Articoli filtrati per data: Venerdì, 05 Gennaio 2018 - Ondaradio - Tra le vie della città Gargano

Nel 2017 gli accessi al sito di Ondaradio sono triplicati rispetto a quelli dell’anno precedente! Il dato, positivo oltre ogni più rosea previsione, è stato ottenuto analizzando le statistiche di Google Analytics, il servizio messo a disposizione dal colosso informatico americano. Le sessioni, ossia il numero di volte che qualcuno ha fatto accesso al nostro sito, sono passate da 484.797 nel 2016 a 1.411.384 nel 2017. Netta impennata anche nel numero di utenti che ci hanno “fatto visita”, passando da 85.016 a 314.390, e nel totale di pagine sfogliate (2.517.238 contro 1.063.459 dell’anno precedente). Mediamente, www.ondaradio.info è stato consultato 3.867 volte al giorno da 861 persone diverse!

Analizzando i vari grafici, sembra evidente che l’impennata degli accessi sia stata generata dalla pubblicazione del nuovo sito (online dagli inizi di ottobre del 2016) che ha migliorato la leggibilità degli articoli soprattutto sugli smartphone, oramai leader incontrastati tra i mezzi di navigazione, rispetto a tablet e computer (ben tre utenti su quattro hanno visitato il sito di Ondaradio usando il proprio cellulare).

Gli articoli pubblicati nel 2017 sono stati ben 4.845 (mediamente 13,27 al giorno), poco meno di quelli dell’anno precedente (5.083): nella top ten dei più letti il primo posto se l'è aggiudicato “Vieste - Condannata a morte da bambini adultizzati rimpinzati di soldi e merendine da famiglie che li ignorano dalla mattina alla sera” (18.797 volte), seguito da quelli in cui si annunciavano gli omicidi avvenuti a Vieste.

Quelli finora sviscerati sono numeri da capogiro, che ci ripagano degli sforzi fatti in ogni giorno dell’anno. Numeri pazzeschi, che ogni imprenditore dovrebbe “sfruttare” per promuovere la propria attività commerciale. Vi salutiamo con una domanda: quanto spendereste per promuovere la vostra azienda 3.867 volte al giorno? Noi ci accontentiamo di un caffè o poco più…

Pubblicato in Varie

Sembrava che il congelamento della tassa di soggiorno fosse cosa pacifica. E invece con l’inizio del nuovo anno, un centinaio di comuni hanno deciso di introdurla.  Per citare qualche esempio, l’imposta è stata introdotta in questi comuni dal 1° gennaio: Asti, Piacenza, Mantova, San Pellegrino Terme, Arezzo, Assisi, Todi, Capaccio Paestum, Pompei e Realmonte; mentre nei prossimi mesi dovrà essere pagata anche a Portofino, Rapallo, Santa Margherita Ligure, Zoagli, Ventimiglia e Sestri Levante, Bellano e Volterra.

Non solo. Nelle città in cui la tassa c’è da tempo, sono scattati i rincari. Seguendo questo andazzo a Firenze, da quest’anno, il prelievo aumenta di 50 centesimi per gli alberghi da 1 a 3 stelle, di 30 per quelli a 4 stelle e raddoppia da 1,50 a 3 euro per affittacamere ed Airbnb. A Venezia rincarano solo le tasse a carico dell’utenza delle strutture extra-alberghiere dove da 1euro e 50 si passa a 2-5 euro. A Riccione aumenti del 20-30%: da 0,30 euro per i 3 stelle fino a un euro in più per i 5 stelle. E via seguitando.

Secondo la Stampa l’anno passato la tassa di soggiorno ha prodotto oltre 460 milioni di euro di gettito destinati a diventare più di 500 quest’anno se non addirittura a 650 grazie agli accordi con Airbnb e le altre piattaforme anche loro sottoposte sempre da quest’anno al prelievo.

Pubblicato in Turismo

E’ di ieri l’agenzia che annuncia “il ponte” Puglia-Lombardia. Ma noi lo avevamo pensato e studiato 18 anni fa. Il progetto nacque a Milano nel 1999, subì varie trasformazioni. Fino ad approdare al Consorzio Gargano Mare. Carlo Nobile, allora presidente del neonato (ma mai decollato) Sistema Turistico lo annunciò alla Bit di Milano nel febbraio del 2003, per presentarlo ufficialmente nel giugno dello stesso anno. Ma a Vieste c’è chi, ieri come oggi, beato lui, non conosce la necessità di credere.

