La prima bufala dell’anno riguarda la porta chiusa della Basilica di Siponto. Se il 2016 è stato l’anno delle bufale giornalistiche, il 2017 – a Manfredonia – parte alla grande, sotto un segno positivo e prospero. La bufala in questione, pubblicata nell’edizione odierna de “la Gazzetta di Capitanata” a firma di Michele Apollonio, titola “C’erano 20 cinesi in coda”, facendo riferimento ad una foto circolata su Facebook il 31 dicembre scorso, ritraente un gruppo turistico in attesa di entrare nel Parco Archeologico di Siponto. Nell’articolo, maliziosamente imbastito di dati e analisi completamente estranei al tema approfondito, si accettano per veri i dati e le informazioni pubblicate da un singolo cittadino su un social network. Di fatto, il giornalista prende per vero l’attesa di dieci minuti del gruppo di “cinesi” davanti all’ingresso della Basilica. Nulla di più falso. Il gruppo, come confermano sia gli operatori presenti che la guida turistica Giuseppe Frattarolo di Daunia Tour, è arrivato prima delle 10.00 ed è entrato nel sito archeologico in perfetto orario. “Il 31 dicembre un gruppo di trenta persone, fra giapponesi, indiani, australiani, brasiliani, messicani e alcuni accompagnatori italiani, hanno visitato regolarmente il Parco Archeologico di Siponto dalle 10.00 in poi. Io, con l’interprete del gruppo, ho accolto i turisti un quarto d’ora prima delle dieci e pochi minuti dopo i custodi hanno aperto il cancello per fruire regolarmente del sito. Le polemiche comparse sui social sono strumentali, l’ingresso della Basilica alle ore 10.00 era aperto e completamente accessibile”, commenta Giuseppe Frattarolo. L’articolo, poi, colpisce tutto e tutti mancando, però, i feriti. Parla di azione fallimentare dell’Agenzia del Turismo, notoriamente estranea (al momento) alle gestione dei beni culturali della città, sottacendo il lavoro egregio che gli enti proprietari stanno portando avanti sulla via della valorizzazione del patrimonio cittadino (e a cui va il nostro sentito ringraziamento e apprezzamento). Una polemica sterile e infondata che non tiene conto del lavoro avviato dall’Agenzia per la gestione integrata dei beni culturali di Manfredonia. Una polemica falsa e pretestuosa, montata ad arte, che dovrebbe ritenere fallimentare solamente questo modo distorto di raccontare la realtà. Per chi non vuol farsi mancare niente, e fa della denigrazione di quanto di buono un territorio produca la propria bandiera, l'era della post-verità è il tempo ideale.

Ufficio Stampa e Comunicazione Manfredonia Turismo – Agenzia di Promozione.

 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

Con recente atto del Consiglio direttivo dell’Ente Parco nazionale del Gargano è stato deliberato di rilasciare garanzia fideiussoria dell’importo massimo di euro 200.000 in favore della società “Oasi Lago Salso SpA” per l’assunzione di un mutuo da “destinare esclusivamente al completamento delle azioni previste” in determinati progetti. Il rimborso del mutuo deve avvenire da parte dell’Oasi Lago Salso Spa nel termine massimo di 24 mesi dalla data dell’effettiva erogazione.

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------
Informazioni pubblicitarie/ Vieni a scoprire le nuove offerte della Parafarmacia Santa Maria pensate proprio per te!

Le nostre fantastiche Idee Regalo ti aspettano!

Parafarmacia Santa Maria, il piacere di prendersi cura di sè!

