Due su due. Bis della Sunshine Bisanum Viaggi Vieste, che conquista il se­condo successo consecutivo nel campionato pugliese ma­schile di serie C Gold di ba­sket. Nella seconda giornata d’andata, la formazione al­lenata da Francesco Desantis piega anche la Nuova Pal­lacanestro Monteroni. Vittoria casalinga per i biancazzurri, sul nuovo par­quet del centro “Omnisport”. Derby che termina 77-67. Af­fermazione meritata per Compagnoni e soci, che chiu­dono il primo quarto avanti 25-19 e vanno all’intervallo lungo in vantaggio per 52-34. Il terzo periodo si conclude 62-44 a favore della Sunshine. Nel quarto segmento di gara i salentini tentano la rimonta, ma la Bisanum resiste e si prende i 2 punti. Ospiti co­stretti a fare a meno dell’esperienza dell’ala forte Chirico (infortunato), ex Libertas Foggia. Tra i padroni di casa, in doppia cifra Samija, autore di 20 punti, Markovic (18), Lauriola (12) e Simeoli (11). A canestro an­che Compagnoni (8 punti), Hoxha (6) e Castriotta (2). Miglior marcatore del match il britannico Adekunle (23), ala-pivot della Nuova Palla- canestro Monteroni. Partenza sprint, dunque, per il quintetto di Desantis. Dopo il buon esordio in tra­sferta (vittoria per 73-71 a Mola di Bari), arriva anche il primo successo sul campo amico. La formazione biancazzurra, così, resta ai piani alti del massimo campionato pugliese maschile di palla- canestro, a punteggio pieno.

Domenica prossima, alle 18, scontro al vertice fuori casa per la Bisanum, che renderà visita all’Action Now Monopoli. Una sfida che sin da ora si preannuncia interessante.

I RISULTATI –

Soavegel Ba­sket Francavilla-Libertas Altamura 70-69

Tecno Switch Ruvo-Cus Jonico Taranto 79-80

Action Now Monopo­li-Mola New Basket 66-54

Bi­sanum Viaggi Sunshine Vieste-Nuova Pallacanestro Monteroni 77-67

Gruppo Me­diterranea Lupa Lecce-Nuo­va Pallacanestro Ceglie 81-76

Cestistica Ostuni-Valentino Castellaneta 92-64.

LA CLASSIFICA –

Gruppo Mediterranea Lupa Lecce, Action Now Monopoli, Soa vegel Basket Francavilla e Bisanum Viaggi Sunshine Vieste 4 punti

Nuova Pal­lacanestro Ceglie, Cus Jonico Taranto, Tecno Switch Ruvo e Cestistica Ostuni 2

Libertas Altamura, Nuova Pallacanestro Monteroni, Mola New Basket e Valentino Ca­stellaneta 0.

LA PROSSIMA GIORNA­TA - (domenica 21 ottobre) –

Libertas Altamura-Tecno Switch Ruvo

Mola New Ba­sket-Gruppo Mediterranea Pallacanestro Lupa Lecce

Nuova Pallacanestro Monteroni-Cestistica Ostuni

Ac­tion Now Monopoli-Bisanum Viaggi Vieste

Cus Jonico Taranto-Valentino Castellaneta (sabato 20 ottobre)

Nuova Pallacanestro Ceglie-Soavegel Basket Francavilla.

