Nella trasmissione Alta Marea il sindaco di Vico del Gargano, Michele Sementino, ha fatto un quadro completo dei vari ambiti su cui si sta concentrando l’attività amministrativa. Qui di seguito il report audio dell’intervista.

Pubblicato in Politica

Domenica 16 Ottobre, alle ore 17:30, nella Sala Consiliare di Vico del Gargano, il comitato locale per il NO alle modifiche costituzionali proposte da Renzi e Verdini, organizza un incontro-dibattito pubblico per informare la cittadinanza del perché votare No al referendum del 4 Dicembre.
Interverranno il professore universitario di diritto Marco Barbieri e Stefano Infante con Michele Cera, della Rete della Conoscenza - Studenti per il No.
Gli spazi per esporre le ragioni del No sono limitati e questo incontro è un momento essenziale per formare una scelta consapevole su una questione che riguarda le nostre vite e il nostro futuro, sopratutto dei più giovani. Michele Cera ha dichiarato: «Il nostro no non vuole conservare il presente della politica, ma aprire una nuova stagione della nostra democrazia».
Il prossimo appuntamento elettorale sarà decisivo per le sorti della nostra nazione, e bisogna partecipare in maniera consapevole. I mass media nazionali danno poco spazio alle motivazioni del No e le scarse risorse finanziarie non ci permettono di effettuare una campagna elettorale massiccia come quella messa in piedi dal Governo Renzi. Per tali considerazioni, vi invitiamo a partecipare alle nostre iniziative, come gli incontri pubblici e al "Un Caffè per il No", un modo diretto e confidenziale, come può essere bere un caffè insieme, per spiegare che quella che chiamano riforma costituzionale in verità è una truffa che cambia le cose in peggio e che deve essere bloccata con un forte NO.

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info Pubblicitaria/ Alla Garganica Funerali con servizi personalizzati

Funerali completi compreso spese cimiteriali + manifesti di ringraziamento + manifesti di trigesimo + 15 immaginette a scelta, tutto con la massima professionalità.
Alla Garganica vasta esposizione di cofani funebri

Nella nostra esposizione trovate diversi modelli di cofani funebri in legni pregiati, con rifiniture di eccellente qualità e dotate di numerosi accessori per la personalizzazione secondo le indicazioni del defunto e le preferenze di familiari ed amici. Preventivi gratuiti.

Alla Garganica Marmi in esclusiva anche vera e propria ARTE FUNERARIA.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
Assistenza telefonica h 24: per un preventivo che non ti costa nulla.

0884/ 701740 - 348/3978495

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica

Riceviamo e pubblichiamo.

Provincia di Foggia Settore Appalti e Contratti
Piazza XX Settembre n° 20 - Tel. 0881/791111
Codice Fiscale 00374200715
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alla Confederazione Nazionale
Artigiani Commercio P.M.I
Via G. del Viscio, 9
71018 Vico del Gargano (FG)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e, p. c. Al Signor Sindaco di Vico del Gargano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alla Responsabile Area Amministrativa-
Servizio pubblica Istruzione
del Comune di Vico del Gargano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al Responsabile settore Economico Finanziario
del Comune di Vico del Gargano
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Al Signor Prefetto di Foggia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Oggetto: Gara n.41/2016 – Servizio di refezione scolastica per il Comune di Vico del Gargano – CIG: 66996516E6.

In riferimento alla vostra nota PEC del 30/09/2016 acquisita al nostro prot. n. 63133 del
30/09/2016, con la quale si chiede di valutare l’adozione di opportune iniziative che si riferiscono alla gara in oggetto, con l’eventuale sospensione o annullamento del bando di gara, comunico che la vostra richiesta non può essere accolta per i motivi di seguito specificati.

1) Con riferimento alla contestazione riguardante l’assenza di indicazioni specifiche sul
possesso del centro di cottura si precisa che nel Bando e nel Capitolato effettivamente non ci sono limiti chilometrici per il centro di cottura perché il capitolato è molto preciso nella definizione della fornitura, nella veicolazione dei pasti e negli standard di qualità.
Questa formulazione degli atti di gara allarga e non riduce la partecipazione alle gare, senza ridurre l’attenzione alla qualità della fornitura.
Vale la pena di ricordare che eventuali obblighi di allestimento dei centri di cotture con
limiti di distanze o di tempo per il raggiungimento delle scuole è stato fonte, in passato, di
numerosi contenziosi giudiziari davanti ai giudici amministrativi o all’Autorità Nazionale
Anticorruzione (Parere A.N.AC. 28/10/2014 n. 71).

