Venerdì 5 ottobre, alle ore 9.30, presso l'auditorium dell'I.I.S.S. “Fazzini-Giuliani”, si terrà l'assemblea costitutiva del presidio scolastico di Libera contro le mafie a Vieste.

L'iniziativa è partita dall'attività dell'IPSSAR “E. Mattei” di Vieste e ha visto il coinvolgimento del “Fazzini-Giuliani” e dell'Istituto Comprensivo “Rodari-Alighieri-Spalatro”, in quello che è il primo esperimento di Presidio Scolastico nella Provincia di Foggia.

“Il presidio è la prima antenna di Libera, è la spina dorsale su cui si fonda l'intera associazione e può nascere nelle città, nelle scuole o nei luoghi di lavoro. Il compito che ha è di occuparsi del territorio in cui opera, prendersene cura e vigilare su ciò che avviene”, afferma il referente Provinciale di Libera Foggia, Salvatore Spinelli, che ha seguito il percorso di costituzione partito a cavallo dello scorso 21 marzo. “Siamo contenti che anche in questa provincia ci sia il primo esperimento di presidio nato con le scuole e speriamo possa essere da spinta per la costituzione di quelli cittadini in un territorio vivo e complicato come il Gargano”.

“Lo scopo è quello di promuovere attività che indirizzino le studentesse e gli studenti ad una vita improntata alla legalità e all'impegno verso il prossimo. Intendiamo costruire progetti per e con i ragazzi, affrontando diverse tematiche che possano aiutarli a crearsi una coscienza civica ed una visione critica della società”, affermano i referenti dell'istituto Mattei.

Durante l'assemblea, che vedrà la partecipazione di Daniela Marcone, vice-presidente di Libera e responsabile del settore Memoria, e di Ludovico Vaccaro, procuratore capo del Tribunale di Foggia, verrà eletto il referente del presidio nascente e verranno presentate le linee guida dell'attività futura.

Il nuovo presidio verrà intitolato a Hyso Thelaray, giovane bracciante albanese ucciso dai caporali l'8 settembre 1999 nelle campagne di Cerignola, e a tutte le vittime del caporalato mafioso: “Abbiamo voluto fortemente questa intitolazione perché riteniamo la storia di Hyso molto vicina ai ragazzi, ai loro sogni e ai loro desideri che non possono e non devono essere uccisi da illegalità e assenza di gesti di accoglienza.”

Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Coordinamento provinciale di Foggia

Costituendo presidio scolastico Libera “Hyso Thelaray e vittime del caporalato mafioso”

Pubblicato in Società

 

IL CONVEGNO:

Nicola Cariglia

presidente Fondazione Turati Onlus

Giuseppe Nobiletti

sindaco di Vieste

Grazia Maria Starace

assessore alle Politiche sociali del Comune di Vieste

Vito Piazzolla

direttore generale Asl Foggia

Maurizio Ricci

rettore dell’Università degli studi di Foggia

Angela Bruna Maffione

presidente corso di laurea in Fisioterapia
dell’Università degli studi di Foggia

    Inizio dei lavori   

Moderatori:

Maurizio Ranieri

Università degli studi di Foggia

Angela Bruna Maffione

Università degli studi di Foggia

Ore 9.30

LA RIABILITAZIONE ROBOTICA: QUANDO, COME E PERCHE'

Andrea Santamato, Università degli studi di Foggia

10.30

LA NUOVA RIABILITAZIONE CON HUNOVA

Marco Freschi, Movendo Technology

11.00

GLOREHA SINFONIA: NUOVE OPPORTUNITA' RIABILITATIVE
CON IL  GUANTO ROBOTICO MADE IN ITALY

Cotti Cottini, Idrogenet Srl

    Ore 13.00: LUNCH   

15.00

PRESENTAZIONE PRATICA DI HUNOVA E DI GLOREHA SINFONIA

 

Il Centro socio-sanitario di Vieste acquisisce Gloreha Sinfonia e Hunova, dispositivi di ultima generazione: il 13 ottobre alle ore 9 un convegno con presentazione pratica per illustrarne le potenzialità.