Pubblicato in Sport

Vieste potrebbe essere uno degli approdi adriatici delle navi della prestigiosa com­pagnia di crociere MSC. La perla del Gargano, che questa estate è stata una delle mete preferite dagli italiani per le loro vacanze, potrebbe avere un'altra chance per attirare un numero ancora maggiore di turisti. Nei primi giorni di settem­bre, infatti, il Comune di Vie­ste, con il suo sindaco Giusep­pe Nobiletti e i rappresentanti del Comune di Gallipoli, han­no avuto un incontro nella se­de di Napoli della MSC Cro­ciere. Nel corso dell’incontro, insieme a rappresentanti del­la Regione Puglia, si è parlato, infatti, di trovare una strategia per la promozione dei due co­muni pugliesi nel mondo del turismo crocieristico. «È stato un primo incontro — spiega Nobiletti — per cercare una collaborazione che vada in di­verse direzioni. Si è discusso della promozione di Vieste a bordo delle navi della flotta MSC e di escursioni da far compiere ai crocieristi nella nostra città e sul Gargano». Anche se, almeno in un primo momento, ha tenuto a preci­sare Nobiletti, le navi della compagnia di crociera non dovrebbero arrivare sul Gar­gano. I crocieristi, infatti, do­vrebbero essere sbarcati al porto di Bari e da lì arrivare a Vieste. Intanto, questa estate, per il secondo anno consecu­tivo, una piccola nave da cro­ciera, la Seadream I dell’omonima compagnia - ha fatto tappa a Vieste. Il 20 luglio il primo approdo, cui è seguito quello del 24 agosto. Unico porto italiano del tour in Adriatico è stato proprio quel­lo garganico, che ha visto giungere turisti di varia nazio­nalità: Australia, Stati Uniti, India, Germania, Regno Uni­to, Russia. Naturalmente c'erano anche diversi crocieri­sti italiani a visitare le bellezze garganiche. Ma potrebbe es­sere solo l'inizio. «L’obiettivo — aggiunge Nobiletti — è quello di far fermare le navi in rada proprio a Vieste». A bre­ve ci sarà un nuovo incontro per studiare il target.

Luca Pernice

corriere.it

Pubblicato in Turismo

Si è conclusa con un bilancio positivo la campagna estiva 2018 che ha visto 89 interventi tra incendi, allagamenti ed altre attività. Il dato per fortuna è  inferiore a quello degli scorsi anni. La Pegaso continua tutto l'anno le proprie attività sul territorio  che vedranno nella stagione invernale i volontari impegnati in corsi di formazione,  nuove abilitazioni e attività. Tra questi: corso uso gps per ricerca persone scomparse, attività di prevenzione con Forze dell' ordine della Task Force vagantismo del Comune di Vieste. "Ringraziamo" afferma il Presidente Massimiliano  Micale "il Comune di Vieste,  gli operatori turistici e tutti volontari e le associazioni con noi impegnate nelle attività, per la collaborazione. Invitiamo  la popolazione ad entrare nella grande famiglia Pegaso, perché  il nostro volontariato è un atto d'amore verso il  territorio e la popolazione,  i volontari non sono mai abbastanza per proteggerli". Chiunque volesse saperne di più sulle modalità  d' iscrizione e sulle attività  della Pegaso  può contattare il n 3467389602 o recarsi presso la sede dell'associazione in via Manzoni (ex asilo). Si ricorda inoltre che è  possibile donare il 5 × mille  alla Pegaso (CF: 92012740715) che sarà speso per migliorare la dotazione tecnica (D.P.I.) e per la formazione dei volontari.

Il Consiglio Direttivo Pegaso

Pubblicato in Società

Quest’anno segna per la nostra comunità parrocchiale di Gesù Buon Pastore un importante traguardo in quanto celebriamo i venti anni del suo riconoscimento giuridico avvenuto l’11 ottobre del 1998, i 15 anni della costruzione dell’Edificio Chiesa e dell’intero complesso parrocchiale e i dieci anni della sua consacrazione avvenuta il 5 dicembre 2008 per ma no dell’allora arcivescovo della nostra diocesi mons. Domenico D’Ambrosio. L’intuizione di realizzare un centro parrocchiale nella nuova zona di espansione edilizia di Vieste, in contrada Pantanello, è stata di Mons. Valentino Vailati, raccolta e realizzata da Mons. Vincenzo D’Addario e benedetta da Mons. Domenico D’Ambrosio. Tante sono state certamente le difficoltà iniziali dovute ad una comunità che stava nascendo e che muoveva i primi passi e si ingrandiva sempre di più in una ristrettezza iniziale degli spazi disponibili. Don Stefano Mazzone, come primo Parroco, cercava di non far mancare nulla pur avendo a disposizione pochi e poveri mezzi, perché nessuno si scoraggiasse e tutti fossero invogliati ad assicurare la presenza e la collaborazione. I lavori di costruzione della grande chiesa, cominciarono con la benedizione della posa della prima pietra – già benedetta dal papa San Giovanni Paolo II - da parte di Mons. Vincenzo D’Addario il 25 maggio del 2001, e si sono conclusi il 5 Aprile 2003 quando sono anche iniziate in essa le celebrazioni liturgiche. Come pietre miliari abbiamo voluto segnare il percorso di questi tre importanti anniversari con alcune solenni celebrazioni Eucaristiche invitando a presiederle i sacerdoti che hanno svolto il loro ministero in questa Parrocchia, a cominciare proprio da don Stefano, primo Parroco che ha presieduto ieri sera la Solenne Concelebrazione. E nella festa di Cristo Re verrà a presiedere l’Eucaristia Mons. Domenico D’Ambrosio che ha consacrato la Chiesa. Cercheremo anche di realizzare alcune opere strutturali consistenti in un campo da gioco per i ragazzi e una grande statua della Madonna di Lourdes che collocheremo nel costone roccioso della Chiesa all’aperto in modo ben illuminato e visibile anche da lontano. E Infine termineremo le celebrazioni con una missione popolare per coinvolgere più persone e famiglie possibili in questa opera d’amore di una Comunità che cresce ma che anche esce per evangelizzare, secondo le continue sollecitazioni del nostro amato papa Francesco riprese dall’indimenticabile e compianto Mons. Arcivescovo Michele Castoro..