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

I tradizionali auguri e buoni auspici delle festività natalizie quest'anno a Manfredonia assumono un significato nuovo, un impegno mirato e concreto per lo sviluppo sociale ed economico della città che fa leva sulla valorizzazione turistica del territorio e delle sue peculiarità. A sottoscrivere ieri sera l'accordo tecnico-operativo sono il Gal Daunofantino, l'Agenzia del Turismo, il Club di Territorio di Manfredonia Touring Club Italiano e lo Slow Food condotta di Manfredonia, i cui rispettivi Presidenti Michele D'Errico, Saverio Mazzone, Michele De Meo e Gaetano Gelsomino, hanno ratificato ed ufficializzato il "Patto per la promozione del territorio di Manfredonia" per potenziare e favorire la promo-commercializzazione e lo sviluppo del turismo, promuovendo in particolare il turismo culturale, naturalistico, enogastronomico, congressuale e d'affari. Un'unione d'intenti, forze, know how e risorse per dare man forte ad un asset economico ed occupazione importante per la città che negli ultimi anni, anche grazie alla lungimirante e determinata vision dell'Amministrazione comunale del sindaco Angelo Riccardi, ha ritrovato la propria identità e tornato a qualificare il proprio appeal e la propria offerta, nell'ottica di uno sviluppo realmente duraturo ed a misura delle reali potenzialità insistenti sul territorio e davvero compatibili con il futuro prossimo-venturo. Con il "Patto per la promozione del territorio di Manfredonia", il cui coordinamento è stato affidato di comune accordo al Gal Daunofantino, si avviano una serie di attività di promozione e valorizzazione del territorio del Comune di Manfredonia, e di tutte le risorse territoriali, al fine di aumentarne l’efficacia e conseguentemente la ricaduta sul territorio in termini di aumento dell’appeal e dell’identità territoriale, riconoscibilità del territorio e dei suoi elementi fondanti. Unanime soddisfazione è stata espressa dai quattro firmatari, pronti a mettere subito a frutto le enormi potenzialità dell'accordo che, nello specifico, si occuperà di effettuare ricerche di mercato e campagne promozionali, predisporre studi, progetti e strumenti di marketing e di relazioni pubbliche, di organizzazioni e di prestazioni di servizi, di promozione specifica e di immagine globale del territorio, di coordinamento e di formazione professionale di comunicazione e di tecnologia richiesti od utilizzabili dagli operatori del mercato turistico; organizzare e/o gestire attività e servizi turistici per la informazione, l'assistenza, l'accoglienza e la loro commercializzazione; promuovere e/o gestire servizi e attività di guide turistiche, accompagnatori, interpreti e tutte le altre attività collegate alle professioni, previste dall'attuale e futura legislazione in materia di professioni turistiche; acquisto e diffusione o produzione di libri, cartoline, posters e souvenir, foto e prodotti multimediali, gadget. Il "Patto per la promozione del territorio di Manfredonia", in virtù del qualificato partenariato di cui è composto, permetterà alla città di poter dialogare ed interfacciarsi con Enti, Istituzioni e stakeholders a tutti i livelli, da quello locale sino a quello internazionale, dando più ampio respiro al processo di sviluppo turistico intrapreso.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.

Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfette per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!

Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !
La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

”Carissimi fratelli,
a conclusione del Giubileo della Misericordia che tanto ha inciso nella nostra vita, Papa Francesco con la Lettera Apostolica Misericordia et misera continua a spronarci, invitandoci a dilatare i nostri cuori, a non chiuderci in noi stessi, perché chi è stato “misericordiato”, scrive nella Lettera, deve diventare a sua volta “strumento di Misericordia”, cioè un uomo nuovo che mai chiude la porta del proprio cuore agli altri. La Misericordia divina può e deve tradursi nel vissuto quotidiano di tutti noi discepoli di Gesù: questo nostro comportamento se consapevole e convinto, e non semplicemente “teorico”, può far maturare dentro la storia una vera e propria civiltà della Misericordia.
Da pochi giorni, poi, è iniziata la mia Prima Visita Pastorale alla nostra Chiesa che vive ed opera in terra garganica: è un tempo benedetto e favorevole per incontrarci, scambiarci parole vere, condividere domande e problemi, e soprattutto vivere insieme la gioiosa speranza della fede nel nostro Salvatore. Ed in suo nome, come Vescovo, vengo in mezzo a voi per invitare tutti a muoverci verso gli altri, a diventare prossimi gli uni degli altri, così che la nostra Chiesa possa essere sempre più una “casa di comunione”.
La festa della Nascita di Cristo, allora, ci fa riflettere particolarmente sulla Misericordia, su chi è il nostro Dio, che si fa uno di noi, immergendosi totalmente nella nostra umanità, senza tuttavia mai smettere di essere se stesso, esponendosi così alla morte per noi.