Un incontro per presentare l’acquisizione di due importanti apparecchiature robotizzate da parte della Fondazione Turati di Vieste è in programma per sabato 13 ottobre dalle ore 9 presso il Centro socio-sanitario di Macchia di Mauro. Al centro del convegno, dal titolo «La tecnologia robotica al servizio della riabilitazione», ci saranno infatti Gloreha Sinfonia e Hunova, dispositivi utili nel campo della riabilitazione per il trattamento dei pazienti neurologici, ortopedici e geriatrici.

  • In particolare, Hunova è un sistema medico robotico riabilitativo sviluppato per poter essere utilizzato da operatori sanitari nell’attività clinica giornaliera di terapia, riabilitazione ed esercizio fisico. Fornisce un percorso riabilitativo accurato, misurabile e ripetibile insieme alla valutazione oggettiva di parametri biomeccanici della persona, con particolare accento sugli arti inferiori, anca, tronco e sistema vestibolare e cognitivo. Si tratta di uno strumento clinico unico, capace di trattare i pazienti sia in posizione eretta che in posizione seduta, in modo attivo e passivo (creando resistenze, forze allenanti e mobilizzando la persona) oltre che assistivo (aiutando il paziente a portare a termine l’esercizio). La tecnologia integra, oltre ai protocolli riabilitativi, la capacità di misura oggettiva e obiettiva della condizione del paziente per offrire un referto medico sul quale basare la riabilitazione.
  • Gloreha Sinfonia è un dispositivo robotico per la riabilitazione della mano, che si adatta a tutte le fasi del recupero neuromotorio. Sensori, motori, animazione 3D, supporti dinamici per le braccia: una sinfonia di strumenti, combinati a beneficio del paziente. Cuore del sistema è un guanto confortevole e leggero, in grado sia di supportare il movimento delle articolazioni delle dita, sia di riconoscere i movimenti attivi prodotti spontaneamente dal paziente. Ogni esercizio motorio è accompagnato da un’animazione 3D simultanea volta ad intensificare la stimolazione corticale. Il guanto robotico legge il movimento delle dita e lo assiste, se necessario, in modo totale o parziale, sulla base delle capacità motorie residue del paziente. Questo può inoltre sfruttare il movimento della mano sana per generare, tramite il guanto robotico, un movimento similare sulla mano affetta. Gloreha Sinfonia è uno straordinario aiuto nel recupero funzionale: permette infatti al paziente di muovere il braccio in assenza di gravità, eseguire esercizi task-oriented monolaterali o bilaterali e interagire con oggetti reali. Il software consente inoltre di mostrare filmati di anteprima, guidare il paziente con istruzioni vocali, monitorare i livelli di performance, effettuare giochi attivi.

Per l’occasione interverranno autorità locali e referenti istituzionali, alcuni docenti dell’università di Foggia e gli ingegneri delle aziende produttrici delle due strumentazioni, la Movendo Technology e Idrogenet, che sono entrambe italiane. L’acquisizione è importante non solo per la Fondazione, che si arricchisce così di importanti tecnologie, ma anche per l’intera provincia di Foggia, dove prima d’ora nessuno ne era ancora entrato in possesso. L’evento è a ingresso libero e si rivolge a medici, fisioterapisti e a tutte le figure professionali impegnate nel settore della riabilitazione. Il programma della giornata comprende anche un approfondimento sulla riabilitazione robotica e una parte pratica.

 

Per informazioni:

Fondazione F.Turati Onlus

Centro Socio Sanitario di Vieste
Località Macchia di Mauro, 71019 Vieste (FG)
Tel 0884 708827 E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Sanità

Continua il percorso di alcuni gruppi verso la costituzione di Presidi di Libera sul territorio provinciale di Foggia. In particolare, venerdì prossimo 5 ottobre alle ore 9,30, è annunciata l’inaugurazione di un presidio Scolastico presso l’IPSAAR “E. Mattei”, a Vieste, che si aggiunge a quello già esistente di Cerignola. I presidi sono la presenza più prossima di Libera nelle comunità locali e possono nascere su base locale, comunale, intercomunale ma anche nelle scuole, nelle università o nei luoghi di lavoro.

