Benvenuta alla famiglia F.I.T.P e alla carovana del folklore. Di seguito i 25 gruppi folkloristici iscritti al mega raduno viestano, un programma ricchissimo per la 3 giorni garganica

ELENCO GRUPPI:

Pizzeche e Muzzeche (Puglia)

Coro venturini (Abruzzo)

Sa Sgabitzata (Sardegna)

A Cetta (Campania)

Gruppo Teatino (Abruzzo)

Spoletino (Umbria)

Orobico (Lombardia)

Gigetto del Bicchiere (Toscana)

Lerario (Abruzzo)

Lu Chicchiricchi (Basilicata)

Flumini Major (Sardegna)

Sammalindine (Abruzzo)

Miromagnum (Calabria)

I Tencitt (Lombardia)

Sirente (Abruzzo)

La Rondinella (Basilicata)

Laurianum (Campania)

Marta e il suo gruppo (Sardegna)

I Figli dell'Etna (Sicilia)

La Cucuma (Martche)

Gruppo Folk Caggiano (Basilicata)

La Cocolla de Moja (Marche)

Gregoriano (Campania)

La Vstsen (Puglia)

Sankofa Deans (Africa).

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Manifestazioni

L’Atletico Vieste esce dalla Coppa Italia perdendo per 2-0 sul campo dell’U.S. Bitonto, vanificando così il successo per 3-1 del turno di andata. Nulla di strano, fin qui, nulla di che meravigliarsi essendo questa una situazione già vista in competizioni che prevedono gare di andata e ritorno, compresa la Champions League. Ciò che lascia perplessi è come si è giunti a questo 2-0, considerando che per gran parte della gara i padroni di casa sono stati in inferiorità numerica (doppia per un’ora e tripla negli ultimi 17 minuti), tutte espulsioni avvenute col punteggio ancora fermo sullo 0-0.

Che la gara sarebbe stata nervosa, lo si capiva già dai primi minuti: al 20mo, infatti, l’esperto Manzari veniva espulso dal sig. Andrea Palmieri di Brindisi per aver colpito con una testata un giocatore avversario. I padroni di casa restavano in nove per i due cartellini gialli inflitti ad Aprile in appena 120 secondi (al 29mo e al 31mo).

Con i viestani in “doppio” doppio vantaggio, sia nel risultato e sia nel numero di giocatori in campo, si andava negli spogliatoi, dove succedeva ciò che solo chi c’era può sapere: l’unica informazione ufficiale che emerge dal sotto-tribuna è l’espulsione di mister Francesco Bonetti, allenatore dei garganici.

Nella ripresa arrivava anche il terzo cartellino rosso a carico dei giocatori neroverdi, questa volta con destinatario Terrevoli, per aver proferito frasi ingiuriose nei confronti di un assistente del direttore di gara. Le reti che consentono al Bitonto di passare il turno arrivavano a 5 ed a 3 minuti dal novantesimo.

La domanda che tifosi ed addetti ai lavori si pongono è: come mai, con appena 17 minuti più recupero da disputare, l’Atletico Vieste non sia riuscito a gestire le due reti di vantaggio, nonostante stesse giocando in 11 contro 8? Quante e (soprattutto) quali condizioni ambientali, qualora ci fossero state, potrebbero aver influito sugli ultimi minuti di gioco tanto da consentire al Bitonto di segnare ben 2 gol?

Ma la domanda più importante è: perché è stato espulso mister Bonetti mentre le due squadre stavano nel sotto-tribuna per l’intervallo? Chi conosce l’area tecnica dello stadio “Città degli ulivi” sa che per accedere al campo ci sono due possibilità: una immediata, tramite una porta a vetri, a pochi metri dagli spogliatoi delle due squadre e dell’arbitro, e una tramite un sottopassaggio da raggiungere percorrendo un lungo corridoio e due scalinate, una delle quali caratterizzata da due svolte che rendono invisibile ciò che avviene a chi non si trova in quel punto. Per raggiungere il terreno di gioco o per tornare negli spogliatoi viene sempre utilizzata la seconda possibilità, quella più lunga e tortuosa, in passato scenario di spiacevoli episodi, e luogo in cui è avvenuto ciò che ha comportato l’espulsione dell’allenatore viestano.

Quello che è successo lo sanno solo i protagonisti, ma resta comunque valida la domanda: come è possibile che una squadra esperta nella categoria come l’Atletico Vieste abbia potuto prendere 2 gol negli ultimi minuti nonostante stesse giocando in 11 contro 8?

Pubblicato in Sport

Nulla da fare per l’Atletico che partiva dal 3-1 conseguito nella partita di andata. Gara terminata 2-0 in favore del Bitonto. Passa ai quarti il Bitonto.

Pubblicato in Sport

Dopo l’aggiudicazione della gara per la l’alienazione dell’ex mercato coperto, il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, ha espresso la sua soddisfazione per l’aver definito in maniera positiva per le casse comunali l’annosa vicenda. Qui di seguito il report video dell’intervista.

