I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nello specifico quelli della Tenenza di Vieste, hanno tratto in arresto il pluripregiudicato 48enne Carmine Romano, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, poiché ritenuto responsabile di violazioni alla predetta misura in quanto: “in violazione del provvedimento di sottoposizione alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno per un residuo di anni 3, mesi 9 e giorni 14, il Romano violava la prescrizione imposta del provvedimento medesimo, ove gli viene fatto espresso divieto di non dare ragione di sospetti e di non associarsi abitualmente a persone che hanno subito condanne e/o che siano sottoposte a misure di prevenzione o di sicurezza”.
Una pattuglia in servizio perlustrativo dei Carabinieri di Vieste notava due pregiudicati del posto che colloquiavano confidenzialmente fra loro. Gli stessi venivano riconosciuti immediatamente e senza ombra di dubbio in Carmine Romano e un altro soggetto gravato da condanne penali. Detta frequentazione, in virtù della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale con obbligo di Soggiorno cui è stato sottoposto l'uomo, configurava palesemente violazione alla prescrizione prevista ed imposta dal provvedimento medesimo. La violazione, tra l’altro, da parte di Romano, accertata dai militari di Vieste, circa la frequentazione da parte dello stesso con persona pregiudicata, risultava essere la quarta nell’arco di tempo di un mese, pertanto non un incontro occasionale ma una condotta abituale posta in essere dall’uomo.
Nell’ultimo episodio, il pregiudicato in compagnia di Romano, resosi conto della presenza dei Carabinieri di Vieste, faceva cenno di andare via. Difatti quest’ultimo, una volta appurata la presenza dei militari si dava a repentina fuga tra le stradine del borgo ottocentesco facendo perdere le proprie tracce.
Alla luce della documentazione prodotta, ove si evince in maniera chiara ed inequivocabile che Romano, nell’ultimo mese si associava abitualmente a persone che hanno subito condanne, con ben 4 episodi appurati dai Carabinieri, mettendo in evidenza una frequentazione abituale da parte dello stesso con pregiudicati, violando quindi di fatto la prescrizione impostagli dal provvedimento della misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di Vieste, lo stesso veniva dichiarato in stato di arresto e condotto agli arresti domiciliari.

 

 

----------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA
GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!

Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

Ci risiamo. La Rai torna ad oscurare il Gargano e la provincia di Foggia favorendo altri territori pugliesi, e fornendo una visione a dir poco opinabile e distorta del turismo pugliese.
È la circostanza che simili episodi si ripetano con ormai impressionante regolarità dovrebbe consigliare, soprattutto ai livelli regionali di governo, un’attenta riflessione sulla necessità di raccontare e promuovere la Puglia in modo veramente unitario. Senza furbate e fughe in avanti.
Per allontanare qualsiasi sospetto di “foggianesimo”, affideremo al giudizio di amici e lettori di Lettere Meridiane i fatti nudi e crudi, come si sono verificati.
L’ennesima discriminazione nei confronti della Capitanata si è verificata oggi, ad Unomattina, che ha mandato in onda un servizio di Cristina Conforti sul padiglione pugliese alla Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, che ha appena chiuso i battenti a Milano.
(Chi volesse guardarlo lo trova a questo link, su RaiPlay : occorre posizionare il cursore a circa 48’ dall’inizio della trasmissione)
La giornalista esordisce sottolineando che diversi luoghi pugliesi sono finiti nella top ten (ma quale? stilata da chi?) dei luoghi più visitati in Italia e chiede quali siano a Sergio Rizzo, promotore e patron del progetto Benvenuti in Puglia, un appuntamento che sta diventando ormai tradizionale e che si affianca alla Bit con lo scopo di promuovere tra i vip milanesi l’offerta turistica ed enogastronomici pugliese.
“Andiamo a scoprire meglio le iniziative della Regione Puglia, che ultimamente vanta molte località nella top ten dei luoghi più visitati d’Italia. Quali sono queste mete che sono entrate nella top ten dei luoghi più visitati in Italia?”, chiede la giornalista di RaiUno. Rizzo risponde testualmente: “Direi Otranto, partendo dal Salento, le bellissime località di Ostuni per arrivare a Fasano o a Monopoli, oppure alla Valle d’Itria.”
Ipse dixit. Senza citare uno straccio di dato. Ma vabbè. Andiamo avanti. La giornalista chiede quindi a Rizzo di illustrare il progetto Benvenuti in Puglia.
“Questo progetto – è la risposta – ha creato un’aggregazione tra pubblico e privato, che consente finalmente ai singoli territori di fare promozione sul mercato nazionale e internazionale.”
E ancora, Cristina Conforti: “Come si concretizza questa sinergia? Ci faccia qualche esempio.” “Le faccio un esempio semplice, quello della terra delle Gravine – dice ancora Rizzo – che è un territorio che singolarmente non potrebbe avere un appeal turistico ma che con i quattordici comuni che si mettono insieme è in grado di offrire un’offerta slow che vive anche di attrattive che riguardano strutture fortificate o percorsi di trekking.”
E del Gargano, che integrato lo è già, e che vanta una perla come Vieste, che risulta da sempre tra le località pugliesi che registrano il maggior numero di visitatori e di presenze? E il Gargano con il suo Parco Nazionale? E i Monti Dauni con i loro Centri storici più belli d’Italia e le loro bandiere arancioni?
Segue l’intervista con un operatore economico, manco a dirlo salentino: Raffaele De Santis, presidente Federalberghi della provincia di Lecce. Dulcis in fundo, il sommelier Antonio Riontino, cui la giornalista chiede cosa stia facendo degustare ai visitatori. La risposta a questo punto è perfino scontata: “Stiamo facendo degustare Primitivo di Manduria e Primitivo di Gioia del Colle”.
Insomma, per Unomattina e per Sergio Rizzo la Puglia comprende soltanto il Salento e Bari.
Questi i fatti. Ogni commento è superfluo. E voi, che ne pensate?

A cura di Geppe Inserra
fonte letteremeridiane

 

 

 

----------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA

GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!

Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

Fine settimana dedicato tutto al puro settore di pallavolo giovanile in casa Aics , fermi tutti i campionati per dare massima valenza ai ragazzi del Minivolley impegnati nella 2^ tappa di Carnevale, 9^ Trofeo Provinciale “Memorial Natalino Notarangelo” che si è svolta presso il Centro Sportivo Giovanni XXIII, domenica 18 Febbraio, a cura della Società Pallavolo Cerignola. Circa 260 i ragazzi , 57 squadre hanno giocato contemporaneamente sugli 11 campi allestiti nei due palazzetti , 9 le società intervenute 37 istruttori, 11 arbitri, e tanti ma tanti genitori. Impeccabile come sempre sia il coordinamento che tutta l’organizzazione logistica affidata al collaudato Team della Pallavolo Cerignola. Una festosa e chiassosa carovana itinerante che si sposta ogni anno sul territorio della nostra provincia per promuovere lo sport della pallavolo, partendo proprio dalla base giovanile, cioè dalla componente più genuina e schietta e che rappresenta anche una delle maggiori fonti di finanziamento delle stesse società. Spesso le Società si lasciano coinvolgere e distrarre troppo dall’aspetto agonistico, monopolizzando quasi tutte le risorse a favore delle prime squadre, trascurando invece la fase educativa e socializzante di questo settore che è il Minivolley. L’Aics, settore pallavolo, ha subito messo al centro della propria attività il settore Giovanile, dedicandovi massima attenzione e notevoli risorse finanziarie, grazie anche a qualche collaborazione esterna a sostegno del settore Minivolley, quali la Gattarella Resort che ha sempre sposato questo progetto formativo che antepone l’aspetto educativo a quello agonistico, quindi non avversari ma compagni di gioco che stanno dall’altra parte della rete. La Classifica di tappa che premia prevalentemente la partecipazione ha visto trionfare i padroni di casa coordinati da Tiziana Fabrizio e Michele Valentino con ben 600 punti, al secondo posto l’Ipssar Volley Vieste con 400, a seguire 3) Volley Casalnuovo p. 389; 4) Olimpia Volley PF Apricena p. 382; 5^) Anspi S. Nicandro p. 376; 6^) S.S.E. Troia e Canguri FG 301; 7^ ) Elce Deliceto p. 272; 8^) Play Volley Ischitella 255. Le premiazioni sono state effettuate dal Presidente provinciale dell’Aics Cesare Gaudiano, dal Presidente della Società pallavolo Cerignola Matteo Russo e dal responsabile Aics settore giovanile e Minivolley Giampaolo Lippa.
La Classifica generale, dopo la prima tappa di Foggia e la seconda di Cerignola vede al 1^ posto Pallavolo Cerignola p. 938; 2^) Canguri Foggia p. 901; 3^) Csp Ipssar Volley Vieste p. 793; 4^) V. Casalnuovo p. 746; 5^) Anspi S. Nicandro p. 736; 6^) Olimpia Volley PF Apricena; 7^) S.S.E. Troia p. 625; 8^) Elce Deliceto p. 522; 9^) Play Volley Ischitella p. 512.
La prossima tappa si svolgerà il 18 Marzo 2018 ad Apricena a cura della Società Olimpia Volley PF, sarà un appuntamento con forti emozioni perché sarà riaperto il palazzetto dello sport di Apricena, dopo i lavori di restauro, e ci sarà la cerimonia ufficiale di intitolazione alla Memoria dell’indimenticato Prof. Pasquale Franchino , con la presenza del Sindaco e di tutti i massimi vertici politici e sportivi .
Riprendono i campionato Open , in ambito femminile subito scontro diretto domenica pomeriggio a San Severo tra Virtus e Ipssar V. Vieste Real Gargano Estate; interessante per la maschile la gara di sabato sera tra Atletico Vico e Canguri Foggia.

 

 

----------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA
GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Una sentenza storica: con il riconoscimento del metodo mafioso ai clan del Gargano, la Corte d’Appello di Bari aggrava le pene ai boss operanti a Vieste e San Nicandro andando dunque a riformulare la sentenza pronunciata dal Tribunale di Foggia nel marzo del 2015. La magistratura ha condannato per reati legati ad attività estorsive gli imputati Luigi Notarangelo a 7 anni di reclusione e 2.600 euro di multa, Giuseppe Notarangelo a 6 anni e 8 mesi di reclusione e 2.000 euro di multa, e Girolamo Perna a 3 anni e 4 mesi e 1.000 euro di multa previo riconoscimento delle circostanze attenuanti generiche sulla contestata aggravante. I tre erano stati arrestati, unitamente a Angelo Notarangelo, detto Cintaridd, già capo dell'omonimo clan e morto ammazzato nel gennaio 2015, la notte del 19 luglio del 2012 nell'ambito dell'indagine Tre Moschettieri. È solo la seconda volta che la magistratura riconosce la presenza del metodo mafioso nel mondo della malavita viestana.
Le continue estorsioni perpetrate dal clan Notarangelo ai danni di alcuni imprenditori di strutture turistiche e ristorative del territorio di Vieste risalgono addirittura al 2008 fino al 2011. Sono state proprio le vittime a porre fine a tale situazione insostenibile che stava devastando le loro attività denunciando gli estorsori grazie all’aiuto dell’Associazione Antiracket presente sul territorio.
E' di pochi giorni fa, inoltre, un'altra importante decisione, la sentenza emessa dal Tribunale di Foggia, nell'ambito del processo Remake, a carico di Gennaro Giovanditto e Michele Scanzano, condannati rispettivamente alla pena di 8 anni e 6 mesi di reclusione e alla multa di 8.500 euro e alla pena di 8 anni e una multa di 8mila euro per il secondo imputato.
I due sono stati riconosciuti colpevoli dei reati di tentata estorsione per aver costretto mediante minaccia un'impresa che aveva stipulato un contratto quinquennale con il Comune di San Nicandro Garganico per la gestione dei rifiuti solidi urbani, a consegnare in loro favore una somma di denaro a titolo di tangente, senza riuscire nell'intento per il fermo rifiuti opposto dalla vittima, nonché di avere indebitamente utilizzato carte di credito falsificate per effettuare presso numerosi esercizi commerciali una serie di acquisti di beni e servizi di rilevante importo economico. Inoltre gli stessi, sono ritenuti colpevoli del reato di estorsione per aver costretto, sotto minaccia, un imprenditore a consegnare la somma di 6mila euro, attraverso quattro versamenti rateali di 1500 euro. Anche in questo caso – fanno sapere dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Foggia - per entrambi i reati estorsivi, è stata riconosciuta dai giudici di primo grado l'aggravante di aver adoperato metodi mafiosi, contestata dalla DDA di Bari con riferimento ai tempi, alle modalità e al contesto nel quale si realizzava la condotta illecita oltre che in considerazione delle qualità personali di Gennaro Giovanditto, già condannato con sentenza definitiva alla pena dell'ergastolo per mafia, omicidio e altro, in qualità di appartenete al clan Li Bergolis.