2) Con riferimento alla contestazione della previsione quale requisito di partecipazione alla
procedura della certificazione di qualità si precisa che la certificazione di qualità ISO
9001:2008 non è assolutamente un requisito restrittivo del momento che le aziende
qualificate in Italia sono 2402, di cui 80 nella sola Puglia.
Anzi il requisito prescritto in capo all’appaltatore è la premessa per la gestione di qualità
delle commesse.

3) Con riferimento alla contestazione della previsione del fatturato minimo si precisa che i
fatturati previsti da un lato rispettano le preiscrizioni del Codice degli Appalti (art. 83, c.5 e
allegato XVII) dall’altro è commisurato all’importo fatturato negli ultimi anni (dato storico
di cui questa SUA non ha conoscenze diretta) ma, più correttamente, ai pasti che si
prevedono di acquistare nei prossimi tre anni scolastici, secondo le stime effettuate
dall’ufficio competente.

4) Con riferimento alla contestazione sui termini di pubblicazione del bando di gara si precisa che ai sensi dell’art. 36, c.9, in caso di ricorso alle procedure ordinarie per i contratti sotto soglia comunitaria (inferiore a 20800,00 €.) i termini minimi stabiliti dall’art. 60 possono essere ridotti fino alla metà.

IL RESPONSABILE SUA
Dott. Salvatore D’Agostino

Documento firmato e sottoscritto digitalmente
ai sensi dell’art.21 comma 2 del D.Lgs. 7
marzo 2005, n.82 – Codice
dell’amministrazione digitale. Convalidato da
timbro digitale ai sensi della normativa Cnipa.

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Informazione pubblicitaria/ Scopri il gran cestino convenienza di FRUTTISSIMA

Da Fruttissima le occasioni all’ingrosso e al minuto che aspettavi.
Tanti differenti prodotti: dalla frutta, alla verdura al vino, patate, carote, legumi a prezzi all’ingrosso:

Prepara il tuo cestino.

Nuovo Cash& Carry Fruttissima in via Bovio,6
I tuoi acquisti anticrisi.

Convenienza Fruttissima per il tuo ristorante, albergo, comunità.
Vieni a verificare.....in via Bovio a Vieste

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Il documento relativo all'etichettatura dei prodotti alimentari predisposto dalla CNA.

Pubblicato in Ambiente

La commedia è presentata dal Gruppo Teatromonte Li Sammecalére - Teatro stabile di Monte Sant’Angelo, in occasione del suo 40° anniversario (1976-2016). “ ’Na speranza nova” è una commedia in tre atti di Francesco Nasuti, rappresentata per la prima volta a Monte Sant’Angelo nel 1977, dopo un primo spettacolo rievocativo tenuto nel 1976 per il trentennale della resistenza.

La commedia ottiene da subito grandi consensi di pubblico e nel 1986
partecipa al Festival regionale pugliese del Teatro dialettale a Foggia. In
tale occasione viene premiata per l’interpretazione, il testo, le musiche e
la regia, qualificandosi per rappresentare la Puglia l’anno successivo al
Festival nazionale tenutosi al Teatro Umberto Giordano di Foggia, dove
riceve il premio per il miglior testo.
La commedia, presentata dal Gruppo Teatromonte Li Sammecalére -
Teatro stabile di Monte Sant’Angelo, celebra il suo 40 ° anniversario
(1976-2016).
‘Na speranza Nova rappresenta le vicende degli abitanti di un rione di
Monte Sant’Angelo agli inizi del secolo, ovvero le storie della piazzetta in
cui l’azione si svolge con il continuo andirivieni dei protagonisti. Il
calzolaio-scrivano, la donna dalle particolari ‘virtù’, la contadina divenuta
ricca, la servetta, gli innamorati contrastati, i giovanotti che sognano
l’America, i cafoni e il socialismo.
Una commedia in cui si sviluppano ed integrano temi diversi, non da
ultimo i primi tentativi di formazione di una coscienza sociale che in quel
momento si concretizza in un timida e vaga speranza, ’na speranza nova.
Vi aspettiamo numerosi sabato 8 ottobre ore 21 presso il Cinema Paris di
Vico del Gargano.
Parte del ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto del
Centro Italia del 24 Agosto.
Dal 19 settembre prevendita biglietti dalle ore 18:00 alle ore 20:00
presso il Cinema Paris.
Evento a cura di A.S.D. Foresta Umbra Jacotenente in collaborazione con
il Cinema Paris.

