Ai fini della riscoperta della lingua materna e della sua valorizzazione comunicativa e letteraria, ritorna Tantico concorso “Poeti del Gargano / Premio Poesie della Capitanata /I Edizione - Vieste 2018”. Il tutto, proposto dal gruppo omonimo coordinato da Franco Ferrara, andrà avanti coll’alto patrocinio ed apporto organizzativo dell’Amministrazione comunale di Vieste - Assessorato alla Cultura, che sin dall’idea primitiva ha preso a cuore l’importante iniziativa culturale.
Il concorso ha avuto i suoi primi passi il 15 settembre dello scorso anno e proseguirà per la raccolta delle opere fino al 15 marzo del corrente anno. Va da sé che la partecipazione al predetto
“Premio Poesie della Capitanata” è gratuita e comprende liriche in lingua relative ai vernacoli dei vari centri del Gargano, del Tavoliere e dei Monti Darmi. L’amministrazione viestana si renderà visibile e partecipe il giorno fissato per la premiazione, unitamente al predetto gruppo “Poeti del Gargano”, con l’assegnazione dei seguenti riconoscimenti: Attestato di Partecipazione; Premio letterario Città di Vieste; Menzione speciale Autori. Altresì si è stabilito che le opere a concorso saranno raccolte e pubblicate, a cura sempre dei “Poeti del Gargano” del citato Ferrara, con titolo da stabilirsi. Si ribadisce, ancora, che l’anzidetto concorso è diviso nelle sezioni ‘A’ e ‘B’. Alla prima vi potranno partecipare gli autori dai 14 anni in su, che faranno pervenire una composizione in Italiano. Alla seconda, anch’essa aperta a tutti, potranno partecipare coloro che faranno pervenire una poesia scritta nei loro rispettivi dialetti lunga al massimo 30 righi. Come accennato all’inizio, l’obiettivo del concorso è non solo di scoprire nuovi talenti in campo, ma anche di coinvolgere le scuole nella lotta per arrestare la perdita da parte della nostra gente, della memoria delle tradizioni e dei dialetti e soprattutto dei valori civili e morali originari. E ciò a seguito dell’omologazione in corso con l’avvento dell’era globale. I materiali possono essere inviati all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cultura

Il gruppo folkloristico di Vieste “Pizzeche & Muzzeche” avrà come gruppo principale di questa 8^ edizione della “Fanoja di San Giuseppe” gruppo storico di musica reagge i sud sound system
Gruppo leccese dai numeri incantati.
Tanti gruppi quest anno un evento che ormai prende piede anno per anno
In più il gruppo locale e organizzatore chiede supporto alle strutture/associazioni e imprenditori locali per sostenere al meglio questa iniziativa....
Un evento che oggi è arrivato a costare circa 30000 euro...il tutto per destagionalizzare e per creare movimento prima dell estate.
Un evento partito da numeri bassissimi e costi di legna a oggi conta circa 10.000 visitatori nella perla de gargano
Tante saranno anche le TV che verranno da fuori e molti gruppi Folkloristici che animeranno le vie del paese per circa 4 ore..
Una line up da non perdere:
Sud sound system-no fang-big Foot sound-titomme-suonatori di Ostuni-Nicola Briuolo Pizzeche Muzzeche-gruppo folk di Amandola-gruppo folk Lu Chicchirichi di Viggiano-folk Sipontino di Manfredonia-Orafolk di deliceto-i Guglionesi
Sarà una giornata all’insegna di balli, canti ed enogastronomia della tradizione garganica. A fare da cornice all’evento sarà la bellissima Marina Piccola di Vieste (via Marinai d’Italia) che vi farà tornare indietro nella vita contadina dell’800, tra animali da fattoria, attrezzi da lavoro ormai in disuso, piatti tipici e tradizioni che si perdono nella notte dei tempi. L’accensione di una gigantesca catasta di legna (Fanoja) è il simbolo della luce e dell’addio all’inverno.

Il presidente
Michele Savastano

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Manifestazioni

Nel giorno dell’Epifania si terrà a Vieste presso il «Cine-Teatro Adriatico» dalle 11,00 un concerto per il nuovo anno. Ad esibirsi l’orchestra “Suoni del Sud”, diretta da Nicola Marasco, con la soprano Libera Granatiero.

