l’occasione creata da Albano: il giovanissimo (classe ‘2000) faceva partire dalla sinistra un diagonale che attraversava l’intero specchio della porta e si spegneva appena oltre il palo lontano, con Brianese che non arrivava in tempo alla deviazione vincente. Non paghi, i viestani costruivano ancora due occasioni prima dell’intervallo, con Ranieri e Colella, entrambi sventati dall’ottima risposta dell’esperto Sansonna.

La ripresa vedeva ancora lo stesso canovaccio della fine del primo tempo, col Vieste più spigliato, e il Trani arroccato a difesa del vantaggio. Dopo 22 minuti senza emozioni, arrivavano i già citati 60 secondi che cambiavano radicalmente risultato e sorti del match: da destra Andrada serviva centralmente Brianese, bravo a stoppare, girarsi e a far partire una gran botta che si spegneva sotto l’incrocio dei pali alla destra dell’incolpevole Sansonna. Un giro di lancette e il Vieste trovava il gol vittoria, sempre con una azione dalla destra: Ranieri serviva ancora Brianese che di prima appoggiava per l’accorrente De Vita il cui diagonale superava l’estremo difensore ospite.

Nei minuti successivi gli ospiti si lanciavano a capo chino verso l’area viestana ma senza creare preoccupazioni a Tucci. Il triplice fischio regalava ai viestani il meritato successo e i tre punti che consentono all’Atletico di chiudere il girone di andata a quota 18. Delusione, invece, in casa Vigor Trani, la cui vittoria avrebbe consentito loro di raggiungere in testa il Bitonto e di conquistare il virtuale titolo di campione di inverno. Mister Pizzulli ha bisogno di rivedere qualcosa per essere più incisivo alla ripresa del campionato e soprattutto alla finale di Coppa Italia col Fasano prevista per metà gennaio.


Atletico Vieste – Vigor Trani Calcio 2-1

Atletico Vieste: Tucci, Andrada (50st Prencipe), Ranieri, Albano, Sollitto, Caruso, Raiola, Di Nardo, Triggiani (38pt De Vita), Colella, Brianese (46st Lucatelli). A disposizione Innangi, Soria, Vulcano, Vescia. Allenatore Francesco Bonetti

Vigor Trani Calcio: Sansonna, Rizzi, Valido, Arena, Bruno, Telera, Zambetta (26st Faccini), Camporeale, Lorusso, Martinelli, Infimo. A disposizione Orizzonte, Cepele, Tortosa, Monopoli, Nannola, Di Meo. Allenatore Massimo Pizzulli

Arbitro il sig. Claudio Giuseppe Allegretta della sezione di Molfetta; assistenti Michele Fracciolla di Bari e Gianluca Maffione di Molfetta

Reti: 8pt Lorusso (VT), 22st Brianese (AV), 23st De Vita (AV)

Ammoniti Tucci, De Vita (AV), Rizzi, Bruno, Telera, Zambetta (VT)

Pubblicato in Sport

Atletico Aradeo - Molfetta – 1 – 0
45' Ceresetto

Atletico Vieste - Vigor Trani – 2 – 1
10' Lorusso (VT), 64' Brianese (AV), 65' De Vita (AV)

Avetrana - Gallipoli 1909 – 1 – 1
86' Salto (A), 90' Greco (G)

Barletta 1922 - Unione Calcio Bisceglie – 1 – 1
68' Quercia (UC), 81' Trotta (B)

Casarano - Fasano – 1 – 4
13' e 65' Serri (F); 26' Antenucci (C), 40' Montaldi (F), 58' Corvino (F)

Corato 1946 - Bitonto – 2 – 1
11' Negro (C), 67' Manzari (B), 77' Altares (C)

Novoli - Otranto – 2 – 2
10' De Giorgi (N), 20' Mariano (O), 30' Cicerello rig. (N), 40' Vergari (O)

Omnia Bitonto - Pro Italia Galatina – 8 – 0
9', 22' e 68' Patierno, 23' Picci, 25' e 45' Zotti, 29' Ladogana, 80' Loseto

 

LA PROSSIMA 16° giornata (7/01/2018)

Corato 1946 - Atletico Vieste -
Omnia Bitonto - Bitonto -
Barletta 1922 - Fasano -
Atletico Aradeo - Gallipoli 1909 -
Casarano - Otranto -
Molfetta - Pro Italia Galatina -
Novoli - Unione Calcio Bisceglie -
Avetrana - Vigor Trani -

 

LA CLASSIFICA

Bitonto 29

Fasano 28

Gallipoli 28

Avetrana 28

Casarano 26

Vigor Trani 26

Omnia Bitonto 24

Molfetta 22

Otranto 19

Corato 19

Atletico Vieste 17

UC Bisceglie 14

Barletta 13

Novoli 11

Aradeo 11

Galatina 9

Pubblicato in Sport

Al Presidente del Consiglio Comunale
Ai Capogruppi consigliari

Comunicazione:

Si comunica che da oggi si costituisce il gruppo I SOCIALISTI.