Restiamo, perciò, in silenzio davanti a questo Mistero e lasciamo che sia quel Bambino nato a Bethlemme a parlarci. Ascoltiamo la Parola vera che è quella del Verbo eterno fattosi uomo come noi! Imprimiamola nel nostro cuore senza distogliere il nostro sguardo dal suo. Egli ci insegna cosa è veramente essenziale nella nostra vita, che ha bisogno più che mai di comportamenti fraterni, sobri, equilibrati, capaci di essenzialità, in un mondo stordito dal chiasso e dal rumore, dal consumo e dal piacere, dal lusso e dallo spreco, dall’egoismo e dal narcisismo, dall’ indifferenza e dalla violenza. Urge che la nostra testimonianza sia autenticamente umana, colma di misericordia, di compassione e di tenerezza verso tutti.
Auspico che in ogni casa, in ogni parrocchia, in ogni scuola, in ogni ambiente di lavoro, assieme all’albero ci sia anche un bel presepe. Ci aiuterà a vivere il mistero del Natale con maggiore verità. Come i Pastori di Bethlemme e come i santi Magi d’Oriente, anche noi possiamo, a cominciare da questo Natale, riempirci di stupore e di meraviglia contemplando nel presepio quel Bambino Gesù, Figlio di Dio, deposto nella mangiatoia, amato intensamente da Maria e da Giuseppe: Egli è il nostro Salvatore, è il Principe della Pace, è l’Emmanuele, davanti al quale non possiamo che far sgorgare dal profondo del nostro cuore la preghiera del Salmista: Mostraci Signore, la tua Misericordia e donaci la tua Pace (cfr Ps 85,8).
Il Signore Gesù, nato umile e povero a Bethlemme, chiede a tutti di seguire le sue orme. L’umiltà della sua santa Incarnazione ci attesta quella sua irrevocabile scelta di vita di Ultimo a favore degli ultimi. Accogliamo la proposta di Gesù, Figlio di Dio, seguiamo le sue orme nell’umiltà, nella sobrietà, nell’attenzione agli altri, specie se più bisognosi.
Sia, dunque, la nostra testimonianza di speranza e di conforto per tutti, in particolare per gli ammalati, i disoccupati, i genitori e gli educatori e per ogni situazione umana di sofferenza e di ingiustizia. Invoco su tutta l’Arcidiocesi la benedizione del Signore, fattosi Bambino a Bethlemme, che infonda nel nostro tempo la ripresa della costruzione di una società pacifica e solidale, ed auguro di trascorrere santamente e nella gioia le feste natalizie, tanto care e amate da tutti.

+ Michele Castoro, arcivescovo

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------

Informazioni pubblicitarie/ Vieni a scoprire le nuove offerte della Parafarmacia Santa Maria pensate proprio per te!

Le nostre fantastiche Idee Regalo per questo Natale 2016 ti aspettano!

Parafarmacia Santa Maria, il piacere di prendersi cura di sè!

