"Siamo vicini ai nostri confratelli e a tutta la comunità cittadina. Questi fatti non trovano nessuna giustificazione ma ci interpellano per un ministero sempre più missionario, senza dare per scontato che viviamo ancora in una società naturalmente cristiana. Il Signore mantenga il suo sguardo su di noi".

Michele Castoro, Arcivescovo”

Pubblicato in Società

Anche a Manfredonia sono stati avviati i controlli per il monitoraggio della xylella fastidiosa, un batterio che ha già provocato, in Puglia ed in particolare nel Salento, l’eradicazione di diverse tipologie di piante, con danni ingenti per l’agricoltura e l’economia agricola. L'esecuzione di una sul territorio costituisce un passaggio obbligato nella lotta al batterio e pone le basi per la programmazione di qualsiasi intervento, in particolar modo di prevenzione. I controlli sono stati avviati in tutte le province pugliesi secondo le disposizioni dell’Arif, l’Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali, su mandato della giunta regionale.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

Pastorale socio sanitaria, al via a Manfredonia un programma di 13 incontri di alta formazione all’impegno sociale, educativo, etico e sanitario sul tema «Generare relazioni di cura». È rivolto alle comunità, agli operatori pastorali e a tutte le figure professionali impegnate ed operanti nei Servizi sanitari, sociali, educativi e socio assistenziali territoriali che potranno conseguire 50 crediti formativi di educazione continua in Medicina nell’anno 2018. Domani il primo appuntamento. Si replica venerdì per chiudere poi 18 giugno. All’Incontro inaugurale, presieduto da monsignor Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo e Presidente dell’Irccs «Casa Sollievo della Sofferenza» e dal dottor Domenico Francesco Grupi, vice presidente e direttore generale dello stesso Irccs, è stato presentato Un programma formativo curato dal dottor Paolo Balzamo, responsabile scientifico e organizzativo, cui ha fatto seguito la lectio magistralis tenuta da monsignor Luigi Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, presidente del Comitato etico Irccs «Casa Sollievo della Sofferenza» su: «Per una Pastorale generativa delle Relazioni di Cura». I lavori sono stati introdotti dal professor Michele Illeceto, docente di Filosofia presso la Facoltà Teologica Pugliese di Bari.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Sì, siamo uomini e donne di vita, uomini e donne di resurrezione se in mezzo alle vicende che travagliano il mondo e la vita di ognuno, in mezzo alla mondanità che allontana da Dio, sapremo porre gesti di solidarietà, di accoglienza, di pace, di rispetto del Creato, liberato dall’insano degrado”.
Lo afferma l’arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, mons. Michele Castoro, nel messaggio alla diocesi per la Pasqua pubblicato sul settimanale diocesano “Voci e Volti”. La riflessione dell’arcivescovo parte dalla domanda del mattino di Pasqua: “Chi cerchi?”. “Oltre che proposta di un cammino che ci mette alla sequela di Gesù e che la Chiesa ci chiede di compiere in preparazione al Sinodo sui giovani del prossimo ottobre – osserva Mons. Castoro – è la domanda che il Risorto continua a rivolgere all’uomo di ogni tempo, ad ognuno di noi: tu cerchi qualcuno che ti asciughi le lacrime, che ti ami con amore fedele, che ti salvi. E Quello che cerchi è il Risorto che ti invita a fare Pasqua aprendo la tomba del tuo cuore”. Secondo l’arcivescovo, “tra sofferenza e speranza c’è bisogno di un segmento intermedio, quello della umanizzazione della sofferenza”. “E questo – rileva – lo possiamo fare noi tutti come Chiesa sanante che annuncia il Dio della con-solazione attraverso la sfida educativa della ‘prossimità’ a chi è nella sofferenza”. Mons. Castoro conclude invocando “la benedizione del Signore Risorto che infonda nel nostro tempo la ripresa della costruzione di una società pacifica e solidale”.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