È l'inizio di un percorso volto a contrassegnare la nostra presenza in chiave politica.
Non è in discussione la nostra adesione alla maggioranza, ovviamente senza rinunciare alla dialettica e riservandoci una logica autonomia decisionale.
Continueremo ad improntare la nostra azione al servizio della città e delle sue tante anime, del tessuto produttivo, del mondo del volontariato, della società civile.
Vogliamo che la nostra azione amministrativa sia connotata, sempre più, da una natura di servizio, di ascolto dei cittadini e di condivisione dei problemi quotidiani, nel lavoro, in famiglia, nell'associazionismo.

Comunichiamo l'avvio di un cantiere programmatico offrendo nuovi stimoli di lavoro, nuovi temi di discussione aperti a mettere in discussione le nostre idee e ad affrontare in chiave costruttiva le proposte degli altri gruppi di maggioranza I Democratici e Vieste Sei Tu nella certezza di un lavoro comune nell'interesse del territorio.

Il consigliere
Lapomarda Michele

Pubblicato in Politica

Grandi emozioni vissute sabato 16 DICEMBRE presso l’auditorium San Giovanni di Vieste per il concerto di Natale organizzato dall’Associazione Musicale NUOVA DIAPASON in collaborazione con il comune di Vieste, che vede come direttori artistici i maestri Maria Candelma e Pietro Loconte.
La serata ha visto l’esibizione dei Why Not Christmas, ensamble musicale composto da Michele Bottalico alla voce, Gianpio Notarangelo al violino, Francesco de Magistro alla chitarra, Domenico Nenna al pianoforte e Matteo de Padova al contrabasso.
A dei classici natalizi riarrangiati e interpretati magistralmente dalla straordinaria voce di Michele Bottalico, un escursus tra i più grandi artisti che hanno segnato la nostra storia musicale nel pop e non solo, a livello nazionale e internazionale. Toccanti le interpretazioni di Pino Daniele e Lucio Dalla, nonché un viaggio musicale nella musica pop, con le mirabili esecuzioni degli strumentisti che con professionalità ci hanno regalato grandi emozioni.
Sala gremita di gente, un pubblico attento e presente. Emozioni in musica e un augurio particolare che l’associazione Musicale Culturale NUOVA DIAPASON rivolge a chi da anni la sostiene e soprattutto la incoraggia con affetto e stima.

Buone Feste e buona musica a tutti

Pubblicato in Spettacolo
Domenica, 17 Dicembre 2017 10:39

Leo com’è stà cosa dei 5 chef ?

Significa semplicemente collegare cose. Quando chiedi a persone creative come hanno fatto qualcosa, si sentono quasi in colpa perché non l’hanno fatto realmente, hanno solo visto qualcosa e, dopo un po’, tutto gli è sembrato chiaro. Questo perché sono stati capaci di collegare le esperienze vissute e sintetizzarle in nuove cose.
Un ammasso di rape, cicorie, bietole cessano di essere un mucchio di erba nel momento in cui in cucina le si contemplano immaginandole, in un piatto...

Ok ci vediamo venerdì prossimo 22 nel tuo Capriccio..

La creatività è contagiosa. Trasmettila.

Info prenotazioni:
Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico - Vieste –
tel 0884 707899 –
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Avvisi

Si, avete letto bene , borse, perché sono ben quattro le borse di studio che vengono assegnate nel nostro Istituto .
Il 6 dicembre è stata assegnata la Borsa di studio Ottorino Manzionna, sagace imprenditore scomparso prematuramente . Per questo ambito sono stati premiati gli alunni che hanno avuto un percorso scolastico brillante conclusosi con un Esame di Stato degno del percorso

Gli alunni premiati sono stati tre:
Innangi Desideria
Quacquarelli Francesco
Mykaliuk Vitalii

Il 16 dicembre invece sono state assegnate altre due borse di studio : Salvatore Palumbo e Michela Ruggieri, il fil rouge che le unisce è la solidarietà . Salvatore Palumbo è stata una bella persona i genitori dopo la sua morte avvenuta a causa della Distrofia muscolare, non si sono chiusi nel dolore ma hanno aperto il loro cuore dando un contributo ad alunni particolarmente sensibili nei riguardi dei propri compagni in difficoltà o a ragazzi diversamente abili. I ragazzi premiati sono stati i seguenti : Langianese Alex, Iannoli Antonella, Mione Bruno e Bodinizzo Elena.