L’AGENZIA DI IERI

Lombardia e Puglia diventano alleate per attirare turisti. Le due Regioni hanno infatti deciso di firmare un protocollo d’intesa per definire un programma comune per i prossimi due anni. La giunta della Lombardia ha dato l’ok al testo che ha come obiettivo di attrarre turisti italiani e soprattutto stranieri e di farlo anche nei periodi non di alta stagione. Puglia e Lombardia parteciperanno a rassegne di settore, progetteranno eventi e iniziative per promuovere delle offerte specifiche e organizzeranno percorsi formativi per gli operatori. Inoltre condivideranno i dati sui flussi di turisti. Si tratta di “attività’ strategiche” secondo l’assessore allo Sviluppo economico della Lombardia Marco Parolini importanti in un momento di crescita del turismo a livello globale in cui “e’ necessario essere molto visibili ed accrescere le proprie dimensioni per poter competere”. La collaborazione fra la Puglia che “e’ una destinazione internazionalmente molto conosciuta e strutturata” e la Lombardia che “negli ultimi anni” ha avuto una crescita “a doppia cifra dei turisti” avra’, e’ la convinzione di Parolini -’’importanti ricadute”

INTERVISTA PRESENTAZIONE CARLO NOBILE

Parte il Sistema Turistico Gargano.

“IL PIANO PROMOZIONALE INTEGRATO DELLA DESTINAZIONE TURISTICA “GARGANO” A MILANO – LOMBARDIA”. E’ stato annunciato dal presidente Nobile, che lo presenterà ufficialmente nel prossimo consiglio. “Ci permetterà concretamente l’avvio della de-stagionalizzazione turistica sul Gargano”.

Torna a lavoro dopo la pausa elettorale dovuta al rinnovo del Consiglio Provinciale di Foggia e ad alcune delle amministrazioni locali, il Sistema Turistico Gargano. Il primo Sistema in Italia costituitisi conformemente alla previsione legislativa contenuta nell’articolo 5 della legge quadro sul turismo che li definisce come “contesti turistici omogenei o integrati, comprendenti ambiti territoriali caratterizzati dall’offerta integrata di beni culturali, ambientali e di attrazione turistica”.

Il Sistema Turistico Gargano, comprende 15 comuni più l’Ente Parco del Gargano e la Comunità Montana, in attesa dei privati e del concorso delle varie associazioni di categoria. Notevoli i numeri: 401 strutture ricettive tra alberghi, villaggi, campings, circa il 98% dei posti letto complessivi della Provincia di Foggia e il 54% dei posti letto complessivi della Regione Puglia. Il Sistema partito all’inizio di quest’anno pone “come essenza primaria della propria esistenza la promozione dell’intero Gargano e l’andare oltre i campanili – come ha più volte ribadito il presidente, l’assessore al Turismo del Comune di Vieste, Carlo Nobile - con l’obiettivo principale di creare e determinare un nuovo Sistema dell’ospitalità basato sulla qualificazione e diversificazione dell’offerta dell’intero anno e non più limitata alle nicchie della stagionalità”.

"Dopo la pausa elettorale – fa sapere, il presidente dell’Stg, Nobile – torniamo a riunirci, per mettere a punto la fase di attuazione del programma che ci siamo prefissi. L’ufficio di presidenza, approfittando di questa pausa ha avuto contatti con organizzazioni lombarde, altamente qualificate e leaders, nel campo della promozione turistica, approntando, quello che abbiamo definito un “piano promozionale integrato della destinazione turistica Gargano a Milano” e più in generale in Lombardia. Discuteremo l’abbozza del Piano, la sua fase attuativa. Già il prossimo 23 giugno contiamo di avere il primo incontro operativo a Milano".

Presidente Nobile, che cos’è “il piano promozionale integrato della destinazione turistica Gargano”.

Un piccola premessa: partendo dalla situazione attuale abbiamo registrato la tanto sospirata ripresa dopo la lunga parentesi di flessione a cui si è andati incontro negli anni ’90. Ora occorre sostenere tale ripresa ovviando a quelli che sono purtroppo i nostri limiti cronici dei flussi turistici sul Gargano, e vale a dire: oltre il 75% del turismo italiano e il 60% di quello estero coprono il periodo estivo dell’alta stagione. Limitato è, invece, il turismo de-stagionalizzato e rari sono gli esempi di flussi turistici a tema ( ambientale, religioso, della terza età, sociale ecc.) che si svolgono nel periodo della bassa stagione. Abbiamo altresì individuato che i principali ostacoli al turismo sul Gargano, per le regioni del nord Italia e per la Lombardia in particolare, sono per il 77,5% una scarsa informazione-comunicazione, qualità e organizzazione della ricettività del nostro territorio.