“La situazione nelle campagne è realmente esplosiva – denuncia il Presidente di Coldiretti Foggia, Giuseppe De Filippo – con furti quotidiani e un clima di grande incertezza per le ‘sorprese’ che ogni giorno gli imprenditori agricoli devono vivere. Questa notte è toccato ad un campo di asparagi, dove in poche ore sono stati ‘trafugati’ 5 quintali di prodotto in agro di Cutino di Manfredonia. Al danno la beffa del restante quantitativo dell’impianto di asparagi risultato danneggiato. Le bande criminali seguono perfettamente il ritmo delle stagioni e l’andamento delle produzioni. Rubano l’uva da tavola a settembre, tagliano i ceppi dell’uva da vino a marzo/aprile, rubano le olive a novembre. Non è più possibile tergiversare, anche perché a repentaglio viene messa la stessa incolumità dei nostri imprenditori agricoli e delle loro maestranze”.
Secondo l’analisi dell’Osservatorio sulla criminalità dell’agricoltura e sul sistema agroalimentare promosso da Coldiretti sui risultati conseguiti dalle Forze di Polizia, l’intero comparto agroalimentare è caratterizzato da fenomeni criminali legati a furti, estorsioni e alla contraffazione di prodotti alimentari ed agricoli e dei relativi marchi garantiti. I danni al sistema sociale ed economico sono molteplici, dal pericolo per la salute dei consumatori finali, all’alterazione del regolare andamento del mercato agroalimentare. Per questo Coldiretti Puglia, ringraziando le forze dell’ordine per l’opera incessante svolta quotidianamente, chiede una stretta sui controlli – anche attraverso l’ausilio dell’Esercito - per assicurare maggiore sicurezza agli agricoltori e agli operai.
“I comuni maggiormente interessati da questo problema sono Cerignola, Lucera, Orta Nova, Torremmaggiore, San Severo, San Marco in Lamis, S. Giovanni Rotondo, Poggio Imperiale - aggiunge il Direttore di Coldiretti Foggia, Marino Pilati - ma il fenomeno è diffuso su tutto il territorio provinciale. La tipologia di furti risulta essere di varia natura. Si passa dalla sottrazione del raccolto dalle piante in campo, alle aggressioni per il furto dei mezzi agricoli e/o delle attrezzature e/o del bestiame, dei raccolti già messi su cassoni, o addirittura alla sottrazione dei cavi di rame e del ferro. Molto diffusa è la razzia dei mezzi agricoli con la successiva richiesta di riscatto. Le denunce effettivamente presentate sono una percentuale di molto inferiore (circa 20%) al reale eventi accaduti, nonostante le costanti sollecitazioni a denunciare i fatti. Furti e danneggiamenti sono praticamente quotidiani tanto da aver spinto alcuni agricoltori ad organizzarsi con ronde notturne e diurne. Oltre alla perdita di reddito, a rischio è la stessa incolumità dei nostri agricoltori che non è certamente un problema trascurabile”.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.