Pubblicato in Società

Domani 3 ottobre alle 9,47 la trasmissione di RAI 1  "1 Mattina" dedicherà con la brava conduttrice Margherita Basso uno speciale al progetto Zero cani in canile: il randagismo da peso a risorsa sociale ed economica. Il progetto nato a Vieste da una idea dell'esperta di Marketing territoriale Francesca Toto è stato per primo applicato dai volontari della LNDC  Animal Protection di Vieste insieme alle istituzioni, con risultati che hanno portato la città a non avere più bisogno di un canile rifugio e ne hanno fatto una delle mete più rinomate in Italia e all'estero del turismo Animal Friendly.Il progetto che era stato presentato in anteprima nazionale lo scorso febbraio in Campidoglio  e che l'ANCI ha definito una "buona pratica" è oggi in partenza in molte regioni e città italiane. Il progetto che investe molte energie nelle attività di prevenzione, controllo ed educazione a scuola e presso la popolazione, punta al coinvolgimento della cittadinanza attiva che in alternativa ai canili e gratuitamente ospita gli animali in attesa di adozione.Importante il ruolo della Task Force, prevista dal progetto, costituita da Forze dell'ordine che supportano e allo stesso tempo lavorano per la prevenzione dell' illecito business che ruota intorno agli animali e che è la vera causa del randagismo in Italia.

Pubblicato in Ambiente

L’Istituto Comprensivo di Vieste è stato selezionato per la partecipazione al primo Seminario Nazionale di "Cittadinanza e Costituzione", promosso dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione del MIUR, che si è svolto a Firenze il 27 e 28 settembre 2018.

Il Dirigente Scolastico prof. Pietro Loconte, in rappresentanza dell’Istituzione scolastica, ha portato in Toscana l’esperienza realizzata nell’anno scolastico 2017/18 con il progetto di educazione ambientale “Un’avventura con le Giacche Verdi”.

L’obiettivo è stato quello di sensibilizzare bambini ed adulti alla tutela della natura e alla salvaguardia della biodiversità e di promuovere lo sviluppo sostenibile, con lo scopo di far acquisire agli alunni corretti comportamenti sociali, motivandoli al rispetto dell’ambiente attraverso l’apprendimento esperienziale (Experiential Learning).

Il progetto è stato svolto in collaborazione con le “Giacche Verdi Puglia Onlus – Gruppo Gargano” e ha visto partecipi gli alunni delle classi 3^ C/D della scuola primaria “Gianni Rodari”, guidati dalle insegnanti Cirillo B., Cirillo M.F., De Nittis M.C., Di Bari V., Lombardi D., Petrone A ed è stato selezionato dall’USR PUGLIA. Si inserisce nell’orizzonte culturale delle competenze-chiave europee e dei saperi di base esplicitati nelle Indicazioni Nazionali del 2012, che riservano una particolare attenzione a "Cittadinanza e Costituzione", richiamando la necessità di attuare percorsi educativi che mirino alla costruzione del senso di legalità e allo sviluppo di un’etica della responsabilità.

In coerenza con le tematiche affrontate nelle due giornate a Firenze, l’Istituto Comprensivo continuerà a promuovere azioni finalizzate all’acquisizione consapevole delle competenze di Cittadinanza a partire dalla vita scolastica fino all’agire responsabile nella comunità civile.