La missione popolare, accompagnata anche dall’esposizione e adorazione permanente dell’Eucaristia, avrà luogo dal 21 al 25 marzo 2019 e contemporaneamente ci vedrà attenti ad accogliere nella nostra Parrocchia la statua della Madonna Pellegrina di Fatima.

 Don Tonino Baldi - Parroco

Pubblicato in Società

CRONACA – Parte bene il Mesagne che si rende già pericoloso nel corso del 3′ con un incursione di Tourè che fa tutto bene ma al momento della conclusione spedisce a lato. Risponde il Vieste al 6′ con una punizione calciata da Colella che sbatte però contro la barriera. Sei minuti più tardi colpo di testa di Rolli sugli sviluppi di un corner ma palla che termina fuori. Al 24′ si fa male Pipoli che lascia il campo sostituito da De Vita. Al 32′ il gol che sblocca la contesa: Molfetta pesca all’interno dell’area piccola Tourè che di testa insacca l’1-0. La prima frazione prosegue senza ulteriori sussulti e si va negli spogliatoi per l’intervallo con i padroni di casa avanti.

La ripresa ha il via con una conclusione di Difino, su assist di Molfetta, che costringe Innangi a distendersi in angolo. Tre minuti più tardi su capovolgimento di fronte buona chance per i garganici con Mosca che però si fa recuperare consentendo alla difesa del Mesagne di rifugiarsi in corner. Al 22′ Tourè dialoga con Molfetta che va al tiro dalla distanza, bravo ancora Innangi ad opporsi. I gialloblu di casa amministrano senza subire più di tanto, complici anche le condizioni del terreno gioco reso pesante dall’incessante pioggia che ha accompagnato il match per una lunga durata. Gara che termina così, con la vittoria del Mesagne per 1-0.

Con questo successo gli uomini di Ribezzi abbandonano l’ultima piazza della classifica salendo a quota 5 punti. Garganici che rimangono a quota 6 dopo una striscia di quattro risultati utili consecutivi. Brindisini che domenica prossima saranno attesi dal Barletta, avversario dell’Atletico Vieste giovedì 18 nel ritorno dei Quarti di finale di Coppa Italia al “Manzi-Chiapulin”. Domenica invece il derby al “Riccardo Spina” contro l’Alto Tavoliere San Severo.

“Partita molto maschia, dove ha fatto la differenza la loro fame in più - l'analisi di Angelo Colella nel post-gara - . Siamo stati poco cattivi, loro arrivavano su tutte le palle e sui contrasti. A noi è mancato questo. Sapevamo che avevano degli attaccanti veloci che oggi hanno sfruttato al meglio il campo, più grande rispetto a quelli dove giochiamo solitamente. Un passo indietro rispetto alla gara di domenica col Brindisi, però potevamo pareggiarla perché alla fine è stata equilibrata. Merito a loro - conclude - che hanno sfruttato al meglio le occasioni avute”.

IL TABELLINO DEL MATCH –

Stadio “Alberto Guarini” – Mesagne (BR)

MESAGNE CALCIO-ATLETICO VIESTE 1-0

RETI: 32′ p.t. Tourè.

MESAGNE CALCIO: Scarafile, Sakho, Schirinzi (K.), Nyassi (V.K.), Franco, Rolli, Molfetta, Difino, Marti (27′ s.t. Redondo), Tourè (38′ s.t. Campioto), Petracca. A disposizione: Lamarina, De Carlo, Stranieri, Galasso, Rosato, Di Tano, Iaia. Allenatore: Franco Ribezzi.