La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

“Invito tutti alla partecipazione attiva per preservare e restituire alla pineta il decoro e la bellezza, oltre che la fruibilità”, l’esortazione dell’assessora Starace. Sono stati piantumati, in questi giorni, i 65 nuovi alberi che, così, entrano a far parte del patrimonio collettivo della pineta di Siponto. A metà gennaio scorso, l’assessora Starace aveva annunciato che era iniziato l’intervento riqualificante che avrebbe interessato la pineta sipontina e, dopo la trinciatura dell’erba e la rimozione dei monconi di tronchi affioranti dal terreno, si è potuto procedere con la messa a dimora dei nuovi alberi. “Si tratta di pini giovani, con altezza di circa 1,50m, piantumati e innaffiati – spiega - grazie all’importante impegno profuso, in stretta sinergia con l’assessorato all’Ambiente che guido, dalla direzione del Consorzio per la bonifica della Capitanata, in particolar modo dal direttore dell’Area Agraria, il dottor Luigi Nardella, che ringrazio. Ringraziamento che estendo alla Sporting Club di Siponto e alla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia”. E’ ormai prossima la Pasqua e, di conseguenza, la giornata della Pasquetta: quella che tutti cercano di trascorrere a contatto con la natura. Non è difficile immaginare, quindi, che anche la pineta di Siponto, se le temperature saranno favorevoli, pullulerà di gitanti, locali o provenienti dai centri viciniori, dediti alla forsennata ricerca di spazi verdi dove dimorare e trascorrere una giornata di relax. “Così come lo è stato per gli enti e le associazioni che hanno concorso a restituire dignità alla pineta di Siponto, invito tutti alla partecipazione attiva per preservare, innanzitutto, e restituire alla pineta di Siponto il decoro, la bellezza e la sua piena fruibilità”, l’esortazione dell’assessora Innocenza Starace. Il fenomeno dell’impoverimento del patrimonio verde in Italia, a cui si assiste da tempo, è di natura culturale perché frutto di una progressiva perdita di sensibilità al decoro pubblico. Se, per esempio, guardiamo le vecchie foto della nostra città, come di quelle a noi vicine, possiamo notare come nel dopoguerra il verde fosse parte integrante e fondamentale dei contesti urbani, quasi al pari degli edifici; non si vedeva piazza o via principale che non avesse i suoi filari di alberi allineati e curati. In quel periodo, le comunità non avevano risorse economiche maggiori delle nostre, ma erano sicuramente superiori le risorse civiche perché ogni singolo individuo era parte integrante nella conservazione, nella manutenzione e nella cura del proprio spazio abitato. Un’attitudine e un modo di fare che, purtroppo, manca in molti, troppi, attualmente. Non è un caso se la superficie di verde pubblico per abitante è uno degli indicatori presi in considerazione nelle classifiche sulla qualità della vita nelle città. “Il verde rende più gradevole il nostro approccio quotidiano al contesto cittadino, con benefici comprovati sull’umore e sugli stati d’animo delle persone”, aggiunge l’assessora Starace, ma non si tratta soltanto di un problema di estetica; nelle città contemporanee il verde è ancora più necessario rispetto al passato, perché riveste una serie di funzioni pratiche che vanno dalla riduzione delle concentrazioni di anidride carbonica lungo le arterie stradali più trafficate, per arrivare alla mitigazione della cappa di calore che nei mesi più caldi caratterizza gli spazi urbani. Il rispetto del verde è divenuto, oggi, una manifestazione del risveglio della coscienza naturalistica del nostro Paese; la funzione ecologica esercitata da piante e alberi, per la valorizzazione del paesaggio, per la ricreazione e per il turismo, è indiscussa. “La necessità di conservare e di difendere il verde è, quindi, un dovere di tutti i cittadini. Mostriamolo sin dalla prossima occasione della Pasquetta”. Matteo FidanzaUfficio Stampa - Città di Manfredonia (FG)Tel: 0884.519345 Fax: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del d. lgs.196/03. Il titolare dei dati potrà richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la modifica o cancellazione. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta, ma può succedere che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso vi preghiamo di segnalarcelo rispondendo CANCELLAMI a questa mail precisando l'indirizzo email che verrà immediatamente rimosso, ex art. 130 d. lgs. 196/03. Abbiamo cura di evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, laddove ciò avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo immediatamente.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.

La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente
Domenica, 25 Marzo 2018 09:36

Aggredisce assessore Manfredonia, arrestato

È stato arrestato dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia, il presunto aggressore dell'assessore alla cultura e allo sport del comune di Manfredonia Giuseppe La Torre. Si tratta del 33enne Antonio La Torre, accusato di lesioni gravi a pubblico ufficiale.
L'assessore era stato aggredito ieri pomeriggio mentre entrava nel Municipio per prendere parte ad una riunione. Senza alcun motivo apparente è stato assalito con pugni e calci. Subito dopo è stato soccorso e trasportato in ospedale per le ferite riportate al volto per le cure mediche del caso. A La Torre la solidarietà del presidente della provincia di Foggia Francesco Miglio.