L’orchestra “Suoni del Sud”, reduce da numerosi successi in Italia ed all’estero, porterà in scena alcuni dei brani più noti ed accattivanti della musica classica, di compositori italiani ed europei. Il tutto sarà arricchito dalla voce soprano di Libera Granatiero, sotto l’esperta e prestigiosa bacchetta di Nicola Marasco.

La kermesse musicale si inserisce nella seconda edizione della rassegna “Musica Civica” per la stagione 2017/2018, curata dall’associazione foggiana “Musica Civica” con direttore artistico Gianna Fratta, supportata in loco dalla “Nuova Diapason”.

Nel proporre questo concerto inaugurale per il nuovo anno, ultimo evento del programma natalizio promosso dall’Amministrazione comunale, ha creduto in particolare l’assessore alla Cultura Graziamaria Starace per continuare quel percorso iniziato lo scorso anno teso a proporre un’offerta musicale variegata in particolare in ambito classico, senza disdegnare spazi esecutivi per nuove sonorità.

La programmazione di eventi per il periodo natalizio, voluta dall’Amministrazione comunale, si è posta come obiettivo la creazione un contesto di proposte artistiche, culturali e di spettacolo ben fruibili dai residenti ma che potessero nel contempo fungere da attrattore per coloro che avessero scelto Vieste come meta per le proprie vacanze di fine anno. Un’opportunità di “valorizzazione mirata” della destinazione turistica viestana che va consolidata e supportata da tutte le forze economiche e produttive della città.

Pubblicato in Manifestazioni

E’ di ieri l’agenzia che annuncia “il ponte” Puglia-Lombardia. Ma noi lo avevamo pensato e studiato 18 anni fa. Il progetto nacque a Milano nel 1999, subì varie trasformazioni. Fino ad approdare al Consorzio Gargano Mare. Carlo Nobile, allora presidente del neonato (ma mai decollato) Sistema Turistico lo annunciò alla Bit di Milano nel febbraio del 2003, per presentarlo ufficialmente nel giugno dello stesso anno. Ma a Vieste c’è chi, ieri come oggi, beato lui, non conosce la necessità di credere.

L’AGENZIA DI IERI

Lombardia e Puglia diventano alleate per attirare turisti. Le due Regioni hanno infatti deciso di firmare un protocollo d’intesa per definire un programma comune per i prossimi due anni. La giunta della Lombardia ha dato l’ok al testo che ha come obiettivo di attrarre turisti italiani e soprattutto stranieri e di farlo anche nei periodi non di alta stagione. Puglia e Lombardia parteciperanno a rassegne di settore, progetteranno eventi e iniziative per promuovere delle offerte specifiche e organizzeranno percorsi formativi per gli operatori. Inoltre condivideranno i dati sui flussi di turisti. Si tratta di “attività’ strategiche” secondo l’assessore allo Sviluppo economico della Lombardia Marco Parolini importanti in un momento di crescita del turismo a livello globale in cui “e’ necessario essere molto visibili ed accrescere le proprie dimensioni per poter competere”. La collaborazione fra la Puglia che “e’ una destinazione internazionalmente molto conosciuta e strutturata” e la Lombardia che “negli ultimi anni” ha avuto una crescita “a doppia cifra dei turisti” avra’, e’ la convinzione di Parolini -’’importanti ricadute”

INTERVISTA PRESENTAZIONE CARLO NOBILE

Parte il Sistema Turistico Gargano.

“IL PIANO PROMOZIONALE INTEGRATO DELLA DESTINAZIONE TURISTICA “GARGANO” A MILANO – LOMBARDIA”. E’ stato annunciato dal presidente Nobile, che lo presenterà ufficialmente nel prossimo consiglio. “Ci permetterà concretamente l’avvio della de-stagionalizzazione turistica sul Gargano”.

Torna a lavoro dopo la pausa elettorale dovuta al rinnovo del Consiglio Provinciale di Foggia e ad alcune delle amministrazioni locali, il Sistema Turistico Gargano. Il primo Sistema in Italia costituitisi conformemente alla previsione legislativa contenuta nell’articolo 5 della legge quadro sul turismo che li definisce come “contesti turistici omogenei o integrati, comprendenti ambiti territoriali caratterizzati dall’offerta integrata di beni culturali, ambientali e di attrazione turistica”.