Ma perché proprio Milano e la Lombardia?

La Lombardia è la regione più popolosa d’Italia (ca 9 milioni di abitanti). Più grande dell’Austria, della Svizzera, dei paesi scandinavi, e con Milano (la cui Provincia conta più di 4 milioni di abitanti) interpreta un ruolo di guida per il mercato e per le tendenze di tutto il nord Italia. Milano, inoltre è considerata una delle città più all’avanguardia del mondo, è il naturale collegamento fra l’Italia del sud e l’Europa. Crocevia della rete autostradale ed aeroportuale, tappa obbligata per ogni turista che vorrà raggiungere la Puglia e il Mezzogiorno. Sottolineo, anche, che Milano è sede delle principali rappresentanze degli Enti turistici e delle compagnie aeree di tutto il mondo ed ospita le più importanti e visitate manifestazioni di settore. Infine, un’ultima considerazione è la rimarchevole affinità fra la Puglia e la Lombardia, che non a caso è la Regione italiana più ricca di famiglie di origine pugliese, ponte naturale fra le due realtà regionali.

Quali gli obiettivi del progetto?

Sicuramente la ripresa, la valorizzazione e l’incremento dei flussi turistici a Milano e in Lombardia passa dalla “fidelizzazione” della clientela e soprattutto nel “diversificare” la fruizione dei servizi turistici sul nostro territorio. E questo sarà possibile se renderemo agevole, comoda, completa la promozione turistica, innescando azioni volte a far crescere la stima e la considerazione del nostro prodotto in Lombardia rendendolo un vero e proprio “marchio di “qualità”. Il secondo obiettivo che il progetto si pone è quello di contribuire al processo culturale di comunicazione dell’apertura del Gargano 365 giorni all’anno con una varietà completa delle suggestioni turistiche. Non solo mare e sole! Dall’arte alla religione, dalla natura allo sport, dall’educazione al sociale, dal gastronomico al culturale, dalla storia alle tradizioni, tanti i motivi per venire sul nostro Gargano: occorre farli conoscere, promuoverli, renderli vicini ai “decision maker”. Lanciare iniziative di richiamo ed esempi concreti di realizzazione, così da mettere in moto un meccanismo modulare che si potrà riprodurre più volte. Pensiamo alla tematizzazione del turismo per de-stagionalizzarlo. Potenziali clienti sono: le società sportive e le federazioni, per esempio, la terza età, le scuole e gli istituti formativi, l’associazionismo, il mondo imprenditoriale, le agenzie di viaggio, i cral, i circoli, i club, le parrocchie, i movimenti religiosi ecc. Per i prodotti o servizi pensiamo, invece, al turismo balneare, sportivo, soggiorni climatici, circuiti eno-gastronomici, turismo scolastico, itinerari naturalistici, agriturismo, percorsi artistici, circuiti della tradizione e dell’artigianato, turismo musicale e teatrale, esperienze turistiche “forti” (esplorazioni, avventure ecc.).

Ma per attuare tutto ciò c’è bisogno di strumenti..