 

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Informazione pubblicitaria/ Scopri il gran cestino convenienza di FRUTTISSIMA

Da Fruttissima le occasioni all’ingrosso e al minuto che aspettavi.
Tanti differenti prodotti: dalla frutta, alla verdura al vino, patate, carote, legumi a prezzi all’ingrosso:

Prepara il tuo cestino.

Nuovo Cash& Carry Fruttissima in via Bovio,6
I tuoi acquisti anticrisi.

Convenienza Fruttissima per il tuo ristorante, albergo, comunità.
Vieni a verificare.....in via Bovio a Vieste

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Spettacolo

Vogliamo ringraziare tutti i partecipanti all’incontro pubblico: "Le pietre del centro storico di Vico del Gargano: le nostre radici, il nostro futuro. Quali prospettive per salvare il nostro centro storico", che abbiamo organizzato venerdì 30 Settembre in sala consiliare. Non era facile organizzare un evento del genere, si correva il rischio di finire nella solita bagarre colma di grida e insulti tipica della politica italiana. Nel complesso il dibattito è stato composto, interessante, chiaro e ha suscitato interesse nella popolazione che è venuta ad ascoltare interessata. Tutto questo è stato possibile grazie alla direzione del giornalista Michele Gemma. Potevano essere di più, come sempre, ma è stato già un successo interessare gli intervenuti su un tema complicato e controverso. Tutto questo è stato possibile sicuramente grazie alla competenza e al peso degli ospiti: il professor De Maso, che è riuscito ad illustrarci e a farci capire le peculiarità del nostro centro storico, in maniera semplice ed efficace addobbando l'intera stanza di fotografie che mostravano il prima e il dopo e consegnandoci esempi di recupero ben effettuato rispettando i canoni garganici; Franco Salcuni, che ci ha portato l'esempio di Monte Sant'Angelo per farci capire che senza un indirizzo, una direzione, una funzione è complicato parlare di rivitalizzazione e della maniera giusta per farlo, aggiungendo che solo pensando ad una prospettiva futura si può pensare di recuperare la nostra storia, le nostre radici; infine Saverio Detto Rino Lamarucciola, che ci ha portato l'esperienza concreta di Pietramontecorvino, dove è stato sindaco ed ha attuato delle politiche mirate per riuscire a recuperare un centro storico quasi completamente abbandonato, mostrando che se c'è la voglia le cose si possono fare. Ci sentiamo di ringraziare queste persone, perché in poco tempo ci hanno dato dei consigli, delle strade da seguire, degli esempi concreti a pochi passi da noi, senza andare al nord o attraversare le Alpi. Ringraziamo gli interventi dei cittadini, appasionati e precisi che ci hanno dato spunti di dialogo e riflessione.
Dalle parole dei nostri concittadini abbiamo colto il senso della responsabilità che investe tutti i cittadini e la politica. Raccogliamo quanto di propositivo e costruttivo è emerso in questa serata e ci prendiamo l’impegno, con le nostre esili forze, di promuovere altri appuntamenti su questo tema, cercando di essere più inclusivi e coinvolgere le professionalità vichesi, per raggiungere un obiettivo che deve essere il punto nevralgico dello sviluppo economico del nostro paese. Cominciamo allora a pensare, a costruire delle soluzioni, tutti insieme. Perché come dice Don Milani: «Ho insegnato che il problema degli altri è uguale al mio. Sortirne tutti insieme è la politica. Sortirne da soli è l’avarizia». Non siate avari.

Sinistra Italiana e Partito Democratico di Vico del Gargano

 

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Il tuo allarme senza stress basta passare cavi e fare tracce!!

Tutto senza fili!!

KIT NVR HD WIRELESS CON 4 TELECAMERE IP WIRELESS, DA ESTERNO CON VISIONE NOTTURNA TUTTO A SOLI 390 euro

Il kit comprende:

Nr. 1 DVR combo
Nr. 1 Mouse
Nr. 1 Alimentatore per NVR
Nr. 4 alimentatori per telecamere
Nr. 4 HD camera wireless

ALCUNE OFFERTE

KIT ALLARME ELMAX A SOLI 349EUR

Il kit comprende:
Nr. 1 Centrale Silver 3 con combinatore GSM
Nr. 2 Rilevatori di movimento Duale

Nr. 2 Contatti Magnetici per porte,finestre etc.