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.

La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

L'Anac ha avviato un procedimento di vigilanza relativo ad una possibile ipotesi di inconferibilità dell'incarico di presidente del Consorzio ASI di Foggia al sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi. La prima a sollevare dubbi, attraverso un esposto all’Autorità Nazionale Anticorruzione era stata Rosa Barone, consigliera regionale foggiana del M5S, che si esprime in merito.
“Siamo lieti che la nostra denuncia abbia ottenuto l'effetto voluto: quello di accendere una procedura di vigilanza dell'ANAC sull'incarico a Riccardi. Ora attendiamo che l'iter si concluda per emettere il nostro giudizio e nel frattempo continuiamo e continueremo a lavorare per difendere la legalità nella nostra provincia. Attendiamo fiduciosi il verdetto”.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

I suggestivi riti della “Settimana Santa in Puglia” quest’anno si arricchiscono con gli eventi, radicati nella fede e tradizione locali, di Manfredonia. La suggestiva rappresentazione della Via Crucis (domenica 25 marzo ore 20), il momento di preghiera al Santo Sepolcro (giovedì 29 marzo ore 21.30), "Note al Tramonto" (concerto del pianista Osvaldo Fatone nel giorno di Pasqua, ore 18.30) e visite nel Lunedì dell’Angelo (2 aprile con le guide dell'Associazione DauniTur).

Location unica di tutti questi eventi saranno gli Ipogei Capparelli (a Siponto), nei quali si è svolta con successo lo scorso dicembre, “Accadde in una Grotta” rappresentazione vivente della natività (in collaborazione con la Parrocchia San Michele, che vedrà svolgersi la sua 2^ edizione il prossimo dicembre nei giorni 26 e 30, 5 gennaio 2019).

Ad organizzare "I riti della Settimana Santa negli Ipogei Capparelli" è il Gal DaunOfantino in collaborazione con alcune parrocchie cittadine (Santa Maria Regina di Siponto, San Pio, Sacra Famiglia e San Carlo), le Associazioni Paser e Scic, la Caritas diocesana ed il Comune di Manfredonia.

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cultura

Nell’ambito degli eventi programmati per il 30° Anniversario della costituzione del Gruppo di Manfredonia dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia.

Sabato 24 Marzo 2018 alle ore 17,00,
a Manfredonia, al Lungomare N. Sauro, presso L.U.C. Laboratorio Urbano Culturale

Convegno :

“ Il Faro di Manfredonia: 150 anni ... ma non li dimostra “

Moderatore: Arch. Francesco SAMMARCO
Capo Servizio LL.PP. e Patrimonio storico del Comune di Manfredonia

Coordinatore: Ing. Salvatore GUGLIELMI

Saluti di Benvenuto:

Cav. Lgt.(r) Leonardo SALICE – Presidente A.N.M.I. Manfredonia

Geom. Angelo RICCARDI – Sindaco di Manfredonia

Relazioni :

“Luci e ombre, i fari accesi dopo l'Unità d' Italia “

Dr. Enrica SIMONETTI - giornalista e scrittrice

“Il Faro e il Porto di Manfredonia nel primo decennio post unitario”

Prof. Michele FERRI – Società di Storia Patria per la Puglia

“ I Fari della Marina Militare, patrimonio da salvaguardare ”

C.F. Giulio CARAFA - Comandante Zona Fari Marina Militare - Taranto

Interventi programmati :

Contrammiraglio (SM) Pasquale GUERRA
Comandante Centro Addestramento Aeronavale Marina Militare – Taranto

Ammiraglio di Divisione (SM) Salvatore VITIELLO
Comandante del Comando Marittimo Sud Marina Militare – Taranto

Conclusioni :

Ammiraglio Ispettore Capo (AN) Matteo BISCEGLIA
Direttore Armamenti Navali della Marina Militare Italiana

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l'occorrente per l'allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 - 348/3978495

-------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Cultura

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005