ATLETICO VIESTE: Innangi, Lucatelli (40′ s.t. Sebastio), Pipoli (24′ p.t. De Vita), Gogovski, Sollitto (K.), Caruso, Raiola, Di Nardo (16′ s.t. Ranieri), Mosca (16′ s.t. Vulcano), Colella (V.K.), Russo. A disposizione: Tucci, Vespa, Tomaiuolo, Gallo, Gentile. Allenatore: Francesco Bonetti (squalificato). In panchina Aurelio Colalillo.

ARBITRO: Ruggiero Doronzo della sezione di Barletta.

ASSISTENTI: Gianmarco Spedicato e Piergiorgio Battista della sezione di Lecce.

NOTE. Pomeriggio piovoso, temperatura intorno ai 20°. Terreno sintetico in pessime condizioni.

AMMONITI: Difino, Sakho, Schirinzi, Marti (MC); Raiola, De Vita, Colella.

ESPULSI: /.

RECUPERO: 1′ p.t.; 4′ s.t.

Ignazio Silvestri 

Pubblicato in Sport

AS Avetrana-Gallipoli 2-0

43' Mignogna, 90+4' Ciriolo

San Severo-V. Trani 0-2

29' Negro, 90+2' Musa

Brindisi-Molfetta C. 1-2

20' e 40' Cfarku (MC), 60' Giunta (B)

Casarano-UC Bisceglie 3-0

4' Caputo, 16' Palma, 89' Palmisano

F. Altamura-Otranto 0-0

Mesagne-Atl. Vieste 1-0

33' Tourè

Molfetta S.-Barletta 1-2

Terlizzi-Corato 3-0

25' e 50' Di Cosola, 88' Caruso

 

CLASSIFICA

14 – TERLIZZI

13 – CASARANO

13 – ALTAMURA

12 – MOLFETTA Calcio

11 – GALLIPOLI

10 – BRINDISI

8 – OTRANTO

8 – BARLETTA

8 – TRANI

7 – ALTO SALENTO

6 – ATLETICO VIESTE

6 – BISCEGLIE

5– MESAGNE

5 – CORATO

3 – MOLFETTA Sp

3 – ALTO TAVOLIERE

 

Prossimo turno (21.10.2018 h 15.30 – giornata n. 7)

Atl. Vieste-San Severo

Barletta-Mesagne

Brindisi-AS Avetrana

Corato-Casarano

Gallipoli-F. Altamura

Molfetta C.-Terlizzi

Otranto-UC Bisceglie

V. Trani-Molfetta S.

 

Il ristorante Pizzeria Bella Napoli vi ricorda che i nostri piatti per fare gol non hanno bisogno di tanti passaggi.

A Vieste, di fronte al Faro:

Ristorante Pizzeria Bella Napoli.

Pubblicato in Sport

Il nuovo campionato puglie­se di Serie C Gold maschile di basket celebra, oggi, la seconda giornata d’andata. Esordio casa­lingo per la Bisanum Viaggi Sunshine Vieste. Biancazzurri in campo alle 18, per sfidare la Nuo­va Pallacanestro Monteroni. L’incontro si disputerà sul nuovo parquet del centro “Omnisport” di Vieste, interessato nelle scorse settimane da lavori di riqualifi­cazione del campo da gioco. Der­by affidato agli arbitri Mazzilli di Corato e Anselmi di Ruvo.

Vieste cerca conferme dopo il buon debutto del fine settimana scorso: a Mola di Bari partenza ok con il successo per 73-71. Mon­teroni, invece, insegue il riscatto, dopo la sconfitta interna di mi­sura incassata all’esordio, per mano della Tecno Switch Ruvo (93-95). «I presupposti per un gran mat­ch ci sono tutti, e quello che ci auguriamo è di avere anche una grande cornice di pubblico, per spingere i nostri ragazzi verso traguardi molto positivi e soprat­tutto possibili considerato la qua­lità della rosa», evidenzia, in una nota, la Bisanum Vieste, che ag­giunge: «La nostra squadra, dopo