Uno degli strumenti di concreta operatività è sicuramente l’apertura di un ufficio di promozione turistica del Gargano a Milano. Un punto fermo del Gargano al centro di Milano. Pensiamo ad una grande vetrina a due passi dal Duomo, dall’Università, dal Policlinico, nella zona in cui sono presenti gli uffici delle compagnie aeree e gli enti promozionali turistici di tutto il mondo e d’Italia. L’ufficio sarà dotato di ogni attrezzatura per svolgere l’attività di promozione nel modo più rapido ed efficiente possibile. Abbiamo pensato anche ad un sito internet che contribuirà ad amplificare l’attività dell’ufficio in tutto il nord Italia ed in Lombardia e anche nel vicino Canton Ticino. Bisogna puntare decisamente sulla qualità e sulla professionalità. L’ufficio sarà affidato a promotori turistici di provata esperienza ultradecennale in campo nazionale ed internazionale. Una seconda leva che potrà contribuire alla realizzazione del progetto ed a rendere più incisive le iniziative speciali sarà un giornale del Gargano in Lombardia. La redazione milanese si potrà avvalere di una fitta rete di collaboratori pugliesi che dal nostro Gargano corrisponderanno con il direttore, il quale miscelerà le varie comunicazioni con quelle provenienti dal tessuto di giornalisti e personalità lombarde costituitasi attorno alla testata. La testata racconterà il nostro Gargano, proponendo itinerari non solo turistici, “fuori dai luoghi comuni”. Come peculiarità, il giornale avrà quella di proporre “gemellaggi” fra gli svariati: luoghi, persone, comunità, istituzioni e realtà affini. Il responsabile editoriale, già contattato da noi, sarà l’inviato del Giornale (Gruppo Mondadori), Franco Ordine. Firma famosa del giornalismo italiano, commentatore televisivo, originario pugliese, si stà già adoperando per realizzare quella rete di testimonial che qualificheranno con il loro prestigio l’iniziativa editoriale e quindi l’intero progetto. L’abbinamento ufficio – testata proporrà operazioni dirette ad un’immediata realizzazione di flussi turistici nel Gargano, pensiamo a manifestazioni, circuiti sportivi, tornei, congressi o meeting, incontri di vario tipo, operazioni turistiche su ambiti ben identificate (ad esempio rivolte alla terza età), pellegrinaggi o convegni religiosi. Proposte turistiche ad alto rapporto qualità-prezzo, attività promozionali per agenti di viaggio ed operatori e tutte quelle operazioni che con l’attività dell’ufficio e del giornale nello svolgimento del progetto verranno suggerite dal potenziale mercato.

Sarà solo una sensazione, non notiamo grande entusiasmo dei privati, sembrano quasi defilati.

Si sbaglia. I privati non stanno aspettando altro che allungare la stagione, anche se noi da loro ci aspettiamo un’apertura a 360 gradi su tutte quelle problematiche che investono il turismo. Certo, è innegabile che ci sono delle sacche che fanno fatica a comprendere che per loro e il Gargano tutto, è giunto il momento di decidere cosa fare da grandi, altrimenti si rischia seriamente e definitivamente di compromettere il posizionamento del prodotto Gargano sul mercato turistico. Non possiamo perdere ancora tempo e impantanarci in discorsi di piccole botteghe. I garganici – contadini stanno scomparendo e vengono sostituiti dalla nuova comunità di garganici – imprenditori. Questi nuovi garganici per il loro bene devono comprendere che la risoluzione dei vari problemi passa dal dialogo e dall’unione d’intendi.

 

ninì delli Santi

IL FARO  settimanale
giugno 2003

 

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

Nel giorno dell’Epifania si terrà a Vieste presso il «Cine-Teatro Adriatico» dalle 11,00 un concerto per il nuovo anno. Ad esibirsi l’orchestra “Suoni del Sud”, diretta da Nicola Marasco, con la soprano Libera Granatiero.

L’orchestra “Suoni del Sud”, reduce da numerosi successi in Italia ed all’estero, porterà in scena alcuni dei brani più noti ed accattivanti della musica classica, di compositori italiani ed europei. Il tutto sarà arricchito dalla voce soprano di Libera Granatiero, sotto l’esperta e prestigiosa bacchetta di Nicola Marasco.

La kermesse musicale si inserisce nella seconda edizione della rassegna “Musica Civica” per la stagione 2017/2018, curata dall’associazione foggiana “Musica Civica” con direttore artistico Gianna Fratta, supportata in loco dalla “Nuova Diapason”.

Nel proporre questo concerto inaugurale per il nuovo anno, ultimo evento del programma natalizio promosso dall’Amministrazione comunale, ha creduto in particolare l’assessore alla Cultura Graziamaria Starace per continuare quel percorso iniziato lo scorso anno teso a proporre un’offerta musicale variegata in particolare in ambito classico, senza disdegnare spazi esecutivi per nuove sonorità.

La programmazione di eventi per il periodo natalizio, voluta dall’Amministrazione comunale, si è posta come obiettivo la creazione un contesto di proposte artistiche, culturali e di spettacolo ben fruibili dai residenti ma che potessero nel contempo fungere da attrattore per coloro che avessero scelto Vieste come meta per le proprie vacanze di fine anno. Un’opportunità di “valorizzazione mirata” della destinazione turistica viestana che va consolidata e supportata da tutte le forze economiche e produttive della città.

