Mercoledì, 10 Gennaio 2018 09:15

Un processo a Ischitella nel 1561 (6° parte).

Questi sono i danni degli erbaggi in grano.
Io Francesco Ziza ho avuto danno come sopra.
Io Giulio de Petro con Joe di Cocula e Micuccio Abrozzese eletti in questa siamo stati affidati per i danni fatti dal bestiame di detto Francesco della Rivera e Vincenzo di Carlo al lino abbiamo fatto testimonianza agli affidatari secondo coscienza fino al prossimo giugno e cioè stato per come sono stati con il Sig. capitano di detta terra sia forniti con i massari di detto bestiame abbiamo apprezzato la detta lista fatta per mano del Sig. Geronimo Ventrella d’Ischitella con nostro giuramento facemmo fede della prima visita fatta e fatto la franca scrittura al detto Geronimo e fatta fare la croce di nostra propria mano presente sopra similmente.
Io Giulio di Petro con segno di croce di propria mano ne fui.(presente)
Per segno di croce Io Gio di Cocula per mano propria presente scrissi ne fui.(presente)
Segno di croce per mano di di Joe Micuccio Abrozzeso.

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura

E così possano i suddetti fatti ed è la verità. E dettoli se delle cose predette non fa querela e contro di che detto Sig .re io espongo querela criminale contro detto Ill.re Marchese ed d’ogni altro che si verificasse di aver avuto mano nelle apprensioni a me praticate ,domando che se ne debba prendere informazione ,siano castigati secondo richiedono le leggi ,e non assoluto senza la mia intelligenza ; sopra tutto ,che sia obbligato detto Il.re Marchese a darmi sicurezza di non offendermi, n’è farmi offendere, n’è nella mia persona, n’è nei miei beni ,affinchè si possa vivere quietamente.
E dettoli chi può deporre le cose suddette dette singolarmente che presenterò anche meglio continente i danni e notizie per l’apprendimento dei fatti da una commissione depositati. Continua
Io Gio. Batta Visconti ho deposto come sopra .
Dell’Acqua Procuratore Segretario Giudiziario.

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura

Al lino di Jois di Biasi è stato apprezzato di danni ducati 40 di lino carlini 9 ammontanti di lino ducati 14---------------14
Come sopra di tiene a mezzadria di lino ducati 4 di lino sono 4 . sono –------------18.00.
Al lino di Berardino di Fraticovello sono stati apprezzati di lino (danni) di ducati 41 ,sono carlini 6 in mezzo sono ducati –-----------------13. 13.3.15.
come di mezzadria di lino in mezzo ducati tre di semina------------3.
Totali ducati ----------------------19.1.5
Al lino di Elia Turco sono stati apprezzati ducati 5 (di danno) di lino apprezzati in mezzo tre carlini sono ducati –--------6.00.
Come di semina di lino al detto Elia ducati 2--- che in totale sono –--8 ,00 ducati.
Al lino di Francesco Mattiuccio è stato apprezzato ducati 15 E 50 e carlini tre in mezzo ............17.2.10
come di sementa 5 –------------ducati
Totali ducati 22.20.10.....................-Continua

Giuseppe Laganella

 

 

 