 

 

----------------------------------------------
Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!

Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

A pochi giorni dalla chiusura della Bit di Milano e a un mese esatto dall'inizio della primavera si sente il bisogno di cominciare a parlare di mare, turismo e vacanze. A solleticare la curiosità degli italiani ci pensa la tv. Il Gargano è infatti protagonista di due eventi televisivi. Il primo: il mare cristallino e le bellezze della città di Vieste fanno da scenario alle sfide culinarie della prossima puntata di Mastechef 7. La puntata pugliese del talent show culinario di Sky, con i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Antonia Klugmann, è stata girata lo scorso luglio nell’isolotto del faro di Santa Eufemia e il trabucco di Baia Molinella a Vieste e andrà in onda questa sera alle 21.15, su Sky Uno. Un' azione di marketing territoriale coordinata dalla Regione Puglia e realizzata in sinergia dalla Fondazione Apulia Film Commission e l’Agenzia Pugliapromozione e l’apporto della Camera di Commercio di Foggia.
Monte Sant’Angelo, Manfredonia e Isole Tremiti sono, invece, le protagoniste di “Non c’è più religione” di Luca Miniero, film girato tra maggio e luglio 2016 con Claudio Bisio, Alessandro Gassman e Angela Finocchiaro. Il film, prodotto da Cattleya con Rai Cinema e sostenuto da Apulia Film Commission, sarà trasmesso in prima visione tv sabato 24 in prima serata su Rai Uno.
“Il 2018 è l’anno del cibo e la Puglia può puntare sul fortunato binomio turismo ed enogastronomia, contando su tradizioni alimentari fortemente identitarie”, dichiara il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.
“Ci aspettiamo che la popolarità del reality show, a cui sarà associata un’azione di social media marketing dedicata, renda protagonista la Puglia e il Gargano della scena televisiva ed enogastronomici nazionale", aggiunge l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia. Vieste è una delle località più suggestive di Puglia, fra i comuni più visitati dai turisti secondo l’Istat, a cui seguirà senz’altro un grande impatto in termini di diffusione della conoscenza del brand, grazie al prestigio e al seguito della trasmissione.

 

 

 

----------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!

Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Spettacolo

La prova provata: i viestani sostengono se stessi trasformando la natura in immondizia.

G.G.

Con riferimento al grave episodio collegato all’esplosione di un ordigno rudimentale in via Giovanni XXIII nella notte di martedì 20 febbraio, l’Amministrazione comunale esprime sdegno e ferma condanna per il gesto criminale.

Chiederemo alle Forze dell’Ordine un’ulteriore intensificazione dell’attività di sorveglianza sul territorio già rafforzata in seguito ai recenti episodi malavitosi e non risparmieremo alcuno sforzo per evitare che la città ripiombi nell’atmosfera tetra degli anni dell’offensiva del crimine sul territorio di Vieste.