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Elisuperficie a Manfredonia. I tempi di realizzazione si accorciano e a breve dalla città capoluogo del Gargano sarà possibile raggiungere le Isole Tremiti in elicottero e in poco meno di 15 minuti. Da Manfredonia si volerà anche alla volta di San Giovanni Rotondo, Vieste e Peschici. L'elisuperficie in elevazione sarà costruita sul porto turistico "Marina del Gargano". La Regione Puglia ha attuato una variazione di bilancio e l'assessore Raffaele Piemontese, sulla base dell'istruttoria espletata dal dirigente del Settore Attività Sergio De Feudis, ha deliberato di effettuare una variazione del Bilancio Gestionale. La regione ha stanziato 650.000 euro. Il progetto corrisponde all'esigenza di realizzare al servizio del territorio di Manfredonia e del resto del Gargano, un' elisuperficie che consenta un tempestivo intervento in caso di emergenze di protezione civile e sanitarie, e che rappresenti al contempo un ampliamento dell'offerta per il trasporto pubblico per incentivare il turismo locale e dell'intera provincia. L'opera, in quest'otttica, va a completare la rete delle elisuperfici già esistenti nel comprensorio garganico, fornendo un ulteriore punto di snodo per il territorio costiero della provincia di Foggia.
Saverio Serlenga

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Informazione pubblicitaria/ Da MONACO ELETTRONICA OFFERTA IMPERDIBILE!!

19,90EUR PACCHETTO LED CASA!!
5- LAMPADE LED V-TAC E14 6W PARI A 40W &
4- LAMPADE LED V-TAC E27 10W PARI A 60W
SOLO 19,90EUR
DISPONIBILI CALDE-NATURALI-FREDDE!!
STRISCE LED, LAMPADAR­I LED, APPLIQUE LED, ­FARETTI LED, FARETTI ­DA CARTONGESSO, APPLI­QUE E PALETTI GIARDIN­O,SEGNAPASSI E TANTO ­ALTRO.....
--------------------------------------------------------
MONACO ELETTRONICA
ILLUMINAZIONE LED – VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE (FG) 71019-VIA S. QUASIMODO 75/D
MOBILE 3467463705-FISSO 0884270631
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Ambiente

La nota conduttrice e showgirl italiana condurrà la gran parata di gruppi mascherati e di carri allegorici del 26 febbraio 2017.
Mancano esattamente 75 giorni, 11 settimane, le festività natalizie da vivere e archiviare e il nuovo anno da accogliere, ma a Manfredonia il Carnevale è già entrato nel vivo. Dopo gli incontri organizzativi con tutti i protagonisti della kermesse, l’Agenzia del Turismo ufficializza la prima sorpresa (di una numerosissima serie) dell’edizione 2017. La prima carta “gold” della 64^edizione del Carnevale di Manfredonia porta il nome di una nativa bolognese di Bentivoglio, porta il nome e la fama di Simona Ventura, conduttrice e madrina d’eccezione della Gran Parata di Gruppi Mascherati e Carri Allegorici del 26 febbraio 2017. Il nome di Simona Ventura è solamente il primo di una lunga serie di ospiti che verranno svelati nelle prossime settimane, come conferma Saverio Mazzone, Amministratore Unico dell’Agenzia del Turismo di Manfredonia: “Un super ospite per un Carnevale super, una festa di piazza collettiva nella quale lo spettacolo, i colori, l’arte e la storia sono solo lo sfondo del magico feeling che ammanta a febbraio la città”. L’inizio dei lavori della 64^Edizione del Carnevale di Manfredonia sarà raccontato sul sito www.carnevalemanfredonia.com, sui social dell’evento – Facebook (Carnevale di Manfredonia), Instagram (carnevalemanfredonia) e Twitter (@carnevale_mf) – e sul web con l’hashtag #CarnevalediManfredonia.

Pubblicato in Manifestazioni

Babbo Natale ed i suoi folletti con Christmas PhotoSet, "Festa dell'Artigianato enogastronomico", rievocazioni storiche e spettacoli in costume d'epoca.

Natale si avvicina a grandi passi ed a Manfredonia entra nel vivo il programma di eventi ed animazione del "Mercatino medievale al Castello", che nei primi giorni di apertura ha già avuto un notevole riscontro mediatico e di pubblico.