Pubblicato in Manifestazioni

Il bollo auto? In Puglia non lo paga nessuno, o quasi. L’indice di evasori della tassa automobilistica continua a salire. Era al 57 per cento nel 2016, appena un anno dopo raggiunge la cifra tonda del 60 per cento. Praticamente sei pugliesi su dieci negli ultimi anni non hanno mai pagato il bollo. A risentirne sono le casse regionali. L’evasione da bollo in Puglia raggiunge cifre da capogiro e si aggira tra i 150 e i 200 milioni di euro ogni anno.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Società

Per anni avrebbero estorto denaro ai condomini di una palazzina di case popolari di San Severo spacciando le richieste di soldi come rette condominiali dopo essersi autoproclamati amministratori di quel condominio. In una occasione avrebbero anche tentato di uccidere un uomo sparandogli e poi investendolo con l'auto. Un intero nucleo familiare è stato arrestato dalla Polizia perché dovrà scontare condanne definitive per i reati, a vario titolo contestati, di tentato omicidio, detenzione illegale di arma da fuoco ed estorsione aggravata e continuata. In carcere sono finiti il 57enne pregiudicato Paolo Iacobazzi (già detenuto), sua moglie Vittoria Russi, pregiudicata 56enne (dovrà scontare 4 anni 1 mesi e 14 giorni di reclusione) e il genero, il pregiudicato 31enne Vittorino Padula (dovrà scontare 4 anni, 5 mesi e 4 giorni di reclusione). Arresti domiciliari per i figli della coppia, Giuseppe e Natalina Iacobazzi e per la nuora, moglie di Giuseppe, Daniela Seccia (dovranno scontare pene fino a 6 mesi).

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------

Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Cronaca

Il 24 giugno Bari inaugurerà il suo volo diretto per Mosca. Si volerà una volta la settimana per ora, di domenica pomeriggio, per quattro ore verso l’aeroporto moscovita di Domodedovo in aerei della compagnia siberiana S7 airlines. «L'accordo, del quale abbiamo saputo la conclusione solo ieri, è un obiettivo che corona un lavoro di squadra». A dirlo con orgoglio è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, nella conferenza stampa che ha visto la presenza anche del presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, il vice sindaco di Bari, Vincenzo Brandi, il segretario del vescovo di Bari, mons. Lino Larocca, e il priore della Basilica di San Nicola, padre Giovanni Distante.
«Ciascuno per la propria parte e con l’aiuto di San Nicola - continua Emiliano - siamo arrivati a un grandissimo risultato. La compagnia a cui è affidata questa tratta è una compagnia autorevole, la S7, con trent'anni di storia e tra le più grandi realtà aeree d’Europa. Ma questo è un obiettivo desiderato dal nuovo console russo e dall’apertura ecumenica della curia barese».
Si volerà dunque dall’aeroporto Karol Wojtyla di Bari la domenica pomeriggio a bordo di Boeing 737 da 168 posti e ad un costo, secondo quanto previsto da Onesti, inferiore ai 200 euro. L'intenzione però, stando a quanto afferma il presidente di Aeroporti di Puglia, è quella di portare i voli da uno a tre settimanali per dare più opportunità di scelta agli utenti. «Vogliamo fare più voli settimanali e stiamo lavorando su questo aspetto. - ribadisce Onesti - Il volo è già in vendita ed è un grande orgoglio per noi che quest’anno, nonostante i diversi problemi a causa del maltempo e dei problemi dovuti a Ryanair non siamo riusciti a superare i sette milioni di utenti negli aeroporti pugliesi. Un risultato che avrebbe migliorato quello già grande del 2017».
L’accordo però è il segno di un grande interesse economico ma anche religioso tra i due paesi. Per i russi infatti, visitare la Basilica di San Nicola non è un precetto ma è una cosa da fare almeno una volta nella vita. Sono infatti milioni i pellegrini ortodossi che ogni anno raggiungono il capoluogo pugliese: «Mi rallegro nel segno di San Nicola - ha confermato padre Distante - perchè è un evento che mette in risalto un legame inscindibile con San Nicola. L’accordo mette in collegamento un popolo, come quello russo, che da sempre è devoto del Santo di Myra. Vista la grande importanza spirituale per gli ortodossi questa è una vera e propria opportunità per, finalmente, raggiungere Bari per la strada più semplice possibile».

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------
Info pubblicitaria/ LA GARGANICA rende i vostri eventi indimenticabili!