Il Sistema Turistico Gargano, comprende 15 comuni più l’Ente Parco del Gargano e la Comunità Montana, in attesa dei privati e del concorso delle varie associazioni di categoria. Notevoli i numeri: 401 strutture ricettive tra alberghi, villaggi, campings, circa il 98% dei posti letto complessivi della Provincia di Foggia e il 54% dei posti letto complessivi della Regione Puglia. Il Sistema partito all’inizio di quest’anno pone “come essenza primaria della propria esistenza la promozione dell’intero Gargano e l’andare oltre i campanili – come ha più volte ribadito il presidente, l’assessore al Turismo del Comune di Vieste, Carlo Nobile - con l’obiettivo principale di creare e determinare un nuovo Sistema dell’ospitalità basato sulla qualificazione e diversificazione dell’offerta dell’intero anno e non più limitata alle nicchie della stagionalità”.

"Dopo la pausa elettorale – fa sapere, il presidente dell’Stg, Nobile – torniamo a riunirci, per mettere a punto la fase di attuazione del programma che ci siamo prefissi. L’ufficio di presidenza, approfittando di questa pausa ha avuto contatti con organizzazioni lombarde, altamente qualificate e leaders, nel campo della promozione turistica, approntando, quello che abbiamo definito un “piano promozionale integrato della destinazione turistica Gargano a Milano” e più in generale in Lombardia. Discuteremo l’abbozza del Piano, la sua fase attuativa. Già il prossimo 23 giugno contiamo di avere il primo incontro operativo a Milano".

Presidente Nobile, che cos’è “il piano promozionale integrato della destinazione turistica Gargano”.

Un piccola premessa: partendo dalla situazione attuale abbiamo registrato la tanto sospirata ripresa dopo la lunga parentesi di flessione a cui si è andati incontro negli anni ’90. Ora occorre sostenere tale ripresa ovviando a quelli che sono purtroppo i nostri limiti cronici dei flussi turistici sul Gargano, e vale a dire: oltre il 75% del turismo italiano e il 60% di quello estero coprono il periodo estivo dell’alta stagione. Limitato è, invece, il turismo de-stagionalizzato e rari sono gli esempi di flussi turistici a tema ( ambientale, religioso, della terza età, sociale ecc.) che si svolgono nel periodo della bassa stagione. Abbiamo altresì individuato che i principali ostacoli al turismo sul Gargano, per le regioni del nord Italia e per la Lombardia in particolare, sono per il 77,5% una scarsa informazione-comunicazione, qualità e organizzazione della ricettività del nostro territorio.

Ma perché proprio Milano e la Lombardia?

La Lombardia è la regione più popolosa d’Italia (ca 9 milioni di abitanti). Più grande dell’Austria, della Svizzera, dei paesi scandinavi, e con Milano (la cui Provincia conta più di 4 milioni di abitanti) interpreta un ruolo di guida per il mercato e per le tendenze di tutto il nord Italia. Milano, inoltre è considerata una delle città più all’avanguardia del mondo, è il naturale collegamento fra l’Italia del sud e l’Europa. Crocevia della rete autostradale ed aeroportuale, tappa obbligata per ogni turista che vorrà raggiungere la Puglia e il Mezzogiorno. Sottolineo, anche, che Milano è sede delle principali rappresentanze degli Enti turistici e delle compagnie aeree di tutto il mondo ed ospita le più importanti e visitate manifestazioni di settore. Infine, un’ultima considerazione è la rimarchevole affinità fra la Puglia e la Lombardia, che non a caso è la Regione italiana più ricca di famiglie di origine pugliese, ponte naturale fra le due realtà regionali.

Quali gli obiettivi del progetto?