Nr. Sirena Esterna autoalimentata

FARO LED 100W PREMIUM IP66 A SOLI 79,00EUR

FARO LED 50W PREMIUM IP66 A SOLI 49,00EUR

LAMPADA LED ATTACCO E27 V-TAC 12W A SOLI 4,40EUR

LAMPADA LED ATTACCO E27 V-TAC 10W A SOLI 3,40EUR

VENITE A SCOPRIRE LA VASTA GAMMA DEI NOSTRI PRODOTTI LED!!

SEGNAPASSI,APPLIQUE,PLAFONIERE,LAMPADARI,UP & DOWN,

ILLUMINAZIONE PER ESTERNO E GIARDINI E TANTO ALTRO!!

--------------------------------------------------------

MONACO ELETTRONICA di MONACO M.

ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE (FG) 71019-VIA S.QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884270631
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Vie Nuove non era soltando una gloriosa e completa rivista politica del Partito Comunista risalente al dopoguerra; quando si leggeva un po' di più e si era un po' di più legati all'appartenenza, senza voler scomodare il centralismo democratico e altre sciocchezze del genere. Vie nuove è l'auspicio che, una buona dose di ottimismo e quella infinita speranza, potrebbe scaturire dal recentissimo Convegno “ Le pietre del centro storico di Vico del Gargano: le nostre radici, il nostro futuro”, organizzato dalle sezioni locali del Partito Democratico e Sinistra Italiana.
L'avvio non è stato trionfalistico, ma dobbiamo prendere atto che la passione del prof. Gianni de Maso, la traccia di un percorso lungimirante fatta da Franco Salcuni, esponente di Legambiente, la concretezza portata in palmo di mano dal già sindaco di Pietramantecorvino Saverio Lamarucciola, hanno scosso una realtà dormiente e rinunciataria.
L'elemento più importante scaturito dall'appuntamento nella sala consiliare, a mio avviso, resta il grigiore e l'assenza politica. Siamo circondati da gente stanca, silenziosa, compromessa, legata a piccoli e miserabili affari di famiglia. Siamo amministrati da una ammucchiata senza volto e senza decoro, sorretta da due stampelle: la menzogna elevata a sistema quotidiano e il silenzioso e sistematico allontanamento dei cittadini da ogni controllo e coinvolgimento. I nodi più importanti del cammino vichese: la ricostruzione di una immagine dignitosa; una piattaforma culturale; i misteri dentro e intorno al Piano Urbanistico; il destino dei beni materiali e immateriali, restano seppelliti sotto la polvere delle loro divisioni e della loro pochezza. Una lezione di buona e concreta amministrazione ci viene dalle Isole Tremiti e dal sindaco Antonio Fentini che, dopo aver presentato e coordinato progetti seri, annuncia il finanziamento di 20 milioni di euro dal MIBACT e un'altra manciata di milioni dal Patto per la Puglia per il recupero e la valorizzazione del patrimonio dell'isola.
Vie nuove quindi nel PD di Nicolino Sciscio, in quello di Sinistra Italiana, nell' UDC, coordinato da Luigi Palmieri.
Il contesto non è facile; Vico continua a galleggiare sul voto clientelare e di scambio, difficile da scrostare e soffocato da una gestione cialtronesca/privatistica della cosa pubblica. Per questo è urgente costruire una nuova Politica e una nuova guida, senza la quale ci restano solo le processioni e i selfie della nostra fantesca. Buona domenica.

Michele Angelicchio

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Informazione pubblicitaria/ Scopri il gran cestino convenienza di FRUTTISSIMA

Da Fruttissima le occasioni all’ingrosso e al minuto che aspettavi.
Tanti differenti prodotti: dalla frutta, alla verdura al vino, patate, carote, legumi a prezzi all’ingrosso:

Prepara il tuo cestino.

Nuovo Cash& Carry Fruttissima in via Bovio,6
I tuoi acquisti anticrisi.

Convenienza Fruttissima per il tuo ristorante, albergo, comunità.
Vieni a verificare…..in via Bovio a Vieste

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Appalto mensa Scolastica. Riceviamo e pubblichiamo.  