Pubblicato in Società

I RISULTATI DELLA 4° GIORNATA

 

 AS Avetrana-Corato 1-1

 48' Alemanni

AT San Severo-Otranto 2-3

65' rig. Battista (AT), 67' ... (O), 78' D'Angelo (AT), 80' ... (O), 82' ... (O)

 Atl. Vieste-Gallipoli 0-0

 Brindisi-V. Trani 2-0

13' Fruci, 86' rig. Antenucci

 F. Altamura-UC Bisceglie 2-0

73' Patruno, 90' rig. Logrieco

 Mesagne-Molfetta C. 2-3

44' Campioto (ME), 50', 75' e 88' Bozzi (MC), 77' Galasso (ME)

 Molfetta S.-Casaramo 1-4

 Terlizzi-Barletta 1-1

15' Fanelli (B), 82' Stefanini (T)

 

CLASSIFICA

10 – TERLIZZI

9 - ALTAMURA

9 – BRINDISI

8 – GALLIPOLI

7 – CASARANO

6 – MOLFETTA Calcio

5 – ATLETICO VIESTE

5 – BARLETTA

5 – CORATO

4 – ALTO SALENTO

4 – TRANI

4 – OTRANTO

3 – MOLFETTA Sp

3 – BISCEGLIE

3 – ALTO TAVOLIERE

2 – MESAGNE

 

 

Prossimo turno (07.10.2018 h 15.30 – giornata n. 5)

Atl. Vieste-Brindisi

Barletta-Casarano

Corato-T. Altamura

Gallipoli-San Severo

Molfetta C.-Avetrana

Otranto-Molfetta S.

UC Bisceglie-Mesagne,

Vigor Trani-Terlizzi

 

Il ristorante Pizzeria Bella Napoli vi ricorda che i nostri piatti per fare gol non hanno bisogno di tanti passaggi.

A Vieste, di fronte al Faro:

Ristorante Pizzeria Bella Napoli.

Pubblicato in Sport
Domenica, 30 Settembre 2018 11:11

Vieste/ Occhio a Pizzomunno…

E’ più facile preparare e prevenire che riparare e pentirsi…o no?

Si tratta del 33enne Giovanni Cristalli irreperibile dal 27 agosto scorso. Pendeva a suo carico un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dell’Autorità Giudiziaria di Foggia per un furto in abitazione commesso a Vieste, in località Santa Maria di Merino. I carabinieri della Tenenza di viestana avevano individuato e riconosciuto proprio il Cristalli come l’autore del furto. A seguito di un’accurata perquisizione presso il suo domicilio, infatti, avevano recuperato parte della refurtiva trafugata, poi restituita al proprietario. Alla luce degli elementi raccolti era quindi stata avanzata richiesta di misura cautelare per furto aggravato in abitazione, imputazione a cui tra l’altro non risultava nuovo.

Inoltre, sempre a suo carico, vi era anche un provvedimento di carcerazione dell’Autorità Giudiziaria di Bari, precisamente della Corte d’Appello, per il quale l’uomo è chiamato anche a scontare, questa volta a titolo definitivo, un residuo pena pari a venticinque giorni di carcere, emesso l’11 settembre 2018, anche questo per furto in abitazione.

I Carabinieri di Vieste si erano messi alla sua ricerca immediatamente dopo aver ricevuto il provvedimento restrittivo, senza però riuscire a trovarlo.

Le ricerche sono allora state pianificate e intensificate, basandole su di un’intensa e discreta attività informativa, che non ha tardato a dare i suoi frutti.

E infatti, avendo saputo che il Cristalli avrebbe dovuto sostenere la prova pratica dell’esame per il conseguimento della patente di guida, i Carabinieri si sono appostati nei pressi della scuola presso la quale aveva seguito il corso lo hanno bloccato e dichiarato in arresto proprio mentre si stava per presentare all’appuntamento.

Condotto in caserma per gli accertamenti di rito, al termine delle formalità Giovanni Cristalli, che risulta contiguo a locali ambienti criminali, è stato accompagnato presso il carcere di Foggia, a disposizione delle Autorità Giudiziarie mandanti.

