Una lettera aperta rivolta ai suoi cittadini. Sulla sua pagina Facebook il sindaco di Peschici Franco Tavaglione - che si ricandida alle elezioni amministrative del 10 giugno - scrive: "Ritornare sul palco è sempre un’emozione. Domenica sera, però, ho vissuto un momento davvero unico, indimenticabile. Ho avvertito intensamente il calore e l’amore della gente, una folla gioiosa che in silenzio e con grande attenzione ha saputo ascoltare e comprendere il loro sindaco". Tavaglione guida la lista “Progetto Peschici Tavaglione sindaco di tutti”. Il primo cittadino del comune garganico si dice "Orgoglioso di essere uno di voi". Tavaglione ha presentato la sua squadra, "tra nuovi arrivi e gradite riconferme, ho guardato i volti emozionati delle giovani ragazze, testimonianza di coraggio e di cambiamento, ho subìto il fascino della campagna elettorale della sera, come un ragazzino al suo primo giorno di scuola". "Molto è stato fatto, tanto altro bisogna fare. Non dubitate", garantisce Tavaglione.

Pubblicato in Politica

Rinomato centro turistico del Gargano, 4 mila elettori circa, la voglia di spendersi per guidare il Comune a quanto pare non manca: infatti per la successione di Franco Tavaglione - alle urne il prossimo 10 giugno- ai nastri di partenza si sono presentati addirittura in cinque, compreso il primo cittadino uscente. Oltre al sindaco, in campo anche due avvocati - Memo Afferrante (lista “Uniti verso il Futuro”) e Giovanni Falcone (lista “Peschici ai peschiciani”), una donna - la 38enne Anna Rita Delli Muti (lista “Peschici nel cuore”) e Francesco Piracci candidato sindaco della lista “Cambia Peschici”, composta quasi tutta da giovani “under 30”. Tavaglione, 68 anni a ottobre, ritenta l’assalto a Palazzo di Città guidando la lista “Progetto Peschici Tavaglione sindaco di tutti” che annovera, tra le candidate, una ragazza appena maggiorenne (è nata il 10 maggio del 2000) ovvero Giovanna Costantino (dovrebbe risultare la più giovane candidata in assoluto della competizione elettorale) ed una diciannovenne, Lucrezia La Grande. Appare chiaro a tutti che la partita elettorale sarà tra “continuità” (sindaco uscente) e “discontinuità” (4 aspiranti, Afferrante, Falcone, Delli Muti e Piracci). Tavaglione è l’uomo da battere per gli altri 4 aspiranti al soglio massimo di Palazzo di Città. L’ultima volta, il 27 maggio 2013, la lista civica “Progetto per Peschici” di Tavaglione incassò 1.581 voti (57,03%) sorpassando di gran lunga la civica “Città Nuova” del candidato sindaco Domenico Mazzone (978 voti pari al 35,28%) e “Nuova Peschici” di Antonio Guerra (213 voti pari al 7,68%). Dopo due mandati consecutivi (1998-2003 e 2003-2008) e cinque anni in stand-by (2008-2013, giunta Vecera) Tavaglione risbarcò così a Palazzo di Città. Oggi, dopo cinque anni, punta alla riconferma «per completare il lavoro fin qui svolto» è la spiegazione. Lista “Progetto Peschici Tavaglione sindaco di tutti”, candidati consiglieri comunali: Salvatore D’Arenzo, Nicola Martella, Rocco Vecera, Nicola Bruno Tardivo, Luca Domenico Esposito, Domenico D’Amato, Giovanna Costantino, Maria Giovanna De Noia, Federica Talia, Jonathan Caputo, Lucrezia Francesca Lagrande, Stefano Biscotti. Lista “Uniti verso il Futuro” Memo Afferante sindaco, candidati consiglieri: Lino Marino, Mario Libero Di Miscia, Mimi Costante, Bobbo Caputo, Rocco Elia Ricci, Matteo Masella, Giovanni Vecera, Antonella Lamonica, Francesca Cilenti, Rosa Quagliano, Domenico Marino, Michele Antonio Tossetta. Lista “Peschici nel cuore” Anna Rita Delli Muti sindaco, candidati consiglieri comunali: Antonio Guerra, Chiara Fasanella, Marino Cassio, Maria Giuseppina Mastromatteo, Alhan Martella, Alessia Tossetta, Francesco Canestrale, Graziella Vecera, Giuseppina Salcuni, Maria Rosaria D’Am¬brosio, Domenico Di Milo, Massimo Biscotti.

