Si conta di dare il via ai lavori all’inizio del 2019 e completare l’opera entro tre anni. Sono questi i tempi tecnici risultati dalla riunione convocata nella sede dell’Anas di Foggia, per discutere dell’ammodernamento della SS89.
I lavori riguarderanno il completamento del tratto compreso dalla zona Amendola all’ingresso di Manfredonia, con la realizzazione di uno spartitraffico metallico a separare le corsie di marcia, così come presente nel tratto dalla zona militare di Amendola fino alla città di Foggia.
«Si tratta di lavori che erano stati già inseriti nell’elenco delle priorità da realizzare in Puglia, ma che per una serie di situazioni non erano state più cantierizzate. Ora abbiamo recuperato tempo e risorse e possiamo affrontare con maggiore concretezza il problema della messa in sicurezza della statale 89. L’incontro con i vertici dell’Anas è stato utile per visionare il progetto e per presentare alcune osservazioni che verranno approfondite nella prossima conferenza di servizi, convocata subito dopo la pausa estiva. Tra l’altro abbiamo avuto anche l’occasione di affrontare modalità d’intervento e ammodernamento che riguardano il raccordo tra Statale 89 e Provinciale 45bis», evidenzia il sindaco di San Giovanni Rotondo, Costanzo Cascavilla.
Alla riunione erano presenti anche i rappresentanti del Comune di Manfredonia, l’ing. Francesco Ruocco, responsabile progettazione e realizzazione lavori del Coordinamento Territoriale Adriatica e il progettista prof. ing. Francesco M. La Camera.

Pubblicato in Ambiente

E' “Trottolina bellicosa race” la vincitrice della prima edizione della Coppa Campioni di vela dell'Ottava Zona Fiv, svolta nelle acque di Manfredonia. L'imbarcazione dello Yacht Club Marina del Gargano ha trionfato nella competizione che ha visto gareggiare tutte le migliori barche ed equipaggi della Puglia, vincitori dei campionati invernali. Grande orgoglio per i quattro circoli garganici (Lega Navale di Manfredonia e di Vieste, Centro Velico Gargano e Yachting Club Marina del Gargano) che hanno organizzato la manifestazione, facendo squadra e sistema per un territorio destinato a diventare uno dei più importanti a livello nazionale per la vela. Grandi nomi di questa disciplina sportiva hanno dato ancor più lustro alla competizione patrocinata da Confindustria Foggia, dal Comune di Manfredonia e dall'Agenzia del turismo.
Agonismo e vela ad alti livelli tra i partecipanti alla gara che si è sviluppata in tre giorni con varie prove a bastone e poi la regata sulla costa garganica. La presenza di poco vento ha reso ancor più avvincente la competizione che ha riscosso gradimento e successo, tanto da mettere in cantiere già l'edizione per il prossimo anno. Manfredonia può ritenersi soddisfatta, non solo sul piano organizzativo ma anche per i risultati. Il podio, infatti, si è composto con tre imbarcazioni della città del golfo. Assieme alla vincitrice “Trottolina bellicosa race”, c'è stato il secondo posto di “Renovatio” (Lni Manfredonia) e terzo posto per “Black Coconut” (Lni Manfredonia). La prima classificata (classe open) delle non zonali è stata “Nereis” della Lega navale di Pescara. Primo posto assoluto in tempo reale nella regata costiera per “Verve Camer” del centro velico Le Sirenè Gallipoli. A quest'ultima è andato anche il premio “Altitud” quale imbarcazione più veloce.

