E’ il titolo del saggio che, mercoledì 4 luglio, a fine anno accademico ha visto protagonisti, nella Rotonda della Marina Piccola, insegnanti e allievi della Fever Academy Dance di Vieste. Si sono esibiti nello spettacolo 90 allievi del corso, guidati dalle “favolose” insegnanti e coreografe.

Nel corso della serata, presentata in maniera eccellente dal maestro di canto Michele Bottalico sono state eseguite delle coreografie che hanno entusiasmato il numeroso pubblico presente.

 Un evento apprezzato da tutti, con lunghi applausi ed ampi consensi. L'appuntamento, giunto alla 24° edizione, è atteso dagli appassionati di Danza e soprattutto dai genitori che, insieme alla maestra Francesca Di Salvio e alle sue collaboratrici Chiara Montanaro e Laura Cariglia, hanno potuto ammirare tutti i balletti studiati durante l’anno.

Il tema “Feverland: favole impazzite” racchiude semplicemente un insieme di favole Disney scomposte che alla fine gli allievi rimetteranno in ordine. Le favole rappresentate sono: La carica dei 101, Aladin, Peter Pan, Biancaneve e Cenerentola.

La maestra Francesca spiega così il titolo della serata: “Un modo di ricordare e rappresentare alle nuove generazioni le favole che una volta ci raccontavano e riempiono i nostri ricordi, ci emozionano e accompagnano i sogni di tutti i bambini e non solo”.

La serata ha visto dipanarsi molteplici tipologie di danza, la classica, la modern, la latin sincro, l’hip hop, modern jazz, dance hall, bellydance e danze standard.

Francesca, oltre a ringraziare i rappresentanti dell'Amministrazione Comunale per la loro preziosa presenza in platea, ha voluto esprimere gratitudine in maniera particolare ai genitori di tutti gli allievi, al sig Mario Destasi curatore delle musiche e degli arrangiamenti, a tutti coloro che hanno dato un contributo per la fattiva riuscita dell'evento.

Tutti, dai più piccoli ai più grandi, sono invitati ad iscriversi alla Fever Academy Dance per i corsi dell'anno accademico 2018/2019.

Pubblicato in Spettacolo

Il Comandante Vicario la Polizia Locale Isp. Sup. RANALLI Carlo, comunica con grande soddisfazione che il Comando Polizia Locale di Vieste ha identificato l'autore di un danneggiamento ad un'autovettura e lo ha denunciato alla competente autorità giudiziaria.

Un cittadino viestano aveva lasciato il proprio veicolo in sosta e nel riprenderlo dopo qualche ora notava che lo stesso era stato danneggiato e precisamente rigato con qualche attrezzo appuntito.

La Polizia Locale, allertata per l'accaduto acquisiva i filmati di sorveglianza di una vicina telecamera ed identificava l'autore di tale ignobile gesto, un insospettabile anziano signore. Nel video acquisito si nota chiaramente la persona uscire dalla propria abitazione, avvicinarsi al veicolo, rigarlo con qualcosa di appuntito per poi rincasare.
L’esito delle operazioni è stato tempestivamente comunicato al Signor Sindaco Avv. Giuseppe Nobiletti ed al Dirigente la Polizia Locale Dott. Angelo Raffaele Vecera che si sono complimentati con il personale operante, per gli ottimi risultati ottenuti.

dal Comando Polizia Locale di Vieste

Isp. RICCARDI Pietro

Pubblicato in Cronaca

Il Comandante Vicario la Polizia Locale Isp. Sup. DIMAURO Gaetano si dice soddisfatto per aver disposto pattugliamenti meticolosi in spiaggia, da parte dell’unità operativa BEACH PATROL, coordinata dall’Ispettore RICCARDI Pietro.

Gli uomini dell’unità operativa BEACH PATROL, dotato di una divisa adatta al tipo di intervento composta da bermuda blu, polo bianca con la scritta polizia locale e scarpe da ginnastica, hanno effettuato controlli sull’arenile sia di mattina che di pomeriggio con veicoli speciali e precisamente due ATV (All Terrain Vehicles, detti comunemente QUAD) CFORCE 450 cc 4x4 prodotti dalla CFMOTO e powered by ROTAX.

Questo tipo di servizio è volto ad aumentare la percezione di sicurezza dei cittadini in spiaggia, e soprattutto funge da prevenzione rispetto ai comportamenti illeciti che maggiormente si verificano in spiaggia e sulle aree demaniali in genere. Tale servizio viene effettuato in sinergia con tutte le altre forze di polizia operanti sul territorio Viestano, con le quali è stato avviato un buon rapporto di collaborazione.