Pubblicato in Politica

Con un’offerta di un milione 650 mila euro è stato aggiudicata l’immobile dell’ex mercato coperto di Vieste. Questa mattina presso il Municipio di Vieste si è riunita, infatti, la commissione per l’aggiudicazione della gara per l’alienazione di immobili di proprietà del Comune di Vieste. A presiederla era Luigi Vaira, dirigente responsabile del Settore patrimonio, affiancato come componenti da Angelo Raffaele Vecera, dirigente responsabile del Settore amministrativo e da Vincenzo Ragno, responsabile del settore Urbanistica. A fare l’offerta vincente è stata la società dei “F.lli Perrotta” con sede a Martano (Lecce). L’immobile dovrebbe essere destinato a supermercato, come punto vendita della catena “Eurospin”. Oltre a questa offerta, superiore per 350 mila euro al prezzo a base d’asta, ne era pervenuta un’altra entro la data prevista del 18 settembre scorso, quella della società “Gamasca”, con sede a San Severo, per un milione e 450 mila euro.

Pubblicato in Economia

“Per Vieste è una bella e concreta espressione del concetto di cittadinanza attiva”. Ha esordito così il sindaco di Vieste Giueseppe Nobiletti questo pomeriggio nella sala consiliare del Municipio all’investitura ufficiale dei volontari che hanno aderito al progetto “Nonni Vigili”. Alla semplice ma significativa cerimonia erano presenti anche il capogruppo consiliare di “ViesteSeiTu” Matteo Petrone, promotore dell’iniziativa sposata appieno dall’Amministrazione comunale, il consigliere Michele Lapomarda e per la Polizia Municiopale il vicecomandante Gaetano Di Mauro ed il maresciallo Antonello Grella. Ovviamente presenti i primi sette “nonni” sensibili a prestarsi gratuitamente alla comunità con il loro servizio di volontariato: Gaetano Colella, Vincenzo Palumbo, Antonio Ragno, Salvatore Impagnatiello, Gaetano Sicuro, Lorenzo Cionfoli, Nicola Folchino. “Abbiamo realizzato un progetto a cui personalmente tenevo molto - ha sottolineato il consigliere Petrone – proprio per il valore civico che riveste ma anche per l’importanza del servizio che così si riesce a dare alla cittadinanza”. Si è sempre in tempo ad aderire, bisogna avere un’età compresa tra i 60 e i 75 anni, è sufficiente presentare domanda di partecipazione al progetto presso il comando della Polizia Municipale di Vieste. I volontari sono assicurati contro gli infortuni e per responsabilità civile verso terzi, con spese a carico dell’Amministrazione comunale di Vieste.

Pubblicato in Società

Alle 15,30 di oggi, torna in campo l'Atletico Vieste, per disputare, a Bitonto, il ritorno della partita valida per la Coppa Italia. Forti del risultato di andata, regolato al Riccardo Spina per 3-1, i ragazzi di mister Bonetti sono fiduciosi di passare il turno.

Pubblicato in Sport

Sono terminati gli interventi di prevenzione e lotta agli incendi boschivi e di interfaccia previsti per il periodo 15 giugno 15 settembre dallo stato di pericolosità incendi boschivi decretato dalla Regione Puglia.
Nel 2017 sono andati distrutti centinaia di ettari di bosco e macchia mediterranea nel territorio garganico con gravi danni anche alla fauna selvatica.
Gli incendi più devastanti nel nostro territorio comunale e con alta criticità per le strutture, la popolazione e i soccorritori sono stati:
- nelle loc. Resega, Petassa, Tavola di Pietra, Macchia Pastinella del 24 e 25 luglio che ha interessato il territorio di Vieste e quello di Peschici, che hanno richiesto due giorni di intervento da parte dell’ARIF, VV.FF. Carabibieri, Polizia Locale e Volontariato e intervento areo per domare gli incendi.
- nelle località Tomarosso- Santa Maura- Sgarrazza- Campi del 19 e 20 agosto, che hanno richiesto anche l’intervento aereo data la irraggiungibilità in alcuni punti dei mezzi da terra per mettere in sicurezza le abitazioni strutture ricettive vicine e ben 96 ore di intervento e l’utilizzo anche di un drone per la ricognizione aerea della zona e di eventuali focolai che minacciavano la riattivazione degli incendi.
- in loc. Passo dell’Arciprete, durante la notte del 28 agosto, che a causa del vento forte, ha distrutto c.ca tre ettari di macchia mediterranea, ha richiesto ben sei ore di intervento dell’ARIF, VV.FF. Carabinieri e Volontariato ed ha causato panico degli abitanti della zona per la vicinanza del fuoco alle strutture abitative.
Dal punto di vista operativo, nonostante siano state messe a dura prova tutte le unità di soccorso ARIF, Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali e Volontariato, vi è stata una buona coesione tra i soccorritori che ha evitato la perdita di maggiori aree boscate e ridotto i rischi.
L’unità locale delle Giacche Verdi di Vieste è stata sempre presente sul territorio ed ha effettuato circa cinquanta interventi alcuni anche a Mattinata, Peschici e Vico del Gargano e oltre 500 ore tra avvistamento e pattugliamento del territorio.
Molto importante è stata la collaborazione dei titolari delle strutture turistiche e di ristorazione che si sono prodigati per rifornimento di viveri e acqua durante gli interventi di lunga durata in territori in zone isolate.
Un particolare ringraziamento va al Sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti che ha prestato attenzione alle necessità operative del volontariato, alla Polizia locale e agli operatori turistici: Alessandro Di Summa, che ha dato un contributo economico, fondamentale per la prosecuzione dell’attività a causa della rottura dei pneumatici dell’automezzo Unimog e all’acquisto di ulteriore attrezzatura, al sig. Vito Turi, che ha fornito ristoro ai soccorritori nei giorni dell’incendio Sgarrazza-Campi, al sig. Luciano Lucky Ricciardelli che ha messo a disposizione un drone che ha consentito la ricognizione area delle aree percorse da incendi e di eventuali focolai nascosti e alle squadre A.I.B. Eni S. Tecla intervenute nell’incendio che ha interessato le zone limitrofe alla propria azienda.
Gli eventi hanno ancora una volta evidenziato la vulnerabilità del nostro territorio e della nostra economia turistica.
Per questo non va abbassata la guardia nella pianificazione e organizzazione della macchina dei soccorsi e nella necessità di una operatività strutturale efficiente per interventi efficaci, che richiedono risorse economiche, umane e attrezzature adeguate che presuppone la partecipazione attiva ed economica oltre che degli Enti anche degli Operatori economici, usufruendo dei vantaggi economici e fiscali previsti dalla legge, nella erogazione di contributi economici al volontariato e mettendo a disposizione dei soccorsi il proprio personale che fa parte del volontariato.
Noi volontari ce la mettiamo tutta.