Pubblicato in Cronaca

Carpino, Vieste e Torremaggiore tra i comuni della nostra provincia aderenti all'iniziativa nazionale

 Presentata, oggi, a Roma, al Ministero dei Beni Culturali, la seconda edizione della Camminata tra gli olivi, che, un passo dopo l’altro, conduce i partecipanti alla scoperta di piante secolari e di un mondo antico in Puglia. L’Associazione Nazionale Città dell’Olio riporta infatti alla ribalta la qualità e il valore dell’olio extravergine, degli olivicoltori e dei territori domenica 28 ottobre con un nuovo percorso alla scoperta dell’eccellenza di un prodotto che modella l’identità stessa del paesaggio. Nell’anno dedicato al cibo italiano in Puglia le Città dell’Olio celebrano il paesaggio e la millenaria cultura dell’olio domenica 28 ottobre con la seconda edizione della Camminata tra gli olivi. Nuovi itinerari e suggestive passeggiate nell’Italia dell’olio extravergine con la giornata nazionale per valorizzare territorio e produzioni, che vanta la partecipazione di ben 17 Comuni nelle province di Bari, Barletta-Andria-Trani, Lecce, Foggia e Brindisi. Anche quest’anno oltre 120 città in tutta Italia hanno raccolto l’invito dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio allestendo la propria passeggiata (dai 2 ai 5 chilometri) arricchita da incontri, itinerari, degustazioni. L’esperienza in Puglia coinvolge anche i Comuni, della nostra Provincia di Carpino, Torremaggiore e Vieste. Per scegliere il proprio itinerario o solo per saperne di più basta un click. È on line il sito www.camminatatragliolivi.it per scaricare subito il programma della giornata.

Pubblicato in Manifestazioni

Preparazione pre-campionato alle battute finali per le squadre cestistiche della Capitanata che par­teciperanno ai campionati pugliesi maschili di serie C Gold, serie C Silver e serie D. I tornei prenderanno il via nel fine settimana del 6 e 7 ottobre prossimi. Sono sei i club dauni che saranno impegnati nei principali tre campionati regionali: uno in C Gold, due in C Silver e tre in D. La Bisanum Viaggi Sunshine Vieste è l’unica squadra della Capi­tanata che parteci­perà al campionato pugliese maschile di serie C Gold, quarto livello del basket ita­liano dopo i tornei di A e B. Debutto do­menica 7 ottobre, alle 18, in trasferta: il quintetto allenato da Francesco Desantis sarà impegnato sul parquet del Mola New Basket. Dodici le formazioni ai nastri di partenza del massimo torneo regionale. La stagione regolare pre­vede 22 giornate, tra andata e ritorno. Al termine, le prime sei classificate accederanno direttamente ai play-off, mentre settima, ottava, nona e decima si incroceranno per stabilire le ultime due qualificate ai quarti dei play-off. In coda, penultima e ultima classificata si giocheranno la salvezza in un play-out al meglio delle tre partite. La finale play-off, invece, si disputerà al meglio delle cinque gare. Vieste, che rappresenta al momento la seconda squadra della Capitanata, per categoria, dopo San Severo, gio­cherà la prima partita casalinga domenica 14 ot­tobre, contro la Nuova Pallacanestro Monteroni. In serie C Silver, la prima giornata prevede il derby Cus Bari-Diamond Foggia, in programma sabato 6 ottobre, alle 18:30, a Bari al palazzetto del Cus. Avvio di stagione in trasferta non solo per i foggiani: l’Angel Manfredonia debutterà sfidando fuori casa, il 7 ottobre alle 19, la Pallacanestro Molfetta. Infine, nel girone A di Serie D, campionato al via subito con un derby dauno: il 6 ottobre, alle 18, la nuova società del Basket Città di Cerignola ospiterà la Sveva Pallacanestro Lucerà. Per il Cus Foggia debutto casalingo, il 7 ottobre alle 18.30 al palazzetto “Russo”, contro la Nuova Matteotti Corato.

Pubblicato in Sport

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005