Durante i controlli sono stati sequestrati diversi capi quali borse, borselli, costumi, foulard e bigiotteria in genere. E’ stato necessario far intervenire altro personale del Comando Polizia Locale con un furgone concesso dal Dirigente dell’Ufficio Ambiente del Comune di Vieste al Comando Polizia Locale.

Tuttavia, rispetto agli anni passati, la situazione sembra essere migliore. La presenza di ambulanti abusivi si è ridotta sensibilmente, ma la Polizia Locale precisa che va tenuta costantemente sotto controllo e non bisogna in alcun modo abbassare la guardia.

L’esito delle operazioni è stato tempestivamente comunicato al Signor Sindaco Avv. Giuseppe Nobiletti ed al Dirigente la Polizia Locale Dott. Angelo Raffaele Vecera che si sono complimentati con il personale operante, per gli ottimi risultati ottenuti.

Gli ambulanti, che  molto spesso sono in possesso di autorizzazione alla vendita in forma itinerante di tipo "B" non sono in possesso di autorizzazione rilasciata dall'autorità marittima, quindi non possono effettuare la vendita in spiaggia. I prodotti messi in vendita poi, molto spesso non hanno una etichetta, non sono tracciabili e non sono garantiti secondo gli standard della Comunità Europea. Le azioni di prevenzione messe in atto dagli agenti del Comando Polizia Locale di Vieste consistono proprio nell’effettuare nei confronti dei turisti in spiaggia, una capillare informazione in merito, facendo notare i rischi che si corrono acquistando da un abusivo.

"Acquistare dagli abusivi – spiegano gli uomini della BEACH PATROL, - aiuta a finanziare un mercato illegale da paura”. "Come si fa a continuare ad acquistare in spiaggia giocattoli di cui non è garantita la sicurezza.  Potrebbe essere utile ricordare a noi stessi che questi giocattoli, molto spesso sono realizzati con prodotti non sicuri per i nostri bambini e talvolta possono disperdere piccoli frammenti che potrebbero generare potenziali situazioni di pericolo, soprattutto nei confronti dei bambini più piccoli e soprattutto in queste giornate di caldo e relax in cui l’attenzione dei genitori si allenta".
Lo stesso vale per i prodotti tessili,"uno dei più colpiti dal commercio abusivo. I capi d’abbigliamento recanti marchi contraffatti, molto spesso sono trattati con sostanze chimiche non idonee al contatto con la cute umana, e possono dare origine a fenomeni allergici o di intossicazione o peggio ancora assorbite a livello cutaneo hanno un effetto cancerogeno", è l'allarme della Polizia locale.
Dietro la contraffazione e l'abusivismo si nascondono spesso realtà abominevoli come lo sfruttamento di bambini dei paesi poveri, costretti a lavorare per produrre prodotti contraffatti, piuttosto che giocare o studiare. Acquistare un prodotto contraffatto produce un danno alla collettività ed anche all'acquirente stesso! Acquistare merce contraffatta comporta cali di produzione per aziende "regolari" e quindi perdita di posti di lavoro. Acquistare prodotti contraffatti arreca ingenti danni alle aziende, ma anche allo Stato che attraverso le imposte come tasse e Iva, incamera liquidità che possono essere utilizzate per garantire servizi necessari come sanità, pensioni, scuola……). Inoltre va ricordato che la merce posta in vendita deve avere necessariamente una etichetta in lingua italiana. Vendere merce contraffatta è un reato, e chi lo fa rischia il carcere. Acquistare merce contraffatta invece comporta sanzioni fino a 7.000 euro.

Chi invece effettua vendita in spiaggia senza autorizzazione è passibile di una sanzione con pagamento in misura ridotta pari a 5.000 euro.

I controlli in spiaggia dureranno per tutta l’estate ininterrottamente, fanno sapere dal Comando Polizia Locale di Vieste.

L’Unità Operativa BEACH PATROL non si occupa solo di controllare e sanzionare chi effettua commercio abusivamente. In questo particolare periodo dell'anno, ci possono essere segnalazioni riguardanti la presenza di tende, roulottes, autovetture, campers, gazebi in spiaggia e sui litorali rocciosi, che se per qualcuno è una sorta di “consuetudine a cui non si vuole rinunciare” per la Polizia Locale di Vieste uno degli obiettivi principali è proprio quello di debellare questo antipatico fenomeno assolutamente intollerabile.