 

 AL SIGNOR SINDACO DI VICO DEL GARGANO

Al Dott. Giovanni D'Attoli c/o Stazione Unica Appltante della Provincia di Foggia

Alla Responsabile Area Amministrativa - Servizio Pubblica Istruzione

del Comune di Vico del Gargano Dott.ssa Daniela Capodilupo

Al Responsabile settore Economico Finanziario del Comune di Vico del Gargano

e.p.c. Al Signor Prefetto di Foggia

    

Egr. Signori , premesso che la nostra associazione rappresenta gli interessi di imprese operanti nel settore della ristorazione collettiva nel territorio di Vico del Gargano , al fine di rendere un servizio alle nostre imprese eventualmente interessate a partecipare , abbiamo preso visione del bando di gara per il servizio di refezione scolastica per il Comune di Vico del Gargano periodo 2016/2019 , gara n. 41/2016 pubblicata sul sito internet della Provincia di Foggia quale stazione unica appaltante, con scadenza 4 ottobre 2016
     Dalla lettura del bando di gara abbiamo rilevato tra l'altro che possono partecipare le imprese che hanno i suddetti requisiti :

* Certificazione di qualità ISO 9001/2008

* Fatturato globale minimo annuo conseguito nell'ultimo triennio ( si presume nel settore di attività oggetto di gara ) pari almeno alla metà dell'importo posto a base di gara ( euro 95.274,00 escluso iva )

* Fatturato nel settore di attività oggetto dell'appalto conseguito nell'ultimo triennio non inferiore all'importo posto a base d'asta ( 190.548,00 escluso iva )

* L'art. 7 del capitolato speciale d'appalto prevede"  l'indicazione in sede di offerta del centro di cottura , stoccaggio e delle attrezzature , e che nel caso di apertura dei contenitori delle pietanze venissero viste o avvertite modifiche dei caratteri organolettici delle pietanze , il personale dell'impresa è tenuto a sospendere la distribuzione delle pietanze chiedendone la sostituzione che dovrà avvenire entro e non oltre 30 minuti"  ;    

In considerazione di quanto sopra si evidenzia che i requisiti di cui sopra comportano una limitazione artificiosa dei possibili partecipanti alla gara , anche in rapporto ai costi per il servizio mensa sostenuti nell'ultimo triennio dal Comune di Vico del Gargano , che si presume siano stati inferiori a quanto previsto a base della nuova gara , e di cui si chiede esplicito riscontro al responsabile del settore economico finanziario del Comune di Vico del Gargano , ai sensi delle disposizioni normative sulla trasparenza delle Pubbliche Amministrazioni .    

Inoltre quanto previsto dall'art. 7 del capitolato speciale d'appalto , ed altre indicazioni previste nel predetto capitolato , qualora non osservate dall'appaltatore,  possono compromettere il buon andamento del servizio di refezione scolastica , sotto l'aspetto qualitativo ed igienico sanitario .
In merito a tale ultima osservazione è evidente che il centro di cottura non puo' essere situato a una distanza superiore a circa dieci chilometri dalla scuola dove devono essere serviti i pasti , altrimenti nei suddetti 30 minuti sarebbe difficile se non impossibile sostituire le pietanze che risultassero non idonee. Nel bando di gara non abbiamo riscontrato che il centro di cottura , regolarmente autorizzato dalla locale ASL , non deve essere distante oltre dieci o quindici chilometri dalla scuola dove si somministrano i pasti .  
La previsione del possesso del certificato ISO 9001/2008 , necessario per partecipare alla gara è fortemente restrittivo considerato che il servizio viene svolto in una piccola realtà territoriale , Vico del Gargano , paese con circa 8.000 abitanti , circondato da altri paesi di ulteriori ridotte dimensioni, nei quali per quanto a nostra conoscenza, non vi sono aziende nel settore del servizio di mensa collettiva o produzione pasti da asporto , che hanno il suddetto requisito.
A riprova dell'eccessiva  e impropria richiesta della suddetta certificazione si segnala il bando di gara per la concessione del servizio di refezione scolastica del Comune di Montorfano per gli anni 2016/2019 della stazione appaltante Provinciale di Como , in cui tra l'altro non viene richiesta la certificazione di qualità ISO 9001/2008 .

Il bando di gara a nostro modesto parere è in contrasto con il D. Lgs. n. 50 del 18/04/2016 , in riferimento tra gli altri agli art. 30/60/83/84/92 e 93 , in quanto non sono rispettati i principi di libera concorrenza , non discriminazione , trasparenza e proporzionalità .
I criteri di partecipazione alla gara sono tali da escludere le micro e le piccole e medie imprese .
L'art. 30 comma 2 del suddetto D. lgs. 50/2016 recita testualmente " le stazioni appaltanti non possono limitare in alcun modo artificiosamente la concorrenza allo scopo di favorire o svantaggiare indebitamente taluni operatori economici o , nelle procedure di aggiudicazione delle concessioni , compresa la stima del valore , taluni lavori , forniture o servizi , "  .