Fidati dello specialista delle decorazioni da festa per bambini ed adulti. Che si tratti di festeggiare un compleanno, una ricorrenza, un giorno speciale in famiglia o un'occasione tra amici, LA GARGANOPARTY ti propone tutto il necessario per una decorazione festiva eccezionale.
Organizzi una festa e hai voglia di creare un decoro originale? Creative sculture in palloncini? Lasciati sorprendere dalla Garganica Party. Se non sai da dove iniziare LA GARGANICAPARTY ha in serbo per te tante idee perfett
e per organizzare feste a tema di ogni sorta! Opta per una festa hawaiana, una festa di nascita, un compleanno sul tema dei pirati per i bambini, un matrimonio vintage, un compleanno a tema Disney... tutto ti è concesso!
Goditi l'organizzazione della festa perfetta!
Da LA GARGANICA trovi inoltre i fiori più belli e di ogni tipo, proposte uniche create per soddisfare tutte le esigenze...addobbi floreali , splendide composizioni e accurati per sale da ricevimento , camere d’albergo, matrimoni tutto con consegna a domicilio gratuita !

La Garganica un mondo di servizi in più...

La Garganica in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

--------------------------------------------------------

Pubblicato in Turismo

In occasione della Festa dell'Epifania, nella "Città dell'Olio e della musica popolare", arriverà, in Piazza del Popolo alle ore 20, la Befana che con tradizionale "abito", scopa e sacco, distribuirà caramelle e cioccolatini a tutti i bambini del piccolo centro garganico. Non mancherà, per la festa popolare, l'intrattenimento musicale ed altre iniziative. "Prima dell'incontro con la Befana - ha scritto sul suo profilo social la vicesindaco Caterina Foresta - sarà possibile ammirare un calza di 3 metri sita in via Santa Croce"

Pubblicato in Manifestazioni

I Tarantula Garganica a Bruxelles per l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. Il 10 gennaio 2018, presso il Parlamento Europeo saranno ambasciatori musicali della tradizione popolare del Gargano.

Il titolo della serata è “La musica e le tradizioni popolari del Gargano” in programma dalle ore 18:00 presso lo spazio Yehudi Menuhin del Parlamento Europeo. L’esibizione musicale dei Tarantula Garganica assieme ai gruppi Cantori di Carpino e Mugliere Garganiche sarà preceduta dagli interventi dell’on. Elena Gentile (Commissione cultura del Parlamento europeo), dell’on. Patrizia Toia (capo delegazione del Partito democratico al Parlamento Europeo), dell’on. Silvia Costa (Commissione cultura del Parlamento europeo) e di Alessandro Colaprice (vicepresidente del Consiglio generale dei Pugliesi nel mondo). Alla manifestazione prenderanno parte anche il Sindaco di Monte Sant’Angelo (Pierpaolo d’Arienzo), di San Giovanni Rotondo (Costanzo Cascavilla) e di Carpino (Rocco di Brina).
“Un occasione importante – dichiara Peppe Totaro, leader e produttore dei Tarantula - che arriva dopo un anno pieno di soddisfazioni, dall’uscita del nostro quinto album alla lunga ed importante tournee estiva che ci ha visti protagonisti in numerosi festival italiani, tra cui il Carpino Folk Festival, il Raduno dei Suonatori di Tarantella e La Notte della Taranta. Nonostante per noi sia la quindicesima tournne estera, è sempre emozionante rappresentare la cultura popolare garganica.
Un ringraziamento particolare va all'on. Elena Gentile, da sempre molto attenta alle nostre problematiche e grande estimatrice della cultura popolare garganica.

Pubblicato in Spettacolo
Pagina 1 di 2

Ondaradio consiglia...

Reporter della tua città

09 Dicembre 2018 - 10:30:01

IL LIBRO DELLE FESTE/ Tanineidi. Vieste, i viestani, le storie, le tradizioni in versi, di Gaetano Dellisanti – IMPERDIBILE -

Gaetano Dellisanti ha messo a disposizione di intere generazioni e di molte altre che verranno un patrimonio inestimabile, fotografando in modo mirabile un periodo della nostra…

Seguici su...

Emittente radiofonica OndaRadio - Editore: Associazione Amici della Radio - Piazza Kennedy (Presso Ufficio Informazioni Turistiche) - CF 93005440719 - Partita Iva 01689250718
Presidente: Mario Vieste - Direttore Responsabile: Ninì delli Santi - Telefono: 0884 708806 (ufficio IAT) - Email: info@ondaradio.info
Registrazione al Tribunale di Lucera n. 64 del 24/02/1988 - Registro periodici del Tribunale di Foggia 02/09/2005