Ancora una volta si approfitta dei media per effettuare una campagna di informazione sulle conseguenze a cui vanno incontro coloro che campeggiano abusivamente.

Nel dettaglio:

L' Articolo 3 comma
1 lettera A dell'Ordinanza Balneare 2018 della Regione Puglia prevede che "sulle aree demaniali marittime della costa pugliese è vietato campeggiare con tende, roulotte, camper ed altre attrezzature o installazioni impiegate a tal fine, nonché pernottare, al di fuori delle aree specificamente destinate con regolare titolo abilitativo;
La violazione di tale articolo comporta una sanzione da EUR 103,00 ad EUR 619,00 come previsto dall'articolo 1161 secondo periodo del codice nella navigazione. In tal caso si può procedere alla immediata rimozione forzata del veicolo in deroga alla procedura di cui all'articolo 54 [1] del codice della navigazione.

UN'ALTRA LEGGE MOLTO IMPORTANTE IN MATERIA È LA LEGGE REGIONALE N. 11 DEL 11.02.1999, LA C.D. LEGGE SUL TURISMO. L'ARTICOLO 71 PREVEDE CHE _"E' SOGGETTO ALLA SANZIONE AMMINISTRATIVA DA EUR 1.549,37 A EUR 4.648,11 CON SEQUESTRO DELLA TENDA O ROULOTTE, CHI DOVESSE CAMPEGGIARE NELLE AREE NON CONSENTITE (ART. 22). NEL CASO IN CUI IL MEZZO DI PERNOTTAMENTO FOSSE INCORPORATO ALLA MOTRICE DI TRASPORTO, SARÀ COMMINATA SOLTANTO LA SANZIONE AMMINISTRATIVA DA EUR 3.098,74 A EUR 6.197,48";-_

La Polizia Locale di Vieste invita dunque al rispetto della vigente normativa poiché in caso di violazione saranno applicate tutte le sanzioni previste.

Anche quest’anno la Polizia Locale di Vieste chiede di collaborare, segnalando abusi sia telefonicamente (0884.708014) sia a mezzo email ai seguenti indirizzi:
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.     
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.     

Un particolare ringraziamento va a tutti gli Assistenti Bagnanti che operano giornalmente sulle spiagge per garantire la sicurezza delle persone. Gli Assistenti Bagnanti dei nostri lidi sono molto preparati ed informano costantemente i signori ospiti sui comportamenti che si devono o che non si devono tenere.

Grazie anche ai Media che ogni giorno condividono comunicati stampa come questo.

La parola d’ordine è: TOLLERANZA ZERO.        

dal Comando Polizia Locale di Vieste

Isp. RICCARDI Pietro

Pubblicato in Cronaca

In partenza il 6 luglio a Vieste alle 20,00 presso lo stadio "R. Spina" i Campionati Nazionali di Agility 2018 organizzati da FISC ed ENCI e patrocinati dal Comune di Vieste - Assessorati allo Sport, Turismo e Ambiente e dalla SCISAR- delegazione Puglia Nord. "Abbiamo scelto Vieste" spiega l'organizzatore Danilo Amoroso della Denny's Pet Village di Foggia " in quanto città Animal friendly per eccellenza col progetto Zero Cani in Canile della LNDC Animal Protection di Vieste. Abbiamo voluto far passare il messaggio che il rispetto per gli animali porta anche allo sviluppo turistico ed economico. Infatti i 40 binomi in gara approfitteranno per trascorrere con le loro famiglie qualche giorno in più a Vieste per fare vacanza, vista la cordiale accoglienza riservata ai 4 zampe".

Per garantire il massimo benessere animale l'evento si terrà nelle ore serali presso lo stadio Riccardo Spina di Vieste con ingresso libero. Durante le serate saranno presentati i cani da salvataggio della SCISAR e illustrate le attività del Progetto Zero Cani in canile: il randagismo da peso a risorsa sociale ed economica.

La cittadinanza e gli ospiti in vacanza sono invitati a partecipare.

Pubblicato in Ambiente

Domani, 9 luglio, giornata di mercato al parcheggio di lung.mare Europa. Il comando di Polizia Locale ricorda di rimuovere le auto entro le ore 23 di questa sera. Si porta a conoscenza che è stato istituito un servizio navetta. In locandina gli orari delle corse effettuate il giorno del mercato (lunedì).

Pubblicato in Avvisi
Giovedì, 05 Luglio 2018 11:21

Vieste/ Strada Turati finalmente ci siamo!