Pubblicato in Sport

Le Associazioni “Osservatorio Giulia e Rossella Centro Antiviolenza Onlus I.S” e “Babalaba”, in un’ottica di lavoro in rete con le risorse del privato sociale che hanno aderito all’iniziativa ( Udi Gargano, Croce Rossa Italiana, Ingannevole come l’amore..) il 19 Aprile presentano l’evento culturale “L’Amore Criminale”, rivolto a tutti i cittadini dell’Ambito Territoriale di Manfredonia al fine sensibilizzare le donne e gli uomini ad una cultura della prevenzione del fenomeno della violenza nei confronti delle donne. Il programma si articolerà in due momenti:
Alle ore 10,30, gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico “Rotundi-Fermi” del Comune di Manfredonia, presso il Palazzo dei Celestini, incontreranno le operatrici del Centro Antiviolenza di Manfredonia e Matilde d’Errico, autrice e regista dal 2007 di “Amore Criminale”, la trasmissione televisiva che racconta la tragedia dei femminicidi e denuncia le violenze che le donne subiscono in famiglia e dal loro partner.
Matilde D’Errico scrittrice, presenterà il libro “L’Amore Criminale” edito dalla casa Editrice Einaudi, dove narra alcune delle storie vere riportate durante la sua trasmissione televisiva, in modo commovente e senza retorica;

Nel pomeriggio, alle ore 16.30, presso L’Auditorium Mons. Valentino Vailati a Manfredonia, sarà lieta di dialogare con i cittadini dell’Ambito di Manfredonia (comprendente i Comuni di Zapponeta, Monte Sant’Angelo e Mattinata), per proseguire l’attività di sensibilizzazione sul contrasto alla violenza di genere.
L’incontro–dibattito sarà moderato da Angela Pia Fuscaldi, Educatrice del Centro Antiviolenza dell’Ambito di Manfredonia
parteciperanno
- Giulia Sannolla, Funzionaria Referente Antiviolenza dell’Assessorato Welfare della Regione Puglia.
- Michele Illiceto, Docente di Filosofia- Facoltà Teologica Pugliese di Bari -Direttore Ufficio Pastorale di Manfredonia
-Noemi Frattarolo, Assessora alle Politiche Sociali di Manfredonia.

Tina Arbues

Pubblicato in Società

La Pro Loco ringrazia l’amministrazione Riccardi per le politiche messe in atto per la promozione e la valorizzazione del territorio.

Un risultato straordinario per la città di Manfredonia, che nell’anno 2017 registra un +22% di incremento degli arrivi, secondo i dati ufficiali dell’osservatorio di Puglia Promozione che indicano la Puglia tra le destinazioni preferite dagli italiani e dagli stranieri.

Sono circa 31.500 le presenze censite in più nella nostra città rispetto all’anno precedente, un risultato straordinario per la città di Manfredonia che registra un totale di 211.455 presenze e arrivi sia di italiani che di stranieri, superando in graduatoria città come Brindisi, Trani, Barletta, Bisceglie, Castellana Grotte considerate come punto di riferimento nel settore dell’accoglienza e del turismo.

Una soddisfazione vedere come sia cresciuto il dato relativo alle presenze degli italiani, passate da 113.029 del 2016 a 140.670 del 2017, segno che i nostri connazionali apprezzano la città di Manfredonia e le sue bellezze culturali come il Parco Archeologico di Siponto e il Castello Svevo Angioino tra i siti più visitati in Puglia.

“I numeri sono freddi, spesso non danno spazio alle emozioni – commenta Francesco Schiavone Presidente della Pro Loco - ma questi sono dati straordinari che non lasciano incertezze: siamo sulla strada giusta. Il turismo è un settore complesso che funziona bene solo se tutti gli attori presenti sul territorio, si adoperano per rendere la città più accogliente e attrattiva. Ringrazio, pertanto, tutti i soci della Pro Loco che si prodigano in maniera volontaria per fornire servizi di accoglienza turistica presso l’info point – IAT di Manfredonia. Da tempo in città si percepisce un fermento ed una professionalità diffusa nel settore del turismo con il lavoro proficuo dell’Agenzia del Turismo e la gestione dell’altro info-point a cura del Gal DaunoFantino che fornisce servizi di accoglienza turistica in collaborazione con associazioni locali, guide turistiche autorizzate e sigle nazionale quali il Touring Club Italia. La città è pronta a puntare in alto, con nuove forme di accoglienza insieme alle altre importanti città della regione, in linea con il Piano strategico del turismo della Puglia, grazie allo sforzo profuso dall’Amministrazione Comunale e dal sindaco Riccardi che fin dall’inizio ha inteso investire energie nel settore del turismo.