Stabilire che chi deve partecipare alla gara deve avere un fatturato minimo annuo nell'ultimo  triennio pari ad euro 95.274 oltre iva , e un fatturato nell'ultimo triennio pari ad euro 190.548 oltre iva , sempre nel settore del servizio di mensa collettiva o produzione pasti da asporto ,di fatto nel nostro territorio, limita o esclude , la partecipazione alla gara da parte delle imprese presenti , o forse la impedisce completamente .  
L'art. 60 del predetto D. Lgs. 50/2016 in merito al bando di gara con procedura aperta , al comma 1 prevede che il termine minimo per la ricezione delle offerte deve essere di trentacinque giorni dalla data di trasmissione del bando di gara . Il bando di gara per la mensa scolastica del Comune di Vico riporta il protocollo 2016/0058763 del 13.09.2016 della Provincia di Foggia  , pertanto i trentacinque giorni per presentare le offerte scadono il 18 ottobre e non il 4 ottobre , né sono indicate le motivazioni per ridurre tale periodo .             
    

Pertanto si chiede alle SS.LL. di valutare l'adozione di opportune iniziative in merito a quanto sopra , con l'eventuale sospensione o annullamento del bando di gara .
     In attesa di riscontro si porgono distinti saluti .      
                                                                                                 Il Segretario  
                                                                                           Rag. Michele Pupillo      






-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA  trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze…addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più…

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Politica

“Le pietre del Centro Storico di Vico del Gargano: le nostre radici, il nostro futuro. Quali prospettive per salvare il nostro centro storico”.

 

 Venerdì 30 settembre alle ore 18:00 nella Sala Consiliare di Vico del
Gargano, le sezioni locali di Sinistra Italiana e Partito Democratico hanno
organizzato il dibattito pubblico: “Le pietre del Centro Storico di Vico del
Gargano: le nostre radici, il nostro futuro. Quali prospettive per salvare il
nostro centro storico”.
Quest'estate alcuni interventi edilizi effettuati nel centro storico hanno
fatto scaturire una discussione sulle condizioni del centro storico e la
sua valorizzazione.
Sinistra Italiana e Partito Democratico cercano di riportare il dibattito tra
i cittadini coinvolgendoli sulle scelte da adottare, con un incontro capace
di divulgare informazioni e raccogliere opinioni.
All’incontro parteciperanno il prof De Maso, che attraverso immagini,
illustrerà il centro storico e le sue trasformazioni, soffermandosi
brevemente sulle disposizioni regolamentari di tutela e conservazione.
Saverio Lamariucciola, già Sindaco di Pietra Montecorvino e membro del
direttivo nazionale dell’associazione Borghi Più Belli d’Italia, racconterà il
compito delle amministrazioni locali per la valorizzazione dei centri
storici e il ruolo che può svolgere l’associazione dei Borghi Belli. Il prof.
Franco Salcuni, direttore di Festambiente Sud, ci aiuterà a comprendere
come il recupero della parte antica della città significhi anche valorizzare
la propria identità locale.
Alla conclusione degli interventi degli ospiti, i cittadini potranno
partecipare al dibattito, previa iscrizione, contribuendo con le proprie
pensieri a costruire un percorso partecipato per la valorizzazione del
centro storico di Vico del Gargano.
Questo dibattito vuole essere il punto di partenza di una serie di azioni e
appuntamenti, da costruire sulle istanze della cittadinanza, manifestate
sul tema.
L’incontro sarà moderato dal giornalista de “L’Attacco” Michele Gemma.
La cittadinanza tutta è invitata
Contatti Facebook: Sinistra Italiana Vico del Gargano – PD Circolo di Vico
del Gargano




-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info Pubblicitaria/ Alla Garganica Funerali con servizi personalizzati

Funerali completi compreso spese cimiteriali + manifesti di ringraziamento + manifesti di trigesimo + 15 immaginette a scelta, tutto con la massima professionalità.
Alla Garganica vasta esposizione di cofani funebri

Nella nostra esposizione trovate diversi modelli di cofani funebri in legni pregiati, con rifiniture di eccellente qualità e dotate di numerosi accessori per la personalizzazione secondo le indicazioni del defunto e le preferenze di familiari ed amici. Preventivi gratuiti.

Alla Garganica Marmi in esclusiva anche vera e propria ARTE FUNERARIA.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
Assistenza telefonica h 24: per un preventivo che non ti costa nulla.

0884/ 701740 - 348/3978495

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente
Pagina 4 di 4

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005