Responsabile del Gruppo Operativo Locale- Roberto Bosco.

Pubblicato in Ambiente

La partenza della gara sarà data alle ore 9.30 di domenica prossima 24 settembre da Viale Marinai D'Italia, e dopo un breve giro cittadino, seguirà il percorso classico tanto apprezzato dalle centinaia di podisti provenienti da tutta la Puglia e dalle regioni limitrofe.

Dopo aver percorso parte del L.re Mattei, i podisti attraverseranno gli uliveti nei dintorni di Vieste in Loc.Macchia di Mauro, per poi tornare a vedere il mare tornando in direzione di Vieste sul L.re Mattei, e dopo l'impegnativa salita

all'ingresso della nostra cittadina, imboccando Via Madonna della Libera, gli atleti saranno attesi al traguardo di Viale Marinai d'Italia, dopo la volata in discesa di Corso Fazzini.

In contemporanea alla gara agonistica riservata ai tesserati Fidal, Enti di Promozione Sportiva e Runcard, si svolgerà

sulla stessa distanza dei 10 km. una corsa NON COMPETITIVA aperta a tutti. Possono iscriversi tutti quelli che si vogliono cimentare nella corsa senza l'assillo della competizione e dell'agonismo, basta avere ai piedi un paio di scarpe da running e tanta passione per lo sport. Le iscrizioni si possono effettuare contattando il presidente della Vieste Runners Silvio Masanotti, come indicato sulle locandine e manifesti affissi in vari esercizi commerciali di Vieste e negli spazi comunali. Le iscrizioni alla NON COMPETITIVA si potranno effettuare anche la mattina della gara fino alle ore 9,00 presso un gazebo allestito vicino all'ingresso del Cinema Adriatico. Il presidente e gli associati della Vieste Runners invitano tutti a partecipare, per condividere una giornata di sport e divertimento.

Pubblicato in Sport

Nella quiete pomeridiana di oggi 19 settembre, un fulmine a ciel sereno ha squarciato la nostra sensibilità e la nostra stima nei riguardi del Dottor Andrea Medina, figlio del nostro Presidente onorario Michelangelo. Andrea, stimato medico che tutti conoscevamo ed apprezzavamo per la sua disponibilità e simpatia, ci ha lasciato improvvisamente quasi come fosse uno scherzo che egli era abituato a fare verso suoi amici. Ma a noi che, increduli, abbiamo appreso la notizia che è volata in un battibaleno, ora mancano le parole. Davanti alla percezione dell’indeterminatezza della morte non riusciamo a pronunciare frasi per poterci chiedere perché è successo questo proprio a lui che amava la vita e che permetteva agli altri, grazie alla sua professione, di trovare un rimedio ai mali e malattie che ci affliggono quotidianamente. Di fronte alla morte, di fronte alla tua morte, le parole più vere possono essere dettate solo con il silenzio. Ciao Andrea, ti ricorderemo sempre per le tue continue cariche ironiche, mentre vogliamo abbracciare il tuo anziano papà e la tua amata moglie Angela. La nostra amicizia e le tue risate non subiranno nessuna incrinatura perchè, ne siamo certi, ora sarai più allegro di prima e certamente la tua mamma Maria ti ha già accolto con le note musicali che, come professoressa di musica, ha insegnato a tutti noi.

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Personaggi

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005