----------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cultura

Come pretendeva e fece ordinare al M.co Saverio Agricola che teneva depositato dagli affittati della Padula dell’Università ducati 10 per consegnarli a me come Sindaco e fece ordinare altresì ad Antonio Chiarito e Francesco Basile ufficiali di forni della stessa medesima Università per mezzo di Michele Paolino suo affezionato e confidente che non avessero pagati a me ducati 6 sei quali andava debitore il primo per causa dell’affitto del forno e carlini 37 il secondo ,che andava debitore per lo stesso oggetto, ma che avessero pagati in passa di esso Marchese e averli spesi a detto accomodo della strada e siccome esso M.co Saverio Agricola pagò prontamente ducati 10 in mano a detto ill.re Marchese così Antonio Chiarito e Francesco Basile non trovandosi presenti il primo fu carcerato e al secondo fu sequestrato il mulo e in tale maniera con autorità straordinaria e forzosa esigette ducati 20 dall’università che si dovevano pagare a me come Sindaco e rendermene ragione nei miei conti e dopo essere accudito in regali per alcuni mesi per attendere l’esito delle giacenze che gli si doveva dare sopra le domande che aveva fatto con detto ricorso inviato a S.M. per non interessarmi di vantaggio stimai di ritirarmi in questa predetta terra ove giunsi nel giorno del 26 del detto mese di Dicembre del presente passato anno 1758 molto più che ora era stata già presa l’amministrazione di questa Università dai Governatori dell’anno 1755 e 1756 in vigore di Provvisioni della S.R.C.(Sacra Regia Camera) altresì a mia istanza feci spedire attendente nullità proposte del medesimo Don Francesco Antonio Ventrella che fu eletto Sindaco nel giorno del 16 agosto 1758 e non intendeva esercitare tale carica . Continua.

Giuseppe Laganella

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cultura

Il giorno ultimo del mese di Aprile 1563.
Avendo avuto ordine dall.E.cc.mo Sig. Jois di Sangro al Sig. capitano in me della Regia Dogana mi fosse conferito nel paese di Barano (Varano) a vedere i danni fatti dal bestiame di Don Francesco della rivera e di Vincenzo di Carlo e essendo andati io San Giorgio capitano nei territori presso Jo di Cocula Giulio di Pietro e Mingo Abruzzese nei territori e Cola di Airola massaro del sig. Francesco presso i territori e uomini da ben posti per la corte per vedere detto danno come Zanjora il massaro di Vincenzo di Carlo come hanno uomini da bene hanno disposto e buoni uomini e compari e che c’erano di dire la pura verità.
La lista di detti danni fatti ai lini è questa.
Per il lino di Antonio Panella è stato apprezzato un danno di ducati 14 è stato fatto il calcolo di tutte le spese quando poteva valere come avvale la lista di cinque di lino la dobbiate pagare la cifra di detto lino a tre carlini e mezzo la semina saranno detti 14 ducati in denari sono ducati 4 carlini 4 grana 10. 4.4.10.
La semenza è stata apprezzata ducati uno d’interesse come di danno un tumulo e mezzo come lo detto lino di detto jo per la tassa hanno avuto al seminativo come è stata presentata. 1.2.0. -----46.2.0.Continua.

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura

Ed aveva proibito non si fosse più venduto pesce nella pubblica piazza ,ma bensì davanti al suo palazzo, cosa che fece eseguire dai sui emissari di mano armata e poi aveva fatto tutto a persuasione di Gennaro Frutta suo razionale che lo dirigeva in tali operazioni di appropriazioni onde io per non ricevere maggiori aggravi feci levare le mie pecore dal territorio di predetta terra mandandole nel territorio di Montecorvino, ove ho i miei congiunti ed intanto nel giorno del venti del mese di agosto mi partii da questa terra andando addirittura in Napoli ove mi fece formare un memoriale con cui esposi tutti gli accennati aggravii e lo presentai nelle proprie mani del suddetto che dico semplicemente in un giorno in tempo che usciva dalla chiesa del Carmine ,supplicandolo a dar le provvidenze che spettavano alla sua Real clemenza ,particolarmente che io non intendevo più continuare nell’esercizio di Sindaco ,atteso che per l’attrito che vi era colla Regia Corte erano stati in questa terra tre volte tre commissarii della procura di Lucera ed io ero stato anche carcerato e per l’assicurazione della mia persona volendo ritornare qui ove avevo lasciato mia moglie e tre vecchie zie senza nessuna guida di uomini, atteso se voleva praticarlo, da detto Ill.re Marchese temeva ulteriori aggravii ,quale memoriale occorrendo di nuovo, accetto, ratifico omologo e confermo singolarmente nei singoli come nello stesso in atto che accudisca nella presente seppi ,che lui detto Marchese aveva fatto restituire a casa mia il cavallo che aveva fatto sequestrare e nel tempo che in parte lo lasciai in arresto nella stalla di detta taverna e per prendersi i ducati venti che esso aveva esitato per l’accomodo di detta strada- Continua.