Sicuramente la ripresa, la valorizzazione e l’incremento dei flussi turistici a Milano e in Lombardia passa dalla “fidelizzazione” della clientela e soprattutto nel “diversificare” la fruizione dei servizi turistici sul nostro territorio. E questo sarà possibile se renderemo agevole, comoda, completa la promozione turistica, innescando azioni volte a far crescere la stima e la considerazione del nostro prodotto in Lombardia rendendolo un vero e proprio “marchio di “qualità”. Il secondo obiettivo che il progetto si pone è quello di contribuire al processo culturale di comunicazione dell’apertura del Gargano 365 giorni all’anno con una varietà completa delle suggestioni turistiche. Non solo mare e sole! Dall’arte alla religione, dalla natura allo sport, dall’educazione al sociale, dal gastronomico al culturale, dalla storia alle tradizioni, tanti i motivi per venire sul nostro Gargano: occorre farli conoscere, promuoverli, renderli vicini ai “decision maker”. Lanciare iniziative di richiamo ed esempi concreti di realizzazione, così da mettere in moto un meccanismo modulare che si potrà riprodurre più volte. Pensiamo alla tematizzazione del turismo per de-stagionalizzarlo. Potenziali clienti sono: le società sportive e le federazioni, per esempio, la terza età, le scuole e gli istituti formativi, l’associazionismo, il mondo imprenditoriale, le agenzie di viaggio, i cral, i circoli, i club, le parrocchie, i movimenti religiosi ecc. Per i prodotti o servizi pensiamo, invece, al turismo balneare, sportivo, soggiorni climatici, circuiti eno-gastronomici, turismo scolastico, itinerari naturalistici, agriturismo, percorsi artistici, circuiti della tradizione e dell’artigianato, turismo musicale e teatrale, esperienze turistiche “forti” (esplorazioni, avventure ecc.).

Ma per attuare tutto ciò c’è bisogno di strumenti..

Uno degli strumenti di concreta operatività è sicuramente l’apertura di un ufficio di promozione turistica del Gargano a Milano. Un punto fermo del Gargano al centro di Milano. Pensiamo ad una grande vetrina a due passi dal Duomo, dall’Università, dal Policlinico, nella zona in cui sono presenti gli uffici delle compagnie aeree e gli enti promozionali turistici di tutto il mondo e d’Italia. L’ufficio sarà dotato di ogni attrezzatura per svolgere l’attività di promozione nel modo più rapido ed efficiente possibile. Abbiamo pensato anche ad un sito internet che contribuirà ad amplificare l’attività dell’ufficio in tutto il nord Italia ed in Lombardia e anche nel vicino Canton Ticino. Bisogna puntare decisamente sulla qualità e sulla professionalità. L’ufficio sarà affidato a promotori turistici di provata esperienza ultradecennale in campo nazionale ed internazionale. Una seconda leva che potrà contribuire alla realizzazione del progetto ed a rendere più incisive le iniziative speciali sarà un giornale del Gargano in Lombardia. La redazione milanese si potrà avvalere di una fitta rete di collaboratori pugliesi che dal nostro Gargano corrisponderanno con il direttore, il quale miscelerà le varie comunicazioni con quelle provenienti dal tessuto di giornalisti e personalità lombarde costituitasi attorno alla testata. La testata racconterà il nostro Gargano, proponendo itinerari non solo turistici, “fuori dai luoghi comuni”. Come peculiarità, il giornale avrà quella di proporre “gemellaggi” fra gli svariati: luoghi, persone, comunità, istituzioni e realtà affini. Il responsabile editoriale, già contattato da noi, sarà l’inviato del Giornale (Gruppo Mondadori), Franco Ordine. Firma famosa del giornalismo italiano, commentatore televisivo, originario pugliese, si stà già adoperando per realizzare quella rete di testimonial che qualificheranno con il loro prestigio l’iniziativa editoriale e quindi l’intero progetto. L’abbinamento ufficio – testata proporrà operazioni dirette ad un’immediata realizzazione di flussi turistici nel Gargano, pensiamo a manifestazioni, circuiti sportivi, tornei, congressi o meeting, incontri di vario tipo, operazioni turistiche su ambiti ben identificate (ad esempio rivolte alla terza età), pellegrinaggi o convegni religiosi. Proposte turistiche ad alto rapporto qualità-prezzo, attività promozionali per agenti di viaggio ed operatori e tutte quelle operazioni che con l’attività dell’ufficio e del giornale nello svolgimento del progetto verranno suggerite dal potenziale mercato.

Sarà solo una sensazione, non notiamo grande entusiasmo dei privati, sembrano quasi defilati.

Si sbaglia. I privati non stanno aspettando altro che allungare la stagione, anche se noi da loro ci aspettiamo un’apertura a 360 gradi su tutte quelle problematiche che investono il turismo. Certo, è innegabile che ci sono delle sacche che fanno fatica a comprendere che per loro e il Gargano tutto, è giunto il momento di decidere cosa fare da grandi, altrimenti si rischia seriamente e definitivamente di compromettere il posizionamento del prodotto Gargano sul mercato turistico. Non possiamo perdere ancora tempo e impantanarci in discorsi di piccole botteghe. I garganici – contadini stanno scomparendo e vengono sostituiti dalla nuova comunità di garganici – imprenditori. Questi nuovi garganici per il loro bene devono comprendere che la risoluzione dei vari problemi passa dal dialogo e dall’unione d’intendi.