Francesco Trotta

Pubblicato in Politica

Il Tribunale amministrativo regionale del Lazio ha accolto il ricorso presentato da Rocco Biscotti e Stefano Biscotti, rispettivamente padre e figlio, che in occasione del devastante incendio verificatosi nell’estate del 2007, subirono la totale distruzione del loro ristorante «Chiaro di luna», da poco aperto sulla litoranea Peschici-Vieste, in località Madonna di Loreto, poco fuori l’abitato di Peschici. In seguito al rogo i Biscotti presentarono la domanda al fine di conseguire il riconoscimento del contributo statale stanziato con apposito decreto dall’allora presidente del consiglio dei ministri Romano Prodi, in favore delle attività commerciali rimaste colpite dagli eventi calamitosi dell’estate del 2007.
L’allora prefetto di Foggia, delegato dal presidente del consiglio alla valutazione delle domande di accesso al contributo, rigettò la domanda dei ristoratori Biscotti ritenendola non meritevole di accoglimento, sul presupposto che i locali aziendali non erano stati ancora accatastati. Da qui il ricorso presentato al Tar del Lazio dai Biscotti, assistiti dall’avvocato Domenico Fasanella, lo stesso legale che nell’agosto 2017 ottenne un’altra pronuncia favorevole sempre da parte del Tar Lazio per conto di un allevatore peschiciano, Antonio De Noia, che in occasione dell’incendio del 2017 (tre morti e migliaia di evacuati tra turisti e residenti) vide morire i propri capi di bestiame.
Nel ricorso per conto dei ristoratori il legale ha evidenziato la regolarità urbanistica ed edilizia dei locali destinati all’esercizio dell’attività, muniti di tutti i permessi e delle autorizzazioni richieste. Davanti al Tar si sono costituiti in giudizio la presidenza del consiglio dei ministri ed il prefetto di Foggia per il tramite dell’avvocatura dello Stato che hanno contestato il ricorso dei Biscotti, difendendo la legittimità del provvedimento di diniego emesso dal prefetto. Il Tar Lazio con la sentenza 5274/2018 del 14 maggio scorso ha invece accolto le ragioni dei due ristoratori peschiciani condividendo le argomentazioni della difesa e condannando le amministrazioni statali a provvedere alla liquidazione del giusto contributo a favore dei Biscotti. Soddisfazione è stata espressa dall’avv. Fasanella: «questa sentenza sebbene giunga a distanza di quasi 11 anni dai fatti, finisce comunque per ren¬dere giustizia ad una onesta famiglia peschiciana».

Fr.Tr.