la vittoriosa trasferta di Mola, si è preparata all’esordio casalingo. Buone le notizie dal punto di vista fisico: è rientrato in gruppo ad allenarsi Lorenzo Ragno, con l’auspicio che possa essere recuperato totalmente pei’ il match; risolti anche i problemi burocra­tici della guardia Hoxha. Così, coach Desantis vede allungarsi piacevolmente le rotazioni a sua disposizione: solo Sorrentino fer­mo ai box». Il club viestano sottolinea le insidie dell’incontro odierno ma si mostra al tempo stesso consa­pevole delle proprie potenzialità: «Monteroni è una squadra com­petitiva, ma che sulla carta non ci fa di certo sentire inferiori - si legge ancora nella nota -. I punti di forza della formazione salen- tina sono l’esperienza di Chirico (ex Libertas Foggia, ndc), ala for­te 36enne che con i suoi 13 punti di media nella passata stagione ha regalato i play-off ai suoi, e la qualità di Drigo, classe ‘99 per 206 centimetri di altezza, che ha ben impressionato contro la quotata Ruvo nella partita d’esordio». Cestistica Ostuni-Valentino Castellaneta, Lupa Lecce-Nuova Pallacanestro Ceglie, Action Now Monopoli-Mola New Basket, Tec­no Switch Ruvo-Cus Jonico Ta­ranto e Soavegel Francavilla-Libertas Altamura le altre gare in programma questa sera. Il nuovo campionato pugliese di Serie C Gold di pallacanestro maschile consentirà alla vincente dei play-off di accedere direttamente al torneo di Serie B. Ai play-off parteciperanno le prime dieci classificate, con il turno prelimi­nare riservato ai club piazzatisi in settima, ottava, nona e decima posizione.

Pubblicato in Sport

Se trovi piacere e sollievo donarti agli altri è una buona occasione per aderire all’associazione Bersaglieri Gen. Michele Bosco di Vieste. Porte aperte agli appassionati. Vienici a trovare al banchetto informativo, nella mattinata di domenica, nei giardini di corso Fazzini. Oppure nel pomeriggio nella nostra sede in via Deputato Petrone.

L’Associazione coglie l’occasione per invitarti anche domenica 28 ottobre alla cerimonia di titolazione al Ge. Michele Bosco di una via di Vieste. Nei prossimi giorni renderemo noto il programma dettagliato della giornata.

Pubblicato in Personaggi

 Domenica esordio casalingo della Bisanum Vieste. Scende all’Omnisport il Monteroni. Dopo la vittoriosa trasferta della scorsa settimana a Mola, la Bisanum è chiamata a confermarsi. Una partenza felice, dunque, per i biancazzurrj, nel nuovo, campionato istituito dal comitato re­gionale della Federazione italiana pal­lacanestro, torneo che rappresenta il quarto livello del basket italiano dopo i campionati di A e B. Al nuovo campionato pugliese di serie C Gold partecipano dodici club. La stagione regolare pre­vede ventidue giornate, tra an­data e ritorno. Il campionato consentirà ad una delle dodici partecipanti di essere promossa direttamente al torneo di B. Al termine della stagione re­golare, infatti, le prime dieci classificate parteciperanno ai play-off, con il turno prelimi­nare riservato ai club che si saranno piazzati in settima, ot­tava, nona e decima posizione. Play-off con sfide al meglio delle tre gare, ad eccezione della fi­nale, che sarà al meglio delle cinque partite. La vincente dei play-off sarà promossa nel campionato cadetto di serie B. In coda, penultima e ultima clas­sificata si giocheranno la salvezza in un play-out al meglio delle tre partite. Nel caso in cui nessuna delle pugliesi retrocederà dalla B, per la perdente dei play-out ci sarà la possibilità di con­servare la categoria attraverso imo spareggio con la finalista dei play-off di serie C Silver.

Palla alle ore 18,00 sul nuovissimo parquet dell’Omnisport

 

La 2A GIORNATA

Cestistica Ostuni

Valentino Basket Castellaneta

14 Ott 18:00

Pall. Lupa Lecce

N.P. Ceglie

14 Ott 18:00

Bisanum Vieste

N.P. Monteroni

14 Ott 18:00

Action Now! Monopoli

Mola New Basket

 14 Ott 18:00

 

Virtus Ruvo di Puglia

Cus Jonico

14 Ott 18:00

Bk1963 Francavilla

Libertas Altamura

14 Ott 18:00

Pubblicato in Sport

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005