 

ninì delli Santi

IL FARO  settimanale
giugno 2003

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

Il 6 gennaio, alle 11, sul palco del Teatro Adriatico si esibirà l’Orchestra “Suoni del Sud”, diretta da Nicola Marasco, con la partecipazione del soprano Libera Granatiero, per brindare al 2018 con la grande musica.
Un evento che condurrà il pubblico in un viaggio tra brani del grande repertorio, toccando celeberrime pagine operistiche, con estratti da Traviata, Barbiere di Siviglia, Cavalleria Rusticana, La Bohème, polke e valzer di Strauss ed altri.

 

Vieste, Cineteatro Adriatico
Sabato 6 gennaio 2018, ore 11.00

Concerto di Capodanno

Orchestra Suoni del Sud

Libera Granatiero, soprano
Nicola Marasco, direttore

Programma

G. Rossini: Il Barbiere di Siviglia - Sinfonia

V. Monti: Csàrda

G. Verdi: La Traviata - Preludio Atto I

G. Verdi: È strano, è strano – Aria di Violetta da La Traviata

J. Brahms: Danza ungherese n. 5 in sol minore

P. Mascagni: Intermezzo di Cavalleria Rusticana

G. Puccini: Sì, mi chiamano Mimì – Aria di Mimì da La Bohème

P. Tchaikovsky: Il Lago dei Cigni - Scena e Valzer

G. Puccini: Quando men vo’ – Aria di Musetta da La Bohème

J. Strauss jr.: Pizzicato Polka

J. Strauss jr.: Tritsch-TratschPolka, Op. 214

J. Strauss jr.: An der schönen blauen Donau, Op.314

Note d’ascolto

Tra un valzer e una polka, un'aria d'opera e un'ouverture, apriamo in musica il nuovo anno con una proposta tradizionale che tocca grandi capolavori di autori italiani come Verdi, Puccini, Mascagni, Monti e Rossini e brani di Brahms, Tchaikovsky e Strauss.
Il programma musicale, frizzante e ricco di pezzi noti, condurrà il pubblico in un viaggio tra brani del grande repertorio, toccando celeberrime pagine operistiche, con estratti da Traviata, Barbiere di Siviglia, Cavalleria Rusticana, La Bohème, polke e valzer di Strauss, immancabile a Capodanno con il suo profumo viennese, danze zigane come la Csàrda di Monti e la danza ungherese in sol minore di Brahms, brani dal Lago dei Cigni di Tchaikovsky.
Una proposta eterogenea e brillante per festeggiare insieme il 2018.
Buon ascolto e buon anno a tutti!

NICOLA MARASCO

Foggiano, classe 1983, si è diplomato in pianoforte e musica elettronica presso il Conservatorio Umberto Giordano, in direzione d'orchestra presso l'Accademia Musicale Pescarese sotto la guida di Donato Renzetti, perfezionandosi poi con Bellugi, Panula, Shambadal, Palumbo, Pàl (Scuola dell'Opera Italiana di Bologna), Ossipova (Conservatorio di Mosca), Levine (Harvard University). Ha avuto il privilegio di poter seguire i Maestri Riccardo Muti, Claudio Abbado, Myung Whun Chung, Bruno Bartoletti. Invitato da orchestre italiane ed europee quali Türingen Philharmonie Gotha, Orchestra Filarmonica del Teatro La Fenice, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Filarmonica Marchigiana, Sinfonica Tito Schipa di Lecce, Sinfonica di Pescara, Frescobaldi di Ferrara, Sinfonica di Grosseto, Sinfonica della Provincia di Bari, Filarmonica Veneta, Orchestra 1813, FVG Mitteleuropa Orchestra, Sinfonica dell’Europa Unita, Sinfonica Siciliana, Sinfonica Abruzzese, ha diretto presso i teatri Alte Oper Frankfurt, Gotha Stadthalle, Teatro La Fenice di Venezia, Pergolesi di Jesi, Giuseppe Verdi di Brindisi, Sociale di Rovigo, Mario Del Monaco di Treviso, Tokyo Opera City, Osaka, Hamamatsu, Kyoto, Yokohama, Auditorium della Conciliazione di Roma, Marrucino di Chieti. Attivo anche come compositore, è autore di opere didattiche, musica elettronica e saggi musicologici (tra cui Phaedra e il teatro musicale del ‘900 Ed. il Castello). Nel 2007 ha vinto il concorso per direttori d’orchestra “Giuseppe Patanè” e una borsa di studio al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto. Ha collaborato con Renato Bruson, Raina Kabaivanska, Francesca Patanè, Francisco Araiza, Ileana Cotrubas, Fiorenza Cedolins, Luciana Serra, Alfonso Antoniozzi, Roberto Abbado, Davide Livermore. Ha insegnato direzione d’orchestra e prassi esecutiva dell’Opera Italiana all’Accademia Internazionale d’Opera di Seoul.