Pubblicato in Società

Riunioni su riunioni. Affrettano i tempi i dirigenti della nuova società dell’Atletico Peschici che parte-ciperà al prossimo campionato di Terza categoria nata qualche settimana fa, anche perchè arriva la stagione estiva e per qualche mese tutto ruoterà intorno al turismo. Ed allora ecco la novità per creare entusiasmo: un mercato di grandi nomi per generare certezze. Non lascia nulla al caso, l’Atletico Peschici, nella pianificazione della nuova stagione sportiva. La giovane e ambiziosa società granata, ripartirà con uno spartito tutto nuovo da recitare visti i lunghi cinque anni di assenza del calcio a Pe-schici. A dirigere le operazioni, è il presidente Gianni Ranieri con Vincenzo Borgia, Leo Angelicchio e tutti i soci da Domenico Mastromatteo a Rocco Acerra, Francesco Mongelluzzi, Max Martella e Matteo Mastromatteo. Ad interpretare la parte attiva in campo invece, ci sarà lo zoccolo duro del gruppo storico di calciatori peschiciani che in queste ultime stagioni hanno giocato nei paesi viciniori per cavalcare l’ambizione di una società che ha un solo leitmotiv: crescere. Non usa mezzi termini la società nell’inquadrare la nuova annata: «Dovremo soffrire il meno possibile e disputare un buon campionato - ammette il dirigente Leo Angelicchio -. La costruzione della rosa, la scelta del tecnico sarà fondamentale: credo che abbiamo tutto per fare bene». E l’altra sera la dirigenza si è riunita per fare il punto della situazione. Inutile dire che c’è grande entusiasmo tra gli sportivi del calcio locale. «Nei bar, lungo le strade non si parla d’altro - rimarca ancora Angelicchio - la gente non vede l’ora di vedere all’opera la squadra. Noi stiamo lavorando sodo in questo periodo per poi farci trovare pronti a settembre». Ed in questi giorni potrebbe esserci la scelta del tecnico della prima squadra e dello staff del settore giovanile. Tanti i nomi sulla lista del presidente Gianni Ranieri. «Sono tanti i tecnici su cui abbiamo messo gli occhi - conclude il dirigente Leo Angelicchio -, da queste parti ci sono tecnici qualificati, la scelta sarà davvero dura». Intanto si accodano gli sponsor che affiancheranno la società. Sulle magliette dell’Atletico Peschici comparirà sia la scritta “Costamarina” che quella del Gag (Gruppo Armatori Garganici) che programma le escursioni con le Navi veloci più belle del Gargano da Peschici alle Isole Tremiti.

Antonio Villani

Pubblicato in Sport

Record di liste anche a Peschici, uno dei dieci comuni della Capitanata dove il 10 giugno si torna alle urne. Con il sindaco uscente, Franco Tavaglione a capo della lista Progetto Peschici, scendono in campo anche Memo Afferrante (Uniti verso il futuro), Giovanni Falcone, Anna Rita Delli Muti (Peschici nel cuore) e Francesco Piracci candidato sindaco della lista Cambia Peschici, composta quasi tutta da ragazzi sotto i 30 anni. Ma è nella lista del sindaco uscente Tavaglione la più giovane candidata in assoluta (record nazionale), Giovanna Costantino maggiorenne da soli tre giorni.

Pubblicato in Politica

In 400 persone circa hanno attentamente assistito ieri sera, dalle ore 20.00 in C.so Garibaldi, all'inaugurazione ufficiale della lista civica "Uniti Verso il Futuro - Afferrante Sindaco", in vista delle imminenti Amministrative, per il rinnovo del Consiglio Comunale.

Il Capolista Domenico (detto Memo) Afferrante, carico ed emozionato, ha presentato la sua Squadra di Candidati Consiglieri, i quali da mesi hanno egregiamente lavorato per "mettere a punto" tutti i punti del programma elettorale, illustrato dagli stessi.

Lavoro, Scuola, Turismo, Sanità, Giovani, Anziani, Associazionismo, sono le maggiori voci che si sono alternate durante i 60 minuti. La diretta è stata ripresa da alcuni membri attivisti, con la pagina facebook.

Nei prossimi giorni sarà reso noto il programma dettagliato della lista.

Non divisi...ma UNITI...verso il FUTURO!!!

Pubblicato in Politica

Sarà l'Avvocato Domenico (detto Memo) Afferrante ad aprire ufficialmente la campagna elettorale, stasera alle ore 20.00 sul Corso principale di Peschici, con l'attesissimo pubblico comizio di presentazione dei candidati consiglieri e del programma, "Uniti Verso il Futuro" - Afferrante sindaco, in vista delle imminenti Amministrative.

La popolazione tutta è invitata a partecipare.