A due settimane esatte dal giorno più magico dell'anno, l'Agenzia del Turismo ed il "Palio delle Contrade delle Torri di Re Manfredi" (con il supporto dell'Associazione "GarganoExperience") hanno predisposto per domani una lunga ed intesa giorni di appuntamenti che vanno ad aggiungersi al percorso nel Fossato del Castello tra le caratteristiche casette in legno, alla pista di pattinaggio su ghiaccio con vista mare ed alle attività di cavalieri ed accampamento militare medievali (orari di apertura 10,00-13,00 - 17,00-23,00).

La mattinata - dalle 10.30 alle 12.30 - è interamente dedicata ai più piccoli con Babbo Natale e i suoi folletti per una magica foto ricordo a tema natalizio da stampare e portare a casa. Animazione e divertimento a cura dell'Associazione "Pinocchio e Christmas PhotoSet di Leo Guerra Photographer. Per i più golosi imperdibile l'appuntamento con la "Pettolata" dell'Associazione "Cuore Celeste" (che sarà replicata anche in serata).

Dalle ore18 "Festa dell'artigianato enogastronomico" (a cura della Pizzeria "Santa Maria delle Grazie" e dell'Associazione "Arcobaleno") con degustazione di prodotti tipici ed antichi sapori tradizionali. Insieme a balli e fotoricordo - con musica di Dj MaMi-, sarà possibile assaggiare torroni, formaggi, pasta fresca, scaldatelli, farrate, pettole e, dulcis in fundo, ci sarà anche la preparazione dal vivo di mozzarelle.

In contemporanea ci sarà la presentazione della "Contrada Torre del Fico" con il Capitano di Contrada Stefano Favale ed i suoi ospiti che illustreranno lo stemma araldico e forniranno anticipazioni sui Giochi del Palio delle Contrade delle Torri "Re Manfredi", nonchè i confini territoriali della Contrada. Inoltre, vi saranno le esibizioni dell'A.S.D. Trimigno Bastone e Coltello Pugliese del Maestro Luciano Trimigno in abiti medievali.

Alle ore 19 nella zona Palco del Fossato del Castello, andrà in scena lo spettacolo danzante “La principessa Shahrazad e le Gibigiane alla Corte di Re Manfredi” a cura del Gruppo di Danza Orientale “Desert Roses” tra atmosfere magiche e sensuali con l'alta professionalità garantita dall'istruttrice Filomena Savastano, a cui seguirà il corteo storico della Contrada "Torre del Fico" con l'arrivo del Re e della Regina.

A chiudere l'intensa giornata sarà “Note storiche su Re Manfredi” a cura di Vittorio Tricarico, l'esclusivo spettacolo animato di rievocazione storica in onore del fondatore della città.

Pubblicato in Manifestazioni

A partire da lunedì 12 dicembre, con l’entrata in vigore del nuovo orario di Trenitalia, non si effettueranno più treni sulla linea ferroviaria Foggia-Manfredonia e diminuiranno i treni regionali su Termoli. Questi servizi ferroviari saranno sostituiti da bus. A stigmatizzarlo è il Segretario Generale della FILT CGIL di Foggia - BAT, Ruggero Dinoia. "Siamo nettamente contrari a tale scelta - dice il sindacalista - che penalizza le popolazioni daune e provoca ricadute negative sui lavoratori del settore equipaggi, bordo e manutenzione di FSI. Le ragioni economiche, ahimè, prevalgono sul sistema di mobilità territoriale che strategicamente prevede la modalità ferro centrale ed indispensabile per l’intera comunità locale. Non si possono incrementare le corse su gomma a discapito della modalità ferroviaria. Ancora una volta assistiamo a prese di posizione sbagliate che penalizzano quest’area pugliese e contraddicono le pianificazioni e i contenuti previsti nei vari piani generali di trasporto locale. Ne possiamo sentirci dire che si potrebbe trattare di qualcosa di “transitorio”. Sappiamo bene che quando si chiude una linea ferroviaria non è poi così semplice ripristinarla e riaprirla. Chiediamo, con forza ed urgenza, di rivedere tale decisione non modificando il servizio ferroviario locale così come oggi effettuato" - conclude Ruggero Dinoia.