LIBERA GRANATIERO

Soprano, debutta nel 2000 al Teatro ”Umberto Giordano” di Foggia nel ruolo di Elisetta ne “Il Matrimonio Segreto” di Domenico Cimarosa. Successivamente si perfeziona con illustri cantanti, registi e direttori d’orchestra quali Luciana Serra, Silvana Bazzoni Bartoli, Katia Ricciarelli, Francesca Scaini, Sherman Lowe, Renato Bruson, Mirella Freni, Mariella Devia, Davide Livermoore, Alessio Pizzech, Lior Shambadal, Bruno Bartoletti, Donato Renzetti.
Nel 2001 riceve una menzione d’onore al concorso lirico internazionale Umberto Giordano di Foggia. Ha all’attivo numerosissimi concerti lirico-sinfonici con varie orchestre italiane. Ha inciso per la casa discografica Musikstrasse di Roma il cd ”Musica Concentrazionaria” e per la Velut Luna di Padova ”Le stelle della giovane scuola italiana”. Nel gennaio 2005 è stata protagonista in ”Ricorda cosa ti ha fatto Amalek”, con la collaborazione degli artisti Arnoldo Foà e Michele Placido. Nell’agosto 2006, nell’ambito della rassegna “La Perdonanza” organizzata dal comune de L’Aquila, è soprano solista nel recital teatral-musicale “La Madre vestita di sole”, con la partecipazione di Arnoldo Foà e Caterina Vertova.
Numerose sono le produzioni liriche in cui è stata protagonista; tra le principali “La Serva Padrona” al Festival dell’Alto Sangro di Teramo, “Il Barbiere di Siviglia” ed “Elisir d’amore” al teatro Giuseppe Verdi di San Severo, “Misha e i Lupi” al teatro Orfeo di Taranto, “La Bohème” e “Suor Angelica” al teatro Stabile di Potenza, “La notte di un nevrastenico” al teatro Savoia di Campobasso, “La Traviata” al teatro Giuseppe Garibaldi di Lucera e “La Cenerentola” al teatro Marrucino di Chieti. Vanta collaborazioni con Rai Uno nelle trasmissioni “Le note degli Angeli”, “Pietrelcina come Betlemme”, “Una voce per Padre Pio” accanto ad artisti di fama internazionale.
Attualmente è docente di Canto presso il Liceo Musicale di San Giovanni Rotondo (FG).

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Spettacolo
Martedì, 02 Gennaio 2018 08:07

Primo tuffo a Vieste per il benvenuto al 2018

Si è ripetuto il rito del tuffo alla Marina Piccola per il benvenuto al 2018. Solo 7 i temerari che hanno sfidato la bassa temperatura.

Pubblicato in Società

Pensioni Inps in pagamento da domani, 3 gennaio, secondo giorno lavorativo bancabile. Lo comunica Poste Italiane. «Per i titolari di conto corrente Bancoposta - si legge in una nota - l’accredito sarà disponibile dal giorno 3 gennaio con pari data di valuta. Anche per i titolari di libretto/Inps card le pensioni saranno accreditate il 3 gennaio con pari data di valuta».

Pubblicato in Economia

L’appuntamento è all'Auditorium San Giovanni (adiacente alla Cattedrale) alle ore 19.30, con il concerto NAPOLINCANTO ‘NAPULE: spade, ammore, resate e devuzione’.

Non puoi mancare!

Pubblicato in Spettacolo

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005