Pro Loco Manfredonia
Piazza della Liberta, 1
Tel. 0884/581998
e-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

"Siamo vicini ai nostri confratelli e a tutta la comunità cittadina. Questi fatti non trovano nessuna giustificazione ma ci interpellano per un ministero sempre più missionario, senza dare per scontato che viviamo ancora in una società naturalmente cristiana. Il Signore mantenga il suo sguardo su di noi".

Michele Castoro, Arcivescovo”

Pubblicato in Società

Anche a Manfredonia sono stati avviati i controlli per il monitoraggio della xylella fastidiosa, un batterio che ha già provocato, in Puglia ed in particolare nel Salento, l’eradicazione di diverse tipologie di piante, con danni ingenti per l’agricoltura e l’economia agricola. L'esecuzione di una sul territorio costituisce un passaggio obbligato nella lotta al batterio e pone le basi per la programmazione di qualsiasi intervento, in particolar modo di prevenzione. I controlli sono stati avviati in tutte le province pugliesi secondo le disposizioni dell’Arif, l’Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali, su mandato della giunta regionale.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Pastorale socio sanitaria, al via a Manfredonia un programma di 13 incontri di alta formazione all’impegno sociale, educativo, etico e sanitario sul tema «Generare relazioni di cura». È rivolto alle comunità, agli operatori pastorali e a tutte le figure professionali impegnate ed operanti nei Servizi sanitari, sociali, educativi e socio assistenziali territoriali che potranno conseguire 50 crediti formativi di educazione continua in Medicina nell’anno 2018. Domani il primo appuntamento. Si replica venerdì per chiudere poi 18 giugno. All’Incontro inaugurale, presieduto da monsignor Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo e Presidente dell’Irccs «Casa Sollievo della Sofferenza» e dal dottor Domenico Francesco Grupi, vice presidente e direttore generale dello stesso Irccs, è stato presentato Un programma formativo curato dal dottor Paolo Balzamo, responsabile scientifico e organizzativo, cui ha fatto seguito la lectio magistralis tenuta da monsignor Luigi Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, presidente del Comitato etico Irccs «Casa Sollievo della Sofferenza» su: «Per una Pastorale generativa delle Relazioni di Cura». I lavori sono stati introdotti dal professor Michele Illeceto, docente di Filosofia presso la Facoltà Teologica Pugliese di Bari.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Sì, siamo uomini e donne di vita, uomini e donne di resurrezione se in mezzo alle vicende che travagliano il mondo e la vita di ognuno, in mezzo alla mondanità che allontana da Dio, sapremo porre gesti di solidarietà, di accoglienza, di pace, di rispetto del Creato, liberato dall’insano degrado”.
Lo afferma l’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, mons. Michele Castoro, nel messaggio alla diocesi per la Pasqua pubblicato sul settimanale diocesano “Voci e Volti”. La riflessione dell’arcivescovo parte dalla domanda del mattino di Pasqua: “Chi cerchi?”. “Oltre che proposta di un cammino che ci mette alla sequela di Gesù e che la Chiesa ci chiede di compiere in preparazione al Sinodo sui giovani del prossimo ottobre – osserva Mons. Castoro – è la domanda che il Risorto continua a rivolgere all’uomo di ogni tempo, ad ognuno di noi: tu cerchi qualcuno che ti asciughi le lacrime, che ti ami con amore fedele, che ti salvi. E Quello che cerchi è il Risorto che ti invita a fare Pasqua aprendo la tomba del tuo cuore”. Secondo l’arcivescovo, “tra sofferenza e speranza c’è bisogno di un segmento intermedio, quello della umanizzazione della sofferenza”. “E questo – rileva – lo possiamo fare noi tutti come Chiesa sanante che annuncia il Dio della con-solazione attraverso la sfida educativa della ‘prossimità’ a chi è nella sofferenza”. Mons. Castoro conclude invocando “la benedizione del Signore Risorto che infonda nel nostro tempo la ripresa della costruzione di una società pacifica e solidale”.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