“Buone notizie dalla Provincia di Foggia – scrive in una nota il sindaco di Vieste, Nobiletti - finalmente aggiudicati i lavori di sistemazione di un tratto della 53 bis (strada Turati). Dopo oltre un anno di pressing da parte del Comune di Vieste, la Provincia risolverà una problematica aperta da oltre un decennio”.

Pubblicato in Società

Pronto?

Ci siamo?

Ci aspetta un fine settimana scoppiettante e di …caccia… a IL CAPRICCIO......

Ok…ok… c’è una grande verità: noi donne usciamo a IL CAPRICCIO per trovare l’uomo della vita mentre un uomo passa la vita ad uscire per trovare la donna di una sera.

Su una cosa concordiamo… la sciabica è solo a IL CAPRICCIO !!!

Al SAX il maestro Salvatore Papa

Voce Floriana Mele

Dj Paolo Palazzo

 

Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico - Vieste –
tel 0884 707899 –
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Società

A 60 anni di distanza la Fiat 500 Spiaggina torna sulle strade italiane. Dopo il debutto nel 1958 della storica Fiat 500 Jolly, conosciuta come Spiaggina, il marchio di Torino ripropone l'iconico nome in abbinamento ad una versione speciale prodotta in sole 1958 unità. Riportando alla memoria i fasti della Dolce Vita, la Spiaggina era l'auto più apprezzata dalle celebrità dell'epoca, la novità firmata Fiat arriva esclusivamente in versione cabrio per godersi al massimo il sole estivo. La 500 Spiaggina '58 è caratterizzata dalla livrea Azzurro Volare, con capote beige, linea di bellezza bianca e dai cerchi in lega da 16” dal disegno vintage. Esclusività cromatica che viene esaltata da altri elementi distintivi, quali la modanatura laterale con logo 500, le calotte cromate degli specchietti retrovisori, i loghi vintage e l'elegante scritta in corsivo cromata “Spiaggina '58” sul posteriore quale “firma” dell'ultima creazione in casa Fiat. (testo tratto da "Il sole 24 ore").

Scenario di tutta la campagna pubblicitaria partita oggi a livello mondiale, è Vieste: l'isolotto di Sant'Eufemia, la piazzetta di Marina Piccola ma anche le strade della costa, accompagnano la nuova nata di casa Fiat sia nello spot ufficiale e sia nelle foto e video pubblicati sulle principali testate online. Un vanto per la cittadina garganica, ancora protagonista con le sue bellezze. 

Buon compleanno Fiat 500, da Vieste!

LINK:

Pubblicato in Spettacolo

Tra gli appuntamenti dell’estate viestana, vi segnaliamo, sabato 7 luglio alle ore 19, nella sede della Lega Navale di Vieste, sul molo Sud del porto vecchio, l’incontro con Osvaldo Bevilacqua, il noto giornalista televisivo, autore e conduttore dello storico programma dedicato al turismo “Sereno Variabile”, in onda su Raidue. Gianni Sollitto intervisterà Bevilacqua che, per l’occasione, presenterà la sua ultima fatica editoriale, vale a dire il volume “Puglia”, della collana "In viaggio con Sereno Variabile”, edito da Mondadori e da Eri – Edizioni Rai. Un piacevole incontro aperto a tutti, patrocinato dal Comune di Vieste, Assessorato alla Cultura. “Venite in tanti – è l’invito di Gianni Sollitto – perché sarà l’occasione per parlare e confrontarsi su tematiche relative al turismo, settore trainante della nostra economia. Preziosa sarà l’esperienza nel settore, che Osvaldo Bevilacqua metterà a disposizione di tutti, non solo per gli addetti ai lavori”.  Osvaldo Bevilacqua, con la sua troupe di Raidue, sarà a Vieste nei prossimi giorni per girare una puntata della storica trasmissione dedicata al turismo. La presenza all’incontro di sabato, sarà la giusta maniera per accogliere Bevilacqua, con la sua troupe, per ringraziarlo del “regalo” che farà a Vieste con la realizzazione della puntata di “Sereno Variabile”.

Pubblicato in Personaggi

Inizia a prendere forma l'Atletico Vieste in vista della stagione calcistica 2018/2019 che vedrà i leoni del Gargano impegnati per la nona stagione consecutiva nel campionato di Eccellenza pugliese. Dopo la conferma in panchina di mister Francesco Bonetti, arrivano oggi anche quelle di Francesco Innangi e Rocco Tucci che continueranno a difendere i pali biancocelesti anche per la prossima annata. A comunicarlo la stessa società garganica con un post sul proprio profilo Facebook. 

Pubblicato in Sport

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005