Michela Ruggieri è stata una docente dell’Ipssar, la sua vita è stata vissuta all’insegna della solidarietà e dell’amore nei riguardi del prossimo. La famiglia, dopo la sua scomparsa, ha inteso finanziare una borsa di studio mirata ai convittori dell’anno, studenti del Convitto annesso all’Ipssar Mattei , che si sono particolarmente distinti per le loro doti umane nonché per il loro rendimento scolastico. Sono stati premiati Paolillo Antonio e Catalano Daniela provenienti rispettivamente da Andria e Foggia.

Il relatore di questa manifestazione è stato il prof. Michele Illiceto , autore di vari libri nonché docente di Filosofia presso il Liceo Aldo Moro di Manfredonia e la facoltà Teologica dell’Università di Bari.

Nella sua incisiva e pervasiva relazione ha evidenziato il ruolo dei giovani d’oggi, sempre più stanchi di vedere adulti “ maestri”, cioè coloro i quali insegnano senza dare l’esempio del loro insegnamento e quindi credibili. Ha aggiunto un notevole contributo , con una narrazione coinvolgente ,su quello che si intende per solidarietà . L’uomo solidale è colui che ha dentro l’altro e non si muove per pietismo , perché da ognuno noi riceviamo tanto. Ospiti in questa manifestazione sono stati alcuni degli ex alunni che hanno conseguito la borsa di studio negli anni precedenti.

Ultima, in ordine non di importanza ma in quanto “nata” solo a febbraio di questo anno, è la borsa di Studio De Angelis. Quest’ultima ricorda un lungimirante imprenditore scomparso a poco più di 50 anni.
Gli alunni prescelti sono quelli che di sono distinti nel percorso di qualifica e nell’alternanza Scuola/ lavoro.

Per concludere non posso che invitare gli alunni ad impegnarsi per raggiungere questi traguardi umani nonché didattici e professionali.

 

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

In una associazione convivono molte anime e molte storie da raccontare, e la Vieste Runners non fa eccezione.
Oggi conosciamo Matteo Chionchio.
A differenza di Angelo Cariglia, Matteo Chionchio campione lo è stato in gioventù, ed ancora oggi a 70 anni
primeggia nella sua categoria sulla distanza che più gli si aggrada, la Mezza Maratona.
Nativo di Vieste, lascia giovanissimo la nostra cittadina per seguire i genitori a Gorizia in Friuli.
Inizia a praticare Atletica Leggera a 18 anni come mezzofondista veloce sulla distanza degli 800 e 1500 metri in pista.
Si afferma tra i migliori della specialità a livello nazionale laureandosi Campione Italiano Militare sugli 800 mt.
e ottenendo in seguito altri piazzamenti di prestigio anche sui 1500 mt.
Lasciata l'attività agonistica assoluta diventa allenatore Fidal seguendo tanti giovanissimi, ma la passione per la corsa gli riserva una seconda carriera come amatore Master.
Vince vari titoli italiani su tutte le distanze ed in diverse categorie di età. Partecipa anche alla famosa Maratona di New York scendendo sotto le tre ore.
Non conoscevo Matteo Chionchio fino a qualche anno fa, ma nel 2014 mi viene a trovare alla sede della Vieste Runners. Mi dice che è appena andato in pensione, vuole fare ritorno a Vieste dopo una vita passata a Gorizia e vuole far parte della nostra associazione.
Dal 2015 noi della Vieste Runners siamo onorati di poter correre insieme a Matteo Chionchio, un grande atleta
e allenatore che ha portato lustro alla nostra associazione, ed esempio per i più giovani.
Matteo continua a correre ed a vincere nella sua categoria Seniores Master 70 con tempi ancora di tutto rispetto,
da far invidia a podisti molto più giovani.

Silvio Masanotti, presidente della Vieste Runners

 

 

-------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Alla GARGANICA tutti i FIORI DI NATALE e non solo....

Ogni anno aspettiamo il Natale per godere di momenti unici con la famiglia, con gli amici e con persone per noi speciali. Quest'anno può essere ancora più meraviglioso perché puoi esprimere i tuoi sentimenti e festeggiare il Natale 2017 nel migliore dei modi, regalando un mazzo di fiori in grado di trasmettere tutto ciò che senti. Alla GARGANICA trovi il regalo originale per Natale, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, un mazzo di fiori potrebbe essere quello che fa per te. Oltre ad essere un pensiero splendido e gradito, è utile per decorare la casa e dare un’ottima accoglienza a tutti gli ospiti e invitati di queste feste natalizie.
Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento, camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005