“La situazione nelle campagne è realmente esplosiva – denuncia il Presidente di Coldiretti Foggia, Giuseppe De Filippo – con furti quotidiani e un clima di grande incertezza per le ‘sorprese’ che ogni giorno gli imprenditori agricoli devono vivere. Questa notte è toccato ad un campo di asparagi, dove in poche ore sono stati ‘trafugati’ 5 quintali di prodotto in agro di Cutino di Manfredonia. Al danno la beffa del restante quantitativo dell’impianto di asparagi risultato danneggiato. Le bande criminali seguono perfettamente il ritmo delle stagioni e l’andamento delle produzioni. Rubano l’uva da tavola a settembre, tagliano i ceppi dell’uva da vino a marzo/aprile, rubano le olive a novembre. Non è più possibile tergiversare, anche perché a repentaglio viene messa la stessa incolumità dei nostri imprenditori agricoli e delle loro maestranze”.
Secondo l’analisi dell’Osservatorio sulla criminalità dell’agricoltura e sul sistema agroalimentare promosso da Coldiretti sui risultati conseguiti dalle Forze di Polizia, l’intero comparto agroalimentare è caratterizzato da fenomeni criminali legati a furti, estorsioni e alla contraffazione di prodotti alimentari ed agricoli e dei relativi marchi garantiti. I danni al sistema sociale ed economico sono molteplici, dal pericolo per la salute dei consumatori finali, all’alterazione del regolare andamento del mercato agroalimentare. Per questo Coldiretti Puglia, ringraziando le forze dell’ordine per l’opera incessante svolta quotidianamente, chiede una stretta sui controlli – anche attraverso l’ausilio dell’Esercito - per assicurare maggiore sicurezza agli agricoltori e agli operai.
“I comuni maggiormente interessati da questo problema sono Cerignola, Lucera, Orta Nova, Torremmaggiore, San Severo, San Marco in Lamis, S. Giovanni Rotondo, Poggio Imperiale - aggiunge il Direttore di Coldiretti Foggia, Marino Pilati - ma il fenomeno è diffuso su tutto il territorio provinciale. La tipologia di furti risulta essere di varia natura. Si passa dalla sottrazione del raccolto dalle piante in campo, alle aggressioni per il furto dei mezzi agricoli e/o delle attrezzature e/o del bestiame, dei raccolti già messi su cassoni, o addirittura alla sottrazione dei cavi di rame e del ferro. Molto diffusa è la razzia dei mezzi agricoli con la successiva richiesta di riscatto. Le denunce effettivamente presentate sono una percentuale di molto inferiore (circa 20%) al reale eventi accaduti, nonostante le costanti sollecitazioni a denunciare i fatti. Furti e danneggiamenti sono praticamente quotidiani tanto da aver spinto alcuni agricoltori ad organizzarsi con ronde notturne e diurne. Oltre alla perdita di reddito, a rischio è la stessa incolumità dei nostri agricoltori che non è certamente un problema trascurabile”.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.

La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

Ondaradio consiglia...

Reporter della tua città

09 Dicembre 2018 - 10:30:01

IL LIBRO DELLE FESTE/ Tanineidi. Vieste, i viestani, le storie, le tradizioni in versi, di Gaetano Dellisanti – IMPERDIBILE -

Gaetano Dellisanti ha messo a disposizione di intere generazioni e di molte altre che verranno un patrimonio inestimabile, fotografando in modo mirabile un periodo della nostra…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005