Pubblicato in Economia

Con il Corteo storico in programma questa sera alle ore 18.30 (con partenza da Piazza Papa Giovanni XXIII ed arrivo al Fossato del Castello) - che vedrà protagonisti figuranti in costume d'epoca e rappresentanti delle Istituzioni -, prende il via il lungo mese di eventi ed appuntamenti
dell'atteso "Mercatino di Natale al Castello".

Sino al 6 gennaio, la magia della festa più attesa dell’anno avvolgerà Manfredonia con i suoi tipici ed inconfondibili colori, sapori e suoni, riletti per l’occasione in chiave medievale. L’Agenzia del Turismo coordinata da Saverio Mazzone, di concerto con l’Amministrazione Comunale del sindaco Angelo Riccardi e con il fattivo supporto dell’Associazione “Gargano Experience”, organizza il “Mercatino di Natale al castello” nell’ambito del progetto del Palio di Manfredonia, lanciato qualche mese fa.

Nella suggestiva cornice del Fossato tra le Mura del Castello Medievale,
recentemente riportato ad antico splendore, andrà in scena più di un mese
di un ricco programma di attività di animazione e valorizzazione
territoriale. Uno spettacolo unico tra artigianato, enogastronomia,
rievocazioni storiche, giochi medievali e una novità attesa da anni: la
pista di pattinaggio sul ghiaccio con vista mare (che non grava in alcun
modo sulle casse pubbliche). Non la copia del classico “Mercatino di
Natale” in stile nordico, ma una più originale manifestazione legata
all’identità e alla tradizione locale, un’anteprima in grande stile di
quello che sarà “Il Palio delle Contrade delle Torri Re Manfredi".

L’intento è  quello di riannodare i fili di una preziosa trama mediante la
quale l’Agenzia del Turismo – elaborando una valente progettualità di
Franco e Antonio Barbone (promotori dell’idea di rivalorizzazione di questo
importante periodo storico di Manfredonia) che ha da subito raccolto la
condivisione entusiasta delle principali associazioni medievaliste della
città come “Riccardo Armature”, “Amici del Medioevo”, “I Cavalieri di Re
Manfredi”, “Svevia”, insieme all’Istituto comprensivo “Don Milani 1 +
Maiorano” – ha dato impulso alla suggestiva idea di organizzare un “Palio”
richiamandosi alle Torri Medievali della Cinta Muraria ancora oggi
esistenti.

Nello scenario del Centro Storico di Manfredonia, i visitatori potranno,
dunque, passeggiare tra casette in legno in stile medievale, alla scoperta
di oggetti di artigianato, di tipicità gastronomiche locali e addobbi
natalizi, ammirare artisti dell’oggettistica medievale, artigiani di armi e
armature storiche, tra figuranti, cortei e rievocazioni della vita nell’età
di Mezzo.

Ci sarà anche la presenza di espositori provenienti da altre regioni del
Sud e non mancheranno i momenti non solo di animazione e di divertimento
per grandi e piccini, ma spazio alla solidarietà a sostegno dei meno
fortunati, come le popolazioni del Centro Italia recentemente colpite dal
terremoto.

La novità assoluta è certamente quella della pista di pattinaggio su
ghiaccio a pochi metri dal mare: il binomio apparentemente impossibile
diventerà realtà a Manfredonia; la ciliegina della programmazione di eventi
della città che si candida a diventare una meta magica per le vacanze di
Natale in Puglia. Chi ha sempre sognato di pattinare sul ghiaccio sulle
note delle più belle canzoni natalizie, quest’anno quindi potrà farlo anche
a Manfredonia, con il vantaggio di poter godere di una splendida vista
mare.

Un Natale con i fiocchi, dunque, per vivere insieme il calore e le
atmosfere natalizie. Attrazione turistica per i visitatori e offerta
culturale e di entertainment per i cittadini, sulla direttrice della via
che coniuga cultura e turismo.