Insieme a tutte le componenti sane della nostra comunità ci impegneremo affinchè non si abbassi il livello di attenzione e di contrasto anticriminale fino a quando non si raggiungeranno risultati decisivi e duraturi.

Al riguardo chiediamo il mantenimento degli attuali organici straordinari predisposti dal Ministro degli Interni Minniti e ci auguriamo, alla luce dei positivi risultati conseguiti negli ultimi mesi, un ulteriore e decisivo slancio nell’attività investigativa tale da infliggere colpi letali alla vitalità delle organizzazioni criminali locali e comprensoriali.

Il Sindaco di Vieste
Giuseppe Nobiletti

Pubblicato in Società
Martedì, 20 Febbraio 2018 10:41

Vieste/ Furto in un ristorante arrestato 34enne

I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nello specifico quelli della Tenenza di Vieste, hanno tratto in arresto il pluripregiudicato 34enne LANGI Stefano, ritenuto elemento contiguo alla criminalità operante nel territorio Viestano, già sottoposto alcuni giorni fa alla detenzione domiciliare per un provvedimento di pene concorrenti avuto riguardo a gravi fatti reato commessi fino all’anno 2012, questa volta invece su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Foggia che ha emesso, a suo carico, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per un grave episodio di furto.
Il 14 giugno 2017 infatti, presso la Tenenza dei Carabinieri di Vieste, veniva denunciato un patito furto all’interno di un noto ristorante del comune garganico poiché ignoti, dopo aver scardinato la porta di servizio del locale, erano entrati all’interno, asportando la cassetta di sicurezza con circa 500 euro.
Immediatamente i Carabinieri si erano portati in loco per effettuare il sopralluogo e, grazie anche alle immagini della videosorveglianza, avevano riconosciuto il ladro in LANGI Stefano.
Alla luce di quanto sopra, i militari informavano quindi la Procura della Repubblica di Foggia che, ritenuto valido il quadro probatorio a carico dell’uomo, avanzava richiesta cautelare nei confronti del pregiudicato a quel tribunale – Ufficio G.I.P., che accoglieva la richiesta emettendo il provvedimento.
E’ notevole il numero di precedenti giudiziari e di polizia che vanta l’uomo in materia di reati contro il patrimonio, elemento che fa desumere una reale probabilità che ne possa commettere altri, motivo per il quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto il carcere per l’uomo ove, al termine delle formalità, è stato tradotto dai Carabinieri di Vieste.

Pubblicato in Cronaca
Martedì, 20 Febbraio 2018 08:50

Vieste: bomba a negozio di materiale elettrico

Un ordigno è stato fatto esplodere davanti alla saracinesca di un negozio di prodotti per l'illuminazione, in viale Giovanni XXIII a Vieste. Il botto ha arrecato danni alla serranda e all'interno del locale, ma ha anche infranto numerosi vetri dello stabile. L'attentato è avvenuto alle tre di notte e il boato è stato avvvertito anche nelle strade circostanti, procurando grande spavento negli abitanti del vicinato.

Sulle motivazioni e sugli autori dell'attentato esplosivo stanno indagando gli agenti della locale Tenenza dei Carabinieri. Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere presenti nella zona. Il titolare del negozio, sentito dai militari, ha detto di non aver mai ricevuto richieste estorsive

Pubblicato in Cronaca

Vuoi darci una mano? Cerchiamo volontari come te!
I nostri obbiettivi sono la tutela del territorio, attività riguardanti la solidarietà di città e paesi colpiti da calamita naturali (rischio idrogeologico - idraulico, sismico) e aiutaci a contrastare gli incendi boschivi attraverso le campagne AIB. Con la tua preziosa scelta di volontariato aiuterai a sostenere il nostro impegno per un ambiente più sicuro.

Basta poco per fare tanto.

Cell:3467389602 H24

Un volontario

https://www.youtube.com/watch?v=bZLn-MHPphE

Pubblicato in Società
Pagina 1 di 154

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005