Pubblicato in Cultura
Giovedì, 04 Gennaio 2018 09:02

Un processo al Visconti a Ischitella nel 1758.

E ancora di averne perché poi aveva speso l’accomodo della strada ,mandò i suoi armigeri a levarne il cavallo dalla stalla e lo fece condurre in quella pubblica osteria della predetta terra in luogo di sequestro senza farmi fare nessuna intimidazione giudiziaria . E poiché precedentemente e propriamente verso la fine di detto prossimo passato anno 1758 essendo venuto da Peschici in questa terra d’Ischitella e circa cento persone armate vestite all’uso turco con tamburri e bandiere per accompagnare in detta terra di Peschici il cennato ill.re Marchese il medesimo non sapendo dar da mangiare a tanta gente mi richiese tre o quattro agnelli della stessa mandria e poiché io ne avevo pochi ed intendeva fare l ’allevamento detti tenendo in detto mia mandria un castrato gli dichiarai che mi contentavo di dargli un castrato e non far prendere gli agnelli ,ma nonostante tale mia dichiarazione il predetto Ill.re Marchese avendo fatto chiamare il guardiano Leonardo Michele d’errico in assenza mia diede al medesimo l’ordine di andare a prendere alla mia mandria gli agnelli e il castrato ed io avevo intanto dato l’ordine di prendere il castrato e così venuti in questa terra tre agnelli ed il castrato li fece macellare e distribuire senza pagarmi a quella gente armata di Peschici che per l’allegrezza sparavano più archibuggiate ed oltre ciò detto ill.re Marchese nell’inverno passato aveva dato ad interesse a molti cittadini quantità di grano al lezioso prezzo di carlini 13 al tumulo ed all’ora in tempo di raccolta ne ritirava ed esigeva da coloro ai quali aveva accredenzato giorno due tomoli per uno ed aveva proibito. Continua

Giuseppe Laganella

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cultura

E intesi detti affidati la ragione loro si trova perché detta difesa sia dell'Università ed ad evitare ogni conillatione(contesa) si ordina a detti fidati ,precisamente a Cola de Costantino che era capovaccaro,Palumbo capo giumentaro che vogliano pagare a detta Università ducati 5 che se bastano il bestiame che chi più ha più paga.
Presente il detto Sindaco Vs Matteo Ciaccaro, Joane Panella,joseppe Ognissanto Cesar de Romano ,Joseppe d'Angelantonio precisamente si sono presentati col sopraddetto.
Presenti detto Cola de Costantino là presente per tutti gli affidati e si sono presentati dal sopraddetto.

Giuseppe Laganella.

Pubblicato in Cultura

Al lino di Berardino de fraticovello similmente vi è un gran danno di bestiame sarete servati di vedere nello stesso tempo
Al lino di Francesco Turco similmente danno riservato come sopra
Al lino di Francesco de Mattiuccio come sopra
Al lino di Matteo Ranaldo di Menteleone come sopra
Si è previsto per noi predetti ufficiali essendo venuto lo mese di Marzo alla fine del detto mese i detti apprezzatori vadano un’altra volta a vedere detto danno e rivisto e giudicato subito si voglia costringere tutti li affidati in detta difesa ugualmente a loro paghino per capo di bestiame e ciò chi più ne sa più ne paga perché non si sono potuto sapere i veri padroni ,ma solo si sa di chi è il bestiame di detta difesa.
Si è potuto ancora a querela di detta Università d’Ischitella essendone comparsi avanti a noi allegando detti bestiami di affidati in detta difesa . In primo tempo avendone pascolato nella difesa di detta Università e con quella averla fatta apprezzare e sta indicata in ducati otto.

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005