Pubblicato in Politica

Riunioni su riunioni. Affrettano i tempi i dirigenti della nuova società dell’Atletico Peschici che parteciperà al prossimo campionato di Terza categoria nata qualche settimana fa, anche perchè arriva la stagione estiva e per qualche mese tutto ruoterà intorno al turismo. Ed allora ecco la novità per creare entusiasmo: un mercato di grandi nomi per generare certezze. Non lascia nulla al caso, l’Atletico Peschici, nella pianificazione della nuova stagione sportiva. La giovane e ambiziosa società granata, ripartirà con uno spartito tutto nuovo da recitare visti i lunghi cinque anni di assenza del calcio a Pachici. A dirigere le operazioni, è il presidente Gianni Ranieri con Vincenzo Borgia, Leo Angelicchio e tutti i soci da Domenico Mastromatteo a Rocco Acerra, Francesco Mongelluzzi, Max Martella e Matteo Mastromatteo. Ad interpretare la parte, invece, ci sarà lo zoccolo duro del gruppo storico di calciatori peschiciani che in queste ultime stagioni hanno giocato nei paesi viciniori per cavalcare l’ambizione di una società che ha un solo leitmotiv: crescere. Non usa mezzi termini, Vincenzo Borgia nell’inquadrare la nuova annata: «Dovremo soffrire il meno possibile e disputare un buon campionato- ammette il dirigente Leo Angelicchio. La costruzione della rosa, la scelta del tecnico sarà fondamentale: credo che abbiamo tutto per fare bene». E l’altra sera la dirigenza si è riunita per fare il punto della situazione. Inutile dire che c’è grande entusiasmo tra gli sportivi del calcio locale. «Nei bar, lungo le strade non si parla d’altro - rimarca ancora Angehcchio – la gente non vede l’ora di vedere all’opera la squadrai lavorando sodo in questo periodo per poi farci trovare pronti a settembre». E in questi giorni potrebbe esserci la scelta del tecnico della prima squadra e dello staff del settore giovanile. Tanti i nomi sulla lista del presidente Gianni Ranieri. «Sono tanti i tecnici su cui abbiamo messo gli occhi - conclude il dirigente Leo Angelicchio - da queste parti ci sono tecnici qualificati, la scelta sarà davvero dura». Intanto si accodano gli sponsor che affiancheranno la società. Sulle magliette dell’Atletico Peschici comparirà sia la scritta “Costamarina” che quella del Gag (Gruppo Armatori Garganici) che programma le escursioni con le Navi veloci più belle del Gargano da Peschici alle Isole Tremiti.

Antonio Villani

Pubblicato in Sport

Si terrà sabato 12 maggio 2018 alle ore 20.00 in C.so.Garibaldi l'attesissimo pubblico comizio della lista civica, "Uniti Verso il Futuro", che aprirà ufficialmente la campagna elettorale, in vista delle imminenti Amministrative.

Ad esporre tutti i punti del programma elettorale, il candidato sindaco, l'Avv. Domenico (detto Memo) Afferrante, il quale presenterà in apertura la squadra dei candidati consiglieri, compatta ed affiatata da mesi.

L'invito a partecipare è esteso a tutta la popolazione.

Pubblicato in Politica

Dopo anni di oscurantismo ambientale, e non solo, dopo un lavoro di squadra e di collaborazione, su Peschici finalmente ritorna a sventolare la Bandiera Blu.

Sono state 368 le spiagge premiate per qualità, sostenibilità e servizi: Peschici è ancora una volta uno dei mari più belli d'Italia!

Questo splendido risultato mi obbliga a ringraziare prima di tutto i cittadini peschiciani, gli operatori commerciali, gli operatori turistici, l'Ufficio Tecnico Comunale, gli amministratori, la società Ecogreen, che ha sostenuto l'idea della raccolta differenziata e quanti continueranno a lavorare per ottenere i migliori risultati ambientali.
Sono davvero soddisfatto ed orgoglioso! Continuiamo su questa strada.

Viva Peschici!

Francesco Tavaglione
SINDACO DI PESCHICI

Pubblicato in Turismo
Pagina 1 di 23

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005