Pubblicato in Manifestazioni

Questo pomeriggio alle ore 17, nella chiesa cattedrale di Manfredonia, sarà celebrata la messa che segnerà l'inzio ufficiale della prima "visita pasto­rale" di mons. Michele Castoro all'ar­cidiocesi di Manfredonia-Vieste-S.Gio­vanni Rotondo. La prima comunità par­rocchiale a essere visitata, a inizio di­cembre sarà quella di S. Maria Madre della Speranza, istituita nel 2011 a Foce Varano, frazione di Ischitella. Nella pre­ghiera composta per l'occasione, il ve­scovo Castoro invita a pregare affinché la visita pastorale «risvegli in noi il senso di appartenenza alla santa Chiesa, la nostra dignità di cristiani, il nostro impegno di membra vive, operose e sante del tuo Corpo mistico».
«L'arcivEscovo, come sottolinea il pe­riodico diocesano "Voci e Volti", si ac­cinge a compiere la sua prima visita pastorale alla nostra antica Chiesa» per «promuovere in modo particolare. La pa­storale dei giovani, delle famiglie, del lavoro, della missione dei laici,confi­dando nella comunione delle famiglie». Per questo, Castoro «intende incontrare tutta la comunità diocesana, che in questi anni ha conosciuto, avvicinato e incon­trato in forme- diverse, col desiderio pa­terno di vedere le persone e gli organismi ecclesiali, incoraggiare, ascoltare,capire, sostenere, verificare, volere bene, benedire». .«E 'visiterà - si precisa - con rispetto e disponibilità, anche enti e istituzioni non ecclesiali che lo desidereranno». Nella lettera pastorale con la quale indice la sua prima visita pastorale alla comunità dio­cesana Castoro ha evidenziato di mettere l'iniziativa «sotto la protezione dei nostri santi patroni Lorenzo Maiorano, Giorgio martire, Pio da Pietrelcina e dell'arcan­gelo Michele». Per l'arcivescovo, «la visita mi offrirà la possibilità di conoscere ancor meglio le singole comunità parrocchiali, ma sarà anche per loro l'oc­castone per conoscere meglio me, non tanto come persona, ma come successore degli Apostoli». «Sia un'occasione di festa e di gioia - aggiunge - ma anche un'op­portunità per rivedere insieme e respon­sabilmente il cammino compiuto e per intravedere, con l'aiuto dello Spirito San­to, ciò che il Signore ha preparato per noi e per la nostra Chiesa che vive questo frammento di storia». L'arcidiocesi di Manfredonia-Vie­ste-S.Giovanni Rotondo geograficamente copre il territorio di tredici Comuni e conta, 153.419 fedeli laici. Vi sono 51 parrocchie, con 75 sacerdoti diocesani, 4 diaconi permanenti, 48 religiosi sacer­doti, 3 religiosi laici, 188 religiose, 8 seminaristi liceali e 14 seminaristi teo­logi. Numeri che confermano il lavoro svolto.

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

Informazione pubblicitaria/ LE SUPER OFFERTISSEME DELL’ ELETTRONICA MONACO solo fine al 30 NOVEMBRE

LAMPADA LED E27 V-TAC 10W CON RESA DI 60W A SOLI EUR1,99

DISPONIBILI TUTTE LE COLORAZIONI

STRISCE LED, LAMPADARI LED, APPLIQUE LED, FARETTI LED, FARETTI DA CARTONGESSO, APPLIQUE E PALETTI GIARDINO,SEGNAPASSI E TANTO ALTRO.....

--------------------------------------------------------
MONACO ELETTRONICA

ILLUMINAZIONE LED - VIDEOSORVEGLIANZA
MATERIALE ELETTRICO
ELETTROMECCANICA-ACCESSORI

VIESTE (FG) 71019-VIA S.QUASIMODO 75/D

MOBILE 3467463705-FISSO 0884270631